Contenuto dello studio

Lingue disponibili

RIEPILOGO DEL MERCATO

1.1 Definizione e presentazione del mercato del fast food

I ristoranti fast food, noti anche come Quick Service Restaurants, sono attività basate sulla vendita di cibi pronti. Fast food è una terminologia che è diventata fortemente associata alla velocità e al prezzo nell'industria alimentare. La necessità dei pasti precotti, tuttavia, non è nata con l'ascesa dell'industria del fast food a metà del 900, ma risale all'antica Roma. Infatti, già allora erano presenti offerte che assomigliano all'immagine moderna dei "fast food".

Sebbene lo spirito e il quadro concettuale di questo mercato esista da molti anni, si ritiene che l'approccio di massa all'industria del fast food sia nato negli Stati Uniti durante la prima metà del XX secolo - la prima catena di fast food di hamburger chiamata White Castle ha aperto nel 1921. I consumatori si sono trovati immersi in stili di vita caotici, e quindi è nata la necessità di mangiare fuori a buon mercato e velocemente. Tuttavia, la popolarità dei fast food è indubbiamente sbocciata in tutto il mondo. Oggi l'industria si identifica con la produzione di una limitata varietà di prodotti, la cui preparazione può essere facilmente standardizzata, ma che si ispira a cucine diverse (ad esempio asiatiche, italiane, americane)

L'industria alimentare italiana ha subito numerose trasformazioni, in particolare a causa dell'evoluzione delle preferenze, delle abitudini e delle decisioni d'acquisto dei consumatori, che hanno drasticamente influenzato il valore e l'incidenza dei vari segmenti dell'industria alimentare. Pertanto, alcuni segmenti, come il fast food, il cibo di strada o le consegne di cibo a domicilio stanno acquistando rilevanza, facendo leva sugli stili di vita più movimentati degli italiani.

Sebbene i ristoranti tradizionali rappresentino ancora la quota più importante del settore della ristorazione, con un valore di circa 41,6 miliardi di euro, la scena alimentare è cambiata drasticamente. Le trasformazioni nel panorama alimentare italiano hanno infatti portato a una crescente rilevanza dei canali alternativi, ad esempio la consegna o il take away, che rappresentano il 14% del mercato. A causa della forte tradizione culinaria italiana, i fast food rappresentano solo una porzione limitata del mercato, che è pari al 5%.

Inoltre, le aziende di fast food seguono da vicino le tendenze per garantire che la loro offerta sia in linea con i gusti e le abitudini attuali dei clienti. Negli ultimi anni l'offerta si è ampliata per adeguarsi a numerose tendenza. come lo stile di vita più sano, prodotti gourmet e sostenibili, e la crescente internazionalizzazione. In particolare, quest'ultimo è sempre più rilevante nel panorama italiano, ed il numero delle aziende che servono cibo etnico è aumentato in modo massiccio negli ultimi 5 anni, raggiungendo una crescita del 40%.

1.2 Fast food: una grande porzione dell'industria alimentare

L'ascesa del fast food nel mondo

Sebbene il significato concettuale e funzionale dell'industria del fast food sia ancora ancorato alle sue radici, gli Stati Uniti, è evidente che l'idea alla base si sia diffusa a livello globale. Secondo PR Newswire Il settore del fast food è stato valutato a ***,* miliardi di dollari nel ...

1.3 Raggiungere i mercati europei

Anche se i principali paesi che consumano fast food si posizionano lontano dal resto del mondo, non si può ignorare la progressiva crescita e popolarità che i fast food hanno raggiunto in Europa. 

La società di consulenza Aaron Allen & Associates ha stimato che l'industria del fast food in otto nazioni selezionate ...

1.4 La lotta dell'Italia tra tradizione e comfort

L'industria della ristorazione in Italia ha subito numerose trasformazioni, in particolare a causa dell'evoluzione delle preferenze, delle abitudini e delle decisioni d'acquisto dei consumatori. Tali cambiamenti l'hanno vista crescere fino a raggiungere un valore di circa ** miliardi di euro. [***]  

Distribuzione nell'industria della ristorazione Italy, ****, in % Fonte: PwC

Sebbene la quota di ...

ANALISI DELLA DOMANDA

2.1 Drivers della domanda

La tradizione e la cucina sono sempre state estremamente importanti per gli italiani. Secondo la Federazione Italiana Pubblici Esercici (***), il **% degli italiani conosce ricette e piatti tradizionali tramandati di generazione in generazione da mamme e nonne. Tuttavia, la globalizzazione e il cambiamento delle preferenze dei consumatori hanno, in parte, allontanato i ...

2.2 Cambiamento delle tendenze di consumo alimentare

Negli ultimi anni le abitudini di consumo degli italiani sono cambiate secondo le seguenti tendenze:

Stile di vita più sano Attenzione agli ingredienti e ai valori nutrizionali Attenzione alla qualità Esclusività Sostenibilità Crescente numero di vegetariani e vegani

I consumatori sono sempre più consapevoli dei benefici correlati al consumo di specifici ...

2.3 Abitudini d'acquisto online

 Nel **** circa il **% della popolazione ha effettuato un acquisto online. La spesa è stata di **,* miliardi di euro, pari ad una crescita del **% rispetto al ****. [***]

In effetti, sono sempre più numerosi i consumatori che acquistano cibo online. Di seguito una panoramica del valore dell'e-commerce dell'industria alimentare, con un incremento progressivo negli ultimi ...

2.4 Impatto causato dall'emergenza Covid-19

In seguito allo scoppio dell'emergenza Covid-**, i primi lockdown su piccola scala sono stati istituiti in alcuni comuni italiani a febbraio ****. A partire da marzo ****, tutti i ristoranti ed i bar sono stati chiusi e i cittadini italiani sono stati costretti a rimanere in casa, uscendo solo per motivi di estrema ...

