Contenuto dello studio

Lingue disponibili

RIEPILOGO DEL MERCATO

1.1 Definizione e Presentazione

Il mercato dell'arredamento è composto da diversi accessori e oggetti utilizzati per arredare e decorare la propria casa.

Secondo FederLegnoArredo, il mercato italiano dell'arredamento comprende:

  • Mobili di grandi dimensioni (come letti, panche, divani), registrati con il codice Ateco 31
  • Apparecchiature e accessori per l'illuminazione, registrati con il codice Ateco 27.4
  • Piastrelle di ceramica per pavimenti e rivestimenti, registrate con il codice Ateco 23.31
  • Mattoni, piastrelle e altri prodotti per l'edilizia in terracotta, registrati con il codice Ateco 23.31
  • Prodotti ceramici per uso domestico e ornamentale, registrati con il codice Ateco 23.41
  • Oggetti e prodotti tessili per la decorazione della casa (come tende, cuscini, tovaglie, specchi)
  • Piccoli oggetti d'arredamento (come lampade, tavolini, comodini)

Inoltre, il mercato è popolato anche da distributori, che includono: 

  • Intermediari del commercio di mobili, arredamento e ferramenta, registrati con il codice Ateco 46.15
  • Vendita di mobili, illuminazione e altri articoli di arredamento in negozi specializzati, registrati con il codice Ateco 47.59

Secondo Federmobili, nel 2018 il mercato globale dell'arredamento d'interni è cresciuto di circa il 4%. Tuttavia, dai diffusi segnali di rallentamento dell'economia globale, anche senza tener conto della pandemia di Covid-19, si prevedeva un rallentamento dei consumi di mobili fino al 2021. La Cina è attualmente il primo Paese produttore di mobili, con una produzione annua di circa 180 miliardi di dollari, seguita dagli Stati Uniti.  

L'Italia detiene una posizione di leadership nel mercato globale e rappresenta il quarto produttore di mobili a livello mondiale. Inoltre, l'Italia ha una lunga tradizione nell'arredamento d'interni, e i mobili e l'arredamento per la casa "Made in Italy" sono considerati un simbolo di alta qualità all'estero.

Inoltre, in Italia, la decorazione della casa è diventata uno stile di vita che ha plasmato sia la cultura che l'economia del Paese. Ogni anno un numero sempre maggiore di aziende partecipa al cosiddetto "Salone del Mobile", la più grande fiera del mobile al mondo, per esporre i propri lavori o per vedere le ultime tendenze del settore.

Il mercato italiano è molto frammentato, ed è popolato da decine di migliaia di operatori. La grande maggioranza degli operatori - oltre l'80% - sono artigiani e piccole imprese con meno di 10 persone.

Infine, la crisi della Covid-19 ha colpito in una situazione già incerta nel 2020. La produzione di mobili è stata drasticamente ridotta nel marzo 2020, ma è tornata ai livelli pre-Covid-19 nel luglio 2020. La domanda nel segmento dei contratti e dei grandi progetti è diminuita, ma quella nel segmento dei contratti residenziali è rimasta stabile.

1.2 Un mercato globale in costante crescita

Secondo Federmobili Il mercato globale dell'interior design vale circa *** miliardi di dollari ed è cresciuto di circa il *% nel ****. Tuttavia, dai diffusi segnali di rallentamento dell'economia globale, anche senza tener conto della pandemia di Covid-**, ci si aspettava che il consumo di mobili avrebbe rallentato fino al ****

La Cina è attualmente il primo ...

1.3 Il mercato italiano è cresciuto lentamente nel 2019

Il mercato italiano del design d'interni è in crescita dal ****, raggiungendo un valore di **,* miliardi di euro nel ****. La crescita del mercato nel **** è stata lenta, soprattutto rispetto al tasso di crescita degli anni precedenti. Questa lenta crescita è dovuta principalmente a una crisi globale generalizzata del settore, che ha colpito anche i principali ...

1.4 La posizione di leader dell'Italia nel panorama del commercio internazionale

L'Italia è un esportatore netto di mobili e complementi d'arredo. Inoltre, l'Italia è uno dei maggiori esportatori mondiali di mobili. Fino al ****, l'Italia era in cima alla lista degli esportatori di mobili nel mondo. Poi, anche grazie all'ingresso della Cina nel WTO, la situazione è cambiata e la quota delle esportazioni italiane sul totale ...

