Sintesi del nostro studio di mercato

Nel 2024 il mercato globale dei mobili per la casa viene stimato a 641.80 miliardi di dollari. Nel prossimo futuro è prevista una buona crescita del settore. Per il periodo 2024-2029 viene stimato un tasso di crescita annuale composto (CAGR) pari al 5.29% grazie al quale il mercato potrebbe raggiungere a fine periodo un valore complessivo superiore a 830 miliardi di dollari. I principali fattori trainanti di questo mercato sono la crescente urbanizzazione, l'aumento del reddito disponibile, l'accessibilità economica dei mobili, la crescita del settore immobiliare e dell'ospitalità, la penetrazione dei mobili su misura e la domanda di mobili di lusso in alcuni settori. 

Il mercato italiano dei mobili: tendenze, tradizioni e trasformazioni

Negli ultimi tempi, il mercato italiano dell'arredamento ha visto una miriade di tendenze che riflettono il cambiamento degli stili di vita e delle preferenze estetiche della popolazione. Tradizionalmente, l'Italia è riconosciuta in tutto il mondo come un centro per la produzione di mobili di alta qualità, come testimoniano le sue elevate esportazioni. Il Paese è infatti uno dei principali esportatori di mobili al mondo, con un valore delle esportazioni di circa 10-15 miliardi di dollari.

Il mercato italiano mostra una grande affinità con i mobili, un'osservazione corroborata dal fatto che il Paese si colloca subito dopo la Germania in termini di spesa delle famiglie per l'arredamento. Gli italiani attribuiscono grande importanza all'ambiente domestico, in particolare al soggiorno, alla cucina e alla sala da pranzo, e spesso dedicano notevoli risorse finanziarie al loro miglioramento.

Inoltre, c'è una tendenza crescente alla personalizzazione e all'individualizzazione del design degli interni, che suggerisce un allontanamento dai mobili generici verso pezzi più individualistici e su misura. Un'altra tendenza degna di nota è il crescente interesse per gli spazi di vita all'aperto, accelerato dai cambiamenti provocati dalla pandemia COVID-19. Questo segmento ha visto un aumento della domanda di mobili versatili e resistenti alle intemperie, aggiungendo un nuovo livello di requisiti per produttori e venditori. 

L'avvento dell'e-commerce non è sfuggito al mercato dell'arredamento, con una percentuale consistente di italiani - circa il 30% - che sceglie di acquistare online o almeno di fare delle ricerche prima di fare acquisti in negozio.

Nonostante questo spostamento verso i mercati online, il panorama italiano dell'arredamento rimane molto frammentato. Con diverse migliaia di operatori, la maggior parte dei quali sono piccole e medie imprese che operano a livello locale, il mercato si caratterizza per la sua diversità e competitività.

Alcuni dei principali attori studiati:

  • Ikea - Ikea ha lasciato il segno anche in Italia. Conosciuta per i suoi mobili fai-da-te accessibili e funzionali, l'azienda svedese si rivolge a un vasto pubblico alla ricerca di un design moderno e pratico.
  • Iris - Nome associato a una vasta gamma di prodotti per la casa, Iris offre un'ampia scelta di mobili che si rivolgono a clienti attenti ai costi che non vogliono scendere a compromessi in termini di stile e affidabilità.
  • Poltronesofà - Azienda italiana, Poltronesofà è specializzata in divani e poltrone. La sua enfasi sul comfort, combinata con un gusto italiano per l'estetica, la rende una scelta popolare tra coloro che cercano un mix di funzionalità e design.
  • Natuzzi - Rinomata per i suoi mobili in pelle di lusso, Natuzzi è l'epitome dell'artigianato italiano. Con prodotti che trasudano eleganza e raffinatezza, Natuzzi si rivolge al segmento di mercato di fascia alta.
  • Château d'Ax - Altro protagonista del settore dell'arredamento di lusso, Château d'Ax offre una squisita gamma di prodotti rinomati per la qualità dei materiali e il design senza tempo, che attraggono una clientela amante dell'opulenza e del comfort.
  • Armani Furniture - Marchio di alta gamma che offre mobili e accessori per la casa che riflettono l'etica sofisticata e minimalista dell'iconica casa di moda.
  • Zanaboni - Marchio rinomato per i suoi mobili classici, Zanaboni offre pezzi ricchi di dettagli e intrisi di tradizione, per gli amanti dell'ornamento e della storia.
  • Roche Bobois - Sebbene sia un marchio francese, Roche Bobois è molto popolare anche in Italia, dove è rinomato per i suoi mobili innovativi di fascia alta, spesso dal design audace e contemporaneo.
  • Design Holding - Design Holding ha un portafoglio di marchi prestigiosi e si è ritagliato una quota di mercato significativa grazie alla sua offerta variegata e di alta gamma.
  • Leroy Merlin - Nato come rivenditore francese con una forte presenza in Italia, Leroy Merlin ha esteso il suo approccio al fai-da-te all'arredamento della casa. I suoi negozi offrono una gamma di prodotti che consentono ai clienti di personalizzare la propria casa.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento :
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Sintesi del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il mercato del mobile comprende diverse tipologie di accessori:

