Sintesi del nostro studio di mercato

Dal 2020, il mercato delle stoviglie monouso ha registrato una crescita significativa, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 5,4% previsto tra il 2023 e il 2028 a livello globale, che dovrebbe raggiungere un valore di mercato di 52,91 miliardi di dollari. Questa crescita è in parte guidata dall'aumento della domanda di stoviglie monouso compostabili, che si prevede aumenterà con un CAGR del 6,5% dal 2023 al 2031, superando potenzialmente il valore di 1 miliardo di dollari. Questo cambiamento del mercato è in gran parte influenzato dalle nuove normative europee che mirano a ridurre la plastica monouso e dalla crescente coscienza ecologica che spinge verso soluzioni biodegradabili.

Tendenze in evoluzione e dinamiche di consumo nel mercato italiano delle stoviglie monouso

Il mercato italiano delle stoviglie monouso è stato testimone di diversi cambiamenti e tendenze in evoluzione che segnalano un graduale ma definitivo cambiamento nei modelli di consumo. La valutazione del mercato, pari a poco più di 520 milioni di dollari nel 2023, è destinata a raggiungere i 600 milioni di dollari entro il 2028, anche se con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) di circa il 2,75%, che riflette un ritmo di crescita pari alla metà di quello dell'espansione del mercato globale. Un fattore cruciale di cambiamento all'interno del mercato italiano è rappresentato dalle severe normative europee che hanno catalizzato un cambiamento di paradigma dalle tradizionali stoviglie monouso in plastica verso alternative più ecologiche e biodegradabili. Di conseguenza, si è scatenata una corsa all'innovazione industriale e commerciale, con i principali attori del mercato che si sono adattati con entusiasmo alla maggiore eco-responsabilità richiesta dagli enti normativi e dai consumatori. Le famiglie mostrano un andamento altalenante della loro spesa media annua. In particolare, si è registrato un calo di circa il 19,9% dal 2018 al 2022, con una marcata flessione tra il 2018 e il 2020, seguita da una ripresa nel 2021 e infine da una tendenza al ribasso nel 2022.

I dati di spesa per la cristalleria, la tavola e gli utensili da cucina hanno registrato un andamento altalenante, a indicare una domanda variabile. Anche il settore commerciale, che comprende ristoranti e mense, riflette una tendenza mista della domanda. Il settore dei servizi di ristorazione e catering ha registrato una contrazione di circa il 14,1% tra il 2018 e il 2021, suggerendo una riduzione della domanda di stoviglie monouso in questi ambienti. Al contrario, il settore della ristorazione ha mostrato resilienza e adattabilità con una crescita del 7,3% delle imprese attive tra il 2017 e il 2021, indicando una potenziale stabilità della domanda o addirittura una crescita in questo segmento. Sezionando ulteriormente il settore della ristorazione, si scoprono i fiorenti mercati di nicchia che potrebbero spingere la domanda di stoviglie monouso: i servizi di preparazione di cibi da asporto sono cresciuti di circa il 7,3%, le gelaterie e pasticcerie di circa il 12,2% e il catering mobile di un sostanziale 84,2% nello stesso arco di tempo. Questi sottosettori evidenziano l'evoluzione del panorama in cui convenienza, igiene e mobilità sono al centro delle preferenze dei consumatori. Dal punto di vista geografico, la domanda di stoviglie monouso è relativamente costante in tutta Italia, con lievi variazioni regionali.

Riflettori puntati sui principali attori del mercato italiano delle stoviglie monouso

Il mercato italiano delle stoviglie monouso è un ecosistema vivace con diversi attori chiave che guidano la crescita del settore e rispondono alla domanda dinamica di opzioni igieniche, pratiche e sempre più ecologiche. Queste aziende presentano una gamma di specializzazioni, dalle tradizionali stoviglie in plastica agli innovativi prodotti biodegradabili, e sono fondamentali per comprendere il mercato attuale e futuro.