STRUTTURA DEL MERCATO

3.1 Organizzazione e dinamica del mercato

Il mercato italiano del fast food appare frammentato, con numerosi piccoli operatori che si affiancano alle popolari catene internazionali.

Accanto ad operatori iconici di fama mondiale, come McDonald's, Burger King, KFC, i drastici cambiamenti all'interno dell'industria alimentare hanno progressivamente portato alla nascita di attori più piccoli.

In realtà, le catene di ...

3.2 Diversi formati di fast food

Sebbene il fast food sia spesso identificato con il cibo prodotto industrialmente, le metodologie alla base dei processi di trasformazione dell'intera filiera variano notevolmente a seconda del tipo di fast food.

Tuttavia, gli aspetti comuni per queste aziende sono prodotti standardizzati, servizio limitato, attrezzatura da cucina limitata e mancanza di manodopera ...

3.3 Diversi modelli di business e canali di distribuzione

Ci sono due grandi modelli di business utilizzati dai fast food in Italia

*. Canale indiretto: Franchising

Il canale più diffuso per le catene di fast food in Italia è il franchising. Questa metodologia permette di:

gestire l'attività in modo autonomo beneficiare dell'affermata reputazione del marchio ampliare rapidamente l'attività

Per aprire un ...

ANALISI DELL'OFFERTA

4.1 Sottosegmenti di Fast Food

Ci sono diverse sottocategorie in cui si può scomporre il mercato del fast food. La variabile più popolare per distinguere queste categorie di fast food è il tipo di cibo venduto, che può essenzialmente risalire al paese di origine.

In base alla loro origine geografica, i fast food sono segmentati in :

I ...

4.2 Offerte rivolte ad un consumatore specifico

Le aziende di fast food che operano in Italia stanno ampliando e personalizzano la loro offerta per soddisfare le esigenze dei clienti. Per la maggior parte dei fast food, l'offerta è focalizzata su:

Famiglie: alcune catene di fast food erano originariamente rivolte a famiglie con bambini e giovani adulti. Per questo motivo, ...

4.3 Prezzi estremamente bassi

Il mercato del fast food è caratterizzato da un'intensa concorrenza e da un'elevata sostituibilità dei prodotti, che fa del prezzo un'arma potente per iniziare una guerra. Il successo originale del modello di business del fast food sta in una doppia variabile: prezzo e velocità. Questi sono strettamente interconnessi, in quanto, per ottenere ...

4.4 Offerte di prodotti per soddisfare le nuove tendenze della domanda

Le aziende di fast food seguono da vicino le tendenze per garantire che la loro offerta sia in linea con i gusti e le abitudini attuali dei clienti. Negli ultimi anni l'offerta si è ampliata per adeguarsi alle seguenti tendenze:

Stile di vita più sano: come si può leggere nella sezione della ...

REGOLE E REGOLAMENTI

5.1 La regolamentazione del mercato del fast food in Italia

I fast food fanno parte del più ampio segmento dei servizi alimentari, e come tali sono soggetti a specifiche norme italiane relative all'apertura di tali attività e la loro gestione.

Alcune regole si applicano a qualsiasi attività relativa alla fornitura al pubblico di alimenti e bevande. Il Regolamento Europeo **/**/ ****, n. *** stabilisce ...

POSIZIONAMENTO DEGLI ATTORI

6.1 Segmentazione del mercato

  • McDonald's
  • Burger King
  • Chef Express
  • Flower Burger
  • Pokeria by Nima
  • KFC
  • Spizzico
  • La Piadineria

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Analisti

Hugo S.

chargé d'études économiques, Xerfi

Hugo S.

Hugo S. logo 1 Hugo S. logo 2
Mathieu Luinaud

Associate Consultant

Mathieu Luinaud

Mathieu Luinaud logo 1 Mathieu Luinaud logo 2
Education Formation
Robin C.

PhD Industrial transformations

Robin C.

Robin C. logo 1 Robin C. logo 2
Pierre D.

Analyst

Pierre D.

Pierre D. logo 1 Pierre D. logo 2

Ross Alumni Club France

Arnaud W.

Arnaud W. logo 1 Arnaud W. logo 2

Analyste de marché chez Businesscoot

Amaury de Balincourt

Amaury de Balincourt logo 1 Amaury de Balincourt logo 2
Pierrick C.

Consultant

Pierrick C.

Pierrick C. logo 1 Pierrick C. logo 2
Maelle V.

Project Finance Analyst, Consulting

Maelle V.

Héloise Fruchard

Etudiante en Double-Diplôme Ingénieur-Manager Centrale

Héloise Fruchard

Héloise Fruchard logo 1 Héloise Fruchard logo 2
Imane E.

EDHEC

Imane E.

Imane E. logo 1 Imane E. logo 2
Vincent D.

Auditeur

Vincent D.

Vincent D. logo 1 Vincent D. logo 2
Eva-Garance T.

Eva-Garance T.

Eva-Garance T. logo 1 Eva-Garance T. logo 2
Michela G.

Market Research Analyst

Michela G.

Michela G. logo 1 Michela G. logo 2
Azelie P.

Market Research Analyst @Businesscoot

Azelie P.

Azelie P. logo 1 Azelie P. logo 2
Cantiane G.

Market Research Analyst @Businesscoot

Cantiane G.

Cantiane G. logo 1 Cantiane G. logo 2
Jules D.

Consultant

Jules D.

Jules D. logo 1 Jules D. logo 2
Alexia V.

Alexia V.

Emil Ohlsson

Emil Ohlsson

Anna O.

Anna O.

Gabriel S.

Gabriel S.