  • Mobili (tavoli, credenze e altri armadi);
  • Mobili da cucina;
  • Imbottiti (divani, poltrone e panche);
  • Biancheria da letto;
  • Mobili da bagno;
  • Mobili da giardino;

Il mercato del mobile in Italia continua a registrare performance positive, dettate sia dal consumo interno che da forti esportazioni – l’Italia è tra i primi produttori mondiali di mobili. A causa della lunghissima durata di vita dei mobili, i marchi si affidano quindi a tre fattori per aumentare le loro vendite: la moda (soprattutto la cucina), la costruzione di nuove abitazioni e la mobilità della popolazione. In un mercato storicamente controllato dagli attori presenti nei punti vendita fisici (e.g. Ikea, Leroy Merlin) i marchi tradizionali si trovano sempre più spesso in difficoltà in risposta all'aumento del commercio online e dell'usato.

Il seguente studio riguarda i seguenti prodotti: mobili, mobili da cucina, divani, poltrone e panche, biancheria da letto, mobili da bagno e mobili da giardino. Escludiamo esplicitamente da questo mercato prodotti complementari come oggetti decorativi, illuminazione, elettrodomestici e stoviglie.

1.2 Il mercato globale

Nel **** il mercato mondiale dei mobili per la casa viene stimato a ***.** miliardi di dollari. Nel prossimo futuro è prevista una buona crescita del settore. Per il periodo ****-**** viene stimato un tasso di crescita annuale composto (***) pari al *.**% grazie al quale il mercato potrebbe raggiungere a fine periodo un valore complessivo ...

1.3 Il mercato italiano

Il comparto dell'arredamento e dei mobili rappresenta uno dei segmenti principali dell'industria manifatturiera italiana. Tra il **** e il **** il fatturato totale delle imprese sotto il Codice Ateco ** "Fabbricazione di mobili" è passato da **.** miliardi di eurp a **.* miliardi di euro, segnando una crescita pari al **.*%. Il trend risulta positivo durante l'intero periodo ...

1.4 Import - Export

Al fine di analizzare i flussi commerciale dell'Italia relativi al segmento dei mobili vengono analizzati l'import-export dei prodotti sotto il Codice HS ****. 

L'Italia si posizione a livello internazionale come esportatore netto di mobili. Infatti, analizzando l'indice di copertura delle esportazioni, determinato dal rapporto tra esportazioni e importazioni moltiplicato per ***, si evidenziano ...

1.5 Le conseguenze del conflitto russo-ucraino

Lo scoppio del conflitto russo-ucraino nel febbraio del **** ha comportato, tra le altre cose, un generale incremento degli indici dei prezzi. Il settore relativo all'arredamento e ai mobili non risulta esente da tali aumenti. Analizzando l'indice dei prezzi al consumo per i mobili per la casa tra il **** e il **** si ...