  • ISAP Packaging s.p.a.: ISAP Packaging si distingue come un veterano con oltre mezzo secolo di esperienza nella produzione di stoviglie monouso e imballaggi rigidi per l'industria alimentare. Come parte di un conglomerato industriale insieme a Flo, Dopla e Nupik Internacional, ISAP sfrutta vantaggi sinergici per perfezionare le proprie strategie di approvvigionamento e distribuzione. L'azienda ha un'impressionante capacità di esportazione, in quanto fornisce l'artigianato italiano a diversi Paesi extraeuropei.
  • Usobio (C.P.B. Componenti Plastici Biodegradabili S.r.l.): Operando dalle sue sedi strategiche di Trento e Bergamo, Usobio è un'impresa lungimirante con un profondo impegno per la sostenibilità ambientale. Il suo portafoglio vanta una serie di prodotti compostabili, tra cui posate, piatti e sacchetti biodegradabili. Usobio incarna lo spostamento dell'industria italiana verso alternative eco-compatibili, allineando le esigenze dei consumatori alla responsabilità ecologica.
  • Flo s.p.a Flo s.p.a.: è sinonimo di storia e di dimensioni. Dal 1973 è un marchio iconico che produce una serie di prodotti che vanno dalle stoviglie monouso in plastica ai bicchieri per distributori automatici. La loro presenza in Europa è stabilita attraverso filiali strategiche, che li rendono un nome familiare non solo in Italia ma in tutto il continente.
  • GoldPlast s.p.a.: tre decenni di presenza sul mercato hanno posizionato GoldPlast s.p.a. come marchio italiano di riferimento per un ampio assortimento di accessori per la tavola di alta qualità. L'azienda si distingue per l'attenzione ai materiali riciclabili, la passione per l'arte del design e una forte rete internazionale che si estende in oltre 30 Paesi, a dimostrazione della sua portata globale e della sua etica ambientale.
  • Ilip s.r.l: Come parte del Gruppo ILPA, Ilip s.r.l. sfrutta la sua leadership nella lavorazione di materie plastiche e bioplastiche. La sua offerta serve un segmento di mercato diversificato, con particolare attenzione alle soluzioni di imballaggio termoformato. Ilip s.r.l. dimostra una comprensione completa delle esigenze del mercato, esportando prodotti in tutto il mondo dalla sua sede europea.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento : 31/10/2023
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Sintesi del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il mercato delle stoviglie monouso rappresenta tutti i piatti, i bicchieri, i tovaglioli, le tovaglie e le posate usa e getta, tradizionalmente in plastica.

Il mercato globale delle stoviglie monouso è cresciuto negli ultimi anni, e si prevede che il mercato continui a crescere ad un tasso annuale composto pari al 5.4% all'anno tra il 2023 e il 2028, raggiungendo a fine periodo un valore totale pari a 52.91 miliardi di dollari.

Anche per il segmento delle stoviglie monouso compostabili è prevista un crescita nei prossimi anni. Tra il 2023 e il 2031 è previsto un tasso di crescita annuale composto (CAGR) pari al 6.5%, grazie al quale il valore economico di queso segmento potrebbe superare il miliardo di dollari. 

Il mercato italiano delle stoviglie monouso cresce più lentamente rispetto al resto del mondo. Tra il 2023 e il 2028 il tasso di crescita annuale dovrebbe attestarsi al 2.75%, la metà di quello del mercato mondiale, e il valore complessivo potrebbe toccare i 600 milioni di dollari di valore. 

Storicamente dominato da criteri di prezzo, il mercato italiano delle stoviglie monouso si trova oggi di fronte a una svolta: il divieto dell'uso della plastica monouso approvato dall'Unione Europea. Per ottemperare a questo obbligo normativo, pur liberandosi da un'immagine di marca degradata da una consapevolezza eco-responsabile, gli operatori del mercato degli articoli monouso per la tavola si stanno ora concentrando su prodotti biodegradabili.

L'altra sfida per il mercato italiano degli stoviglie monouso rimane il riciclaggio, in un contesto di recupero dei rifiuti e di riduzione del loro impatto ambientale. Per rispondere a queste nuove sfide, gli attori del mercato delle stoviglie usa e getta sono impegnati in una corsa all'innovazione industriale e commerciale.

1.2 Il mercato globale

Nel **** il mercato mondiale delle stoviglie monouso ha raggiunto un valore economico totale pari a **.** miliardi di dollari. Tra il **** e il **** si prevede un tasso di crescita annuale composto (***) pari al *.*%, grazie al quale il mercato potrebbe toccare un valore complessivo di **.** miliardi di dollari a fine periodo. 

Mercato delle ...

1.3 Il mercato italiano

Nel **** il mercato delle stoviglie monouso vale poco più di *** milioni di dollari ed entro il **** il mercato potrebbe raggiungere un valore complessivo di poco inferiore ai *** milioni di dollari. Tuttavia, il tasso di crescita annuale composto (***) previsto per il mercato italiano tra il **** e il **** è pari alla metà d quello ...

1.4 Import - Export

Per analizzare il commercio internazionale dell'Italia di stoviglie monouso, vengono presi in considerazione i dati relativi al codice HS ****** "Stoviglie e strumenti per la cucina in plastica". 

Tra il **** e il **** la bilancia commerciale dell'Italia relativa a questo specifico comparto risulta positiva durante l'intero periodo. Nell'arco dei * anni considerati il valore ...