1.5 2020: un anno di incertezza

Le previsioni per il **** sul mercato dei mobili e dell'arredamento per la casa sono state leggermente ottimistiche. Il mercato interno dovrebbe rimanere stabile, senza aumenti sostanziali delle importazioni e con un aumento dell'*% delle esportazioni, sostenuto da una domanda estera più dinamica. [***]

Tuttavia, lo scenario previsionale della situazione globale e italiana ...

ANALISI DELLA DOMANDA

2.1 Riepilogo dei driver della domanda

La domanda di design d'interni è strettamente legata ad alcuni macro tendenze degli altri mercati e della demografia italiana . L'italiano mercato immobiliare è un fattore importante che deve essere analizzato per valutare la domanda di interior design, in quanto la costruzione di nuove unità residenziali e non residenziali rappresenta un potenziale nuovo mercato. ...

2.2 Macro tendenze che influenzano la domanda

Rispetto a un **** sfavorevole, il **** è stato un anno virtuoso per il mercato immobiliare italiano, con operazioni per oltre ** miliardi di euro. Questo dato può essere spiegato da diversi fattori

Condizioni ideali di investimento immobiliare, create da una politica monetaria favorevole decisa dalle principali banche centrali tra la fine del **** e l'inizio ...

2.3 stili di arredamento preferito dagli italiani

La tendenza attuale verso una maggiore personalizzazione delle varie aree si riflette fortemente nel modo in cui le persone decorano il loro ambiente di vita. Questo porta a una crescente richiesta di mobili personalizzati per l'arredamento d'interni, sia per gli spazi personali che per gli ambienti aziendali

Data questa tendenza alla ...

2.4 Le abitudini di acquisto online degli italiani

Secondo Economyup Il **% dei clienti sceglie e acquista solo nei negozi fisici; circa il **% cerca il prodotto online ma poi lo acquista in un negozio fisico; meno del **% acquista online; i pochi che rimangono scelgono in negozio e poi acquistano online. Una forte maggioranza, circa l'**%, che acquista ancora in negozio ...

STRUTTURA DEL MERCATO

3.1 Panoramica della struttura del mercato

La catena del valore del mercato dell'interior design comprende diverse fasi e attori. La catena del valore inizia con i diversi fornitori di materie prime, che possono variare notevolmente a seconda del mobile o del pezzo di arredamento desiderato. Dopo che i produttori di mobili e arredi per la casa ricevono ...

3.2 Una produzione altamente ciclica localizzata principalmente nel Nord Italia

Dall'inizio del **** la produzione italiana di mobili non ha subito drastici cambiamenti e ha continuato a seguire tendenze ricorrenti. In media, la produzione raggiunge il suo massimo nel mese di luglio e nel mese di ottobre. Questi punti massimi non sono casuali, ma sono previsti per compensare il significativo calo di ...

3.3 Un mercato nazionale frammentato

Secondo Il Sole ** Ore Il mercato italiano del mobile e dell'arredamento è popolato da ** mila operatori. Il mercato è quindi molto frammentato, con molti piccoli operatori che operano principalmente a livello locale.

In particolare, possiamo guardare agli operatori che operano nel mercato del mobile, che rappresenta la maggioranza degli operatori del mercato più ...

3.4 Focus sul canale di distribuzione

Una ricerca effettuata da Federmobili ha analizzato le caratteristiche medie dei negozi che vendono mobili e arredi per la casa

La superficie media dei negozi è di circa *.*** metri quadrati, con *,* dipendenti. L'offerta dei negozi è molto varia: Il **% dei negozi ha una gamma di prodotti che comprende linee medio-economiche più marchi di ...

ANALISI DELL'OFFERTA

4.1 Un'offerta ampia e diversificata

Il mercato dell'interior design comprende una grande varietà di prodotti, che sono riassunti qui di seguito:

Letti e materassi Divani e poltrone imbottite Tavoli, scrivanie e comodini Sedie Mobili da bagno Mobili da cucina Spazio di archiviazione: biblioteche, armadi, armadi Illuminazione: lampade e lampadari Accessori per la casa: cuscini, tappeti, specchi, ...