2 Analisi della domanda

2.1 La domanda in Italia

Il grafico mostra la variazione percentuale anno su anno dei volumi di vendita di mobili in Italia dal **** al ****. Si osserva una crescita modesta nel **** e nel ****, seguita da una marcata diminuzione nel ****. Nel ****, c'è stata una ripresa significativa con un aumento del **,*%. Tuttavia, nei due anni successivi, si nota un ...

2.2 I driver della domanda

Il grafico mostra i criteri di acquisto dei mobili per la casa in Italia nel ****, indicando la percentuale del campione totale e dei giovani tra i ** e i ** anni che considerano ciascun criterio. Il prezzo e la qualità sono le considerazioni principali per entrambi i gruppi. Anche le caratteristiche, l'abbinamento dei ...

2.3 Distribuzione geografica della domanda

Al fine di analizzare la distribuzione geografica della domanda di mobili per la casa sono state create due mappe: la prima raffigurante la distribuzione geografica dei consumi complessivi per l'acquisto di mobili e la seconda con la spesa media mensile delle famiglie per l'acquisto di mobili.

Per quanto riguarda il primo ...

2.4 Nuove tendenza della domanda

La crescente domanda di mobili sostenibili riflette una consapevolezza ambientale più ampia e un desiderio dei consumatori di contribuire positivamente al pianeta attraverso le loro scelte di acquisto. Questo trend si manifesta in diverse tendenze e pratiche nel settore dei mobili. In primo luogo, c'è una forte enfasi sui materiali sostenibili. ...

3 Struttura del mercato

3.1 La struttura del mercato

Al fine di analizzare la struttura del mercato dei mobili in Italia vengono analizzate le imprese attive sotto il Codice Ateco ** "Fabbricazione di mobili". In particolare, vengono analizzati il numero di imprese e il numero di addetti nel settore oltre alla forma giuridica delle diverse attività.

Numero di imprese

Tra il ...

3.2 La catena del valore

3.3 I principali produttori

Fabbricazione di mobili

Friul Intaglia Industries s.p.a: è un'azienda italiana di riferimento nel settore dell'industria del mobile, nota per la produzione di componenti in legno di alta qualità. Fondata nel ****, si è distinta nel tempo per l'innovazione e l'eccellenza nel design e nella realizzazione di parti di mobili, pannelli e accessori ...

3.4 Un focus sulla distribuzione

Tra il **** e il **** il numero totale di imprese attive nel commercio al dettaglio di mobili per la casa (***) risulta in diminuzione. Nel periodo analizzato il numero di attività è passato da ***** a *****, segnando una contrazione pari al *.*%. Il trend risulta negativo durante l'intero periodo e le singole variazioni annuali mostrano valori ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Tipologia dell'offerta

Il mercato dei mobili comprende una grande varietà di prodotti, che sono riassunti di seguito (***):

Letti e materassi Divani e poltrone imbottite Tavoli, scrivanie e comodini Sedie Mobili da bagno Mobili da cucina Contenitori: librerie, armadi, armadietti Accessori per la casa: cuscini, tappeti, specchi, quadri, vasi, lampade, lampadari, illuminazione ecc.

Inoltre, ...

4.2 I prezzi

Al fine di analizzare i prezzi dei mobili per la casa in Italia vengono presi in considerazione gli indici dei prezzi al consumo per diverse tipologie di prodotto tra il **** e il ****

Per quanto riguarda il consumo di mobili per la casa in generale, tra il **** e il **** si evidenzia un ...

4.3 Focus su poltrone e pouf

Poltrone e Pouf

4.4 Le nuove tendenze dell'offerta: la circolarità

L'offerta di mobili di seconda mano sta vivendo un vero e proprio boom, alimentato sia dall'interesse crescente per il consumo sostenibile che dalla ricerca di pezzi unici con carattere e storia. Questa tendenza rispecchia una maggiore consapevolezza ecologica e un desiderio di dare nuova vita agli oggetti, riducendo al contempo la ...

5 Norme e regolamenti

5.1 Regolamenti generali

Ci sono vari organismi responsabili dello sviluppo di progetti di standard:

CEN (***) in Europa ISO (***) in tutto il mondo

 Il CEN e l'ISO sono responsabili dello sviluppo di norme europee e mondiali in linea con le esigenze del mercato, ma c'è un organismo di standardizzazione per ogni paese. In tutto ...

5.2 Normative nazionali, regionali e comunali

In Italia ci sono regolamenti per i mobili che si applicano a livello nazionale. Le regioni e i comuni spesso agiscono a loro discrezione.

A livello nazionale ci sono numerose leggi, norme e decreti che trattano questioni come la pulizia ambientale dei mobili e i rischi di incendio. Di seguito un ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

Produttori di mobili

Produttori di divani e poltrone

  • Natuzzi s.p.a
  • Poltrona Frau s.p.a
  • Minotti s.p.a
  • Friul Intaglia Industries s.p.a
  • Poliform s.p.a
  • Imab Group s.p.a
  • Giessegi Industria Mobili s.p.a
  • Cassina s.p.a
  • Gruppo Turi s.r.l
  • Ikea (Ikea Italia Retail s.r.l)
  • Iris Mobili (Mondo Convenienza)
  • Maisons du Monde

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Mercato dei mobili per la casa
  • Mercato dei mobili per la casa
  • Mercato dell'arredamento, ripartizione per tipologia di prodotto
  • Valore e volume della produzione venduta di sedie e sedili imbottiti, con intelaiatura di legno per uffici ed altri usi (Codice Prodcom 31001250"
  • Spesa totale delle famiglie per arredo, mobili e tappeti
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

ultime novità

IKEA TORNA ALLA DESIGN WEEK DI MILANO - 25/03/2024
  • **Data dell'evento**: 15 - 21 aprile
  • **Tema**: ‘1st’, esplora le prime esperienze delle persone nel mettere su casa.
  • **Luogo**: Il Padiglione Visconti di via Tortona, Milano
  • **Attività**: Esposizione di spazi che includono un negozio e un’edicola, vendita di prodotti in edizione limitata, presentazione del magazine ‘Catalogue!!!’ in collaborazione con Dazed e Ikea.
  • **Prodotti speciali**: ‘Catalogue!!!’, un magazine con pezzi d’archivio dai primi anni 2000.
  • **Ristorante**: Ristorante svedese con menu speciale ‘Hotdog Extravaganza’.
  • **Intrattenimento**: Concerti serali con artisti come Burro Studio, Akeem, Ciao Discoteca Italiana, Threes Production, e Slipmode. 
  • **Collaborazioni**: Istituto Marangoni Milano – The School of Design per progetti creativi sulla prima casa, supporto a The Glitch Camp di IED con donazione di kit per dormire.
Mondo Convenienza: un nuovo accordo con i Sindacati - 11/03/2024
  1. Data dell'accordo tra Mondo Convenienza e l'Associazione Nazionale Servizi Integrati (ANSI): 17 gennaio.
  2. Entrata in vigore dell'accordo: 1° marzo. 
  3. Applicazione del contratto dalla CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione alle aziende appaltatrici che lavorano per Mondo Convenienza. 

Dati aziendali:

  1. Presenza di oltre due milioni di clienti di Mondo Convenienza. 
  2. Fatturato di Mondo Convenienza: superiore al miliardo di euro. 
  3. Mondo Convenienza opera anche in Spagna. 
  4. Quota di mercato di Mondo Convenienza nella GDO in Italia: 46%. 
  5. Quota di mercato totale di Mondo Convenienza: superiore al 13%. 
  6. Incremento del fatturato rispetto al periodo pre-pandemia, grazie anche alla maggiore presenza su canali remoti di vendita.

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Natuzzi s.p.a
Poltrona Frau s.p.a
Minotti s.p.a
Friul Intaglia Industries s.p.a
Poliform s.p.a
Imab Group s.p.a
Giessegi Industria Mobili s.p.a
Cassina s.p.a
Gruppo Turi s.r.l
Ikea (Ikea Italia Retail s.r.l)
Iris Mobili (Mondo Convenienza)
Maisons du Monde

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato del mobile | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810