4.2 La prevalenza dei prezzi dei premi

L'indice dei prezzi alla produzione industriale indica l'andamento dei prezzi alla produzione, che sono espressi in termini di anno base scelto. I prezzi alla produzione dei mobili sono aumentati costantemente a partire dal ****, senza alcun evidente picco o calo in un dato anno

Indice dei prezzi alla produzione di mobili Italia, ...

4.3 Focus sul Salone del Mobile di Milano

Nel mercato del mobile, l'Italia continua ad essere una nazione leader nel mondo. Secondo i dati di FederlegnoArredo, il Belpaese è sul podio dei migliori produttori di mobili, con i grandi nomi dell'industria del mobile che crescono al di sopra della media. La leadership nel settore si consolida in una lunga tradizione ...

4.4 Tendenze dell'offerta: personalizzazione di massa, IA e domotica

Negli ultimi anni si sono susseguite una serie di tendenze che molti operatori del mercato hanno seguito, come ad esempio

Personalizzazione di massa

Nel corso degli anni '**, l'industria del mobile ha assistito alla nascita di un nuovo modo di concepire la produzione e il rapporto con i clienti, chiamato personalizzazione ...

REGOLE E REGOLAMENTI

5.1 Normativa vigente

Esistono normative che regolano le caratteristiche dei prodotti d'arredo: precise norme europee mirate ad una specifica tipologia di prodotto stabiliscono gli standard di salubrità dei vari materiali che compongono l'arredamento della casa. Alcuni esempi sono:

Una versione aggiornata del norme tecniche UNI EN ***** e UNI EN ***** definisce, sulla base di prove, ...

POSIZIONAMENTO DEGLI ATTORI

6.1 Segmentazione

  • Iris Mobili (Mondo Convenienza)
  • IKEA Italia
  • Poltronesofà
  • B&B Italia
  • Maison du Monde

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Analisti

Hugo Schott

chargé d'études économiques, Xerfi

Hugo Schott

Hugo Schott logo 1 Hugo Schott logo 2
Mathieu Luinaud

Associate Consultant

Mathieu Luinaud

Mathieu Luinaud logo 1 Mathieu Luinaud logo 2
Education Formation
Robin Charbonnier

PhD Industrial transformations

Robin Charbonnier

Robin Charbonnier logo 1 Robin Charbonnier logo 2
Pierre D.

Analyst

Pierre D.

Pierre D. logo 1 Pierre D. logo 2
Arnaud W.
Linkedin logo

Ross Alumni Club France

Arnaud W.

Arnaud W. logo 1 Arnaud W. logo 2
Amaury de Balincourt
Linkedin logo

Analyste de marché chez Businesscoot

Amaury de Balincourt

Amaury de Balincourt logo 1 Amaury de Balincourt logo 2
Pierrick C.

Consultant

Pierrick C.

Pierrick C. logo 1 Pierrick C. logo 2
Maelle V.

Project Finance Analyst, Consulting

Maelle V.

Héloise Fruchard

Etudiante en Double-Diplôme Ingénieur-Manager Centrale

Héloise Fruchard

Héloise Fruchard logo 1 Héloise Fruchard logo 2
Imane Essadiq

EDHEC

Imane Essadiq

Imane Essadiq logo 1 Imane Essadiq logo 2
Vincent D.

Auditeur

Vincent D.

Vincent D. logo 1 Vincent D. logo 2
Eva-Garance T.

Eva-Garance T.

Eva-Garance T. logo 1 Eva-Garance T. logo 2
Michela G.

Market Research Analyst

Michela G.

Michela G. logo 1 Michela G. logo 2
Azelie P.

Market Research Analyst @Businesscoot

Azelie P.

Azelie P. logo 1 Azelie P. logo 2
Cantiane G.

Market Research Analyst @Businesscoot

Cantiane G.

Cantiane G. logo 1 Cantiane G. logo 2
Jules Decour

Consultant

Jules Decour

Jules Decour logo 1 Jules Decour logo 2
Alexia V.

Alexia V.

Emil Ohlsson

Emil Ohlsson

Anna O.

Anna O.

Gabriel S.

Gabriel S.