1.5 Le conseguenze del conflitto russo-ucraino

Lo scoppio del conflitto russo-ucraino nel febbraio **** ha avuto importanti ripercussioni sul sistema economico italiano. In assenza di dati specifici relativi al comparto delle stoviglie monouso, viene preso in considerazione l'indice generale dei prezzi al consumo ipotizzando una correlazione tra quest'ultimo e quello relativo al comparto in esame. Come si evince ...

2 Analisi della domanda

2.1 La domanda in Italia

Per analizzare la domanda di stoviglie monouso in Italia, vengono presi in considerazione l'andamento della spesa media mensile delle famiglie per cristalleria, stoviglie e utensili per la casa, il numero di imprese attive nel settore del catering e delle mense e il numero di imprese attive nel settore della ristorazione. Questi ...

2.2 I driver della domanda

I principali driver della domanda di stoviglie monouso possono variare a seconda dell'utilizzo, del contesto e della tipologia di consumatore. Nello specifico, è possibile dividere le tipologie di consumatori (***): 

Famiglie

Convenienza: le stoviglie monouso sono estremamente comode da usare, specialmente in situazioni in cui lavare stoviglie non è pratico o possibile. Sono pronte ...

2.3 Distribuzione geografica della domanda

Al fine di analizzare la distribuzione geografica della domanda è stata creata una mappa con la spesa media mensile delle famiglie italiane per cristalleria, stoviglie e utensili per la casa ipotizzando che questa rifletta l'andamento relativo al comparto delle stoviglie monouso. 

Considerando i dati relativi alle macroregioni italiane, la domanda risulta distribuita ...

2.4 Nuove tendenza della domanda: consumi sempre più "green"

Le preferenze dei consumatori riguardo alle stoviglie monouso stanno evolvendo in risposta alla crescente consapevolezza ambientale e alle normative che mirano a ridurre l'uso di plastica. Ecco alcune tendenze chiave che emergono dalle preferenze dei consumatori:

Materiali eco-compatibili: negli ultimi anni, la domanda di stoviglie monouso eco-compatibili è cresciuta in risposta alle ...

3 Struttura del mercato

3.1 I principali produttori

Di seguito viene proposto un elenco dei principali produttori italini di stoviglie monouso.

ISAP Packaging s.p.a: nata nel ****, ISAP Packaging si specializza nella produzione di stoviglie monouso e packaging rigido per l’industria alimentare. Nel **** Isap entra a far parte del gruppo industriale costituito da tre grandi aziende del ...

3.2 La catena del valore

3.3 La distribuzione

I canali distributivi delle stoviglie monouso possono essere suddivisi in tre macrocategorie: la GDO (***) nonchè ai settori della sanità e della Pubblica Amministrazione. Di seguito vengono riportati i principali attori per ciascuno dei canali di distribuzione sopra menzionati.

Grande Distribuzione Organizzata

Lidl: presente in Italia dal ****, l'azienda è oggi una delle  leader ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Caratteristiche e prodotti

Le stoviglie monouso hanno diversi vantaggi, visto che sono:

Igieniche: grazie al loro uso limitato che previene la contaminazione; Economiche: grazie al basso costo unitario di produzione e alla facilità di stoccaggio/trasporto; Pratiche: visto che consentono una grande flessibilità per gli eventi una tantum; Leggere: sono più convenienti di stoviglie ...

4.2 I prezzi

Di seguito vengono riportati i prezzi per alcuni prodotti disponibili sul mercato italiano. Le diverse tipologie di prodotto sono stati divise sulla base del materiale impiegato per la produzioni: plastica, carta e altri materiali (***). 

Prodotti in plastica

Prodotto in carta

Prodotto in altri materiali

4.3 Nuove tendenze dell'offerta: la compostabilità

Una delle tendenze più significative è la produzione di stoviglie monouso compostabili. Queste stoviglie sono progettate per decomporre più rapidamente rispetto ai tradizionali articoli in plastica, e possono essere smaltite insieme ai residui alimentari senza necessità di separazione

Materie Prime: CPLA (***): una delle materie prime comuni utilizzate nella produzione di stoviglie monouso ...

5 Norme e regolamenti

5.1 Normativa vigente

Il mercato delle stoviglie monouso, come per molti altri prodotti, è regolamentato da diverse leggi e normative sia a livello nazionale che europeo. Queste leggi si occupano di garantire la qualità, la sicurezza alimentare e la sostenibilità ambientale. Alcune delle principali leggi e regolamentazioni per il mercato dei delle stoviglie monouso in ...

5.2 Focus sulla normativa EN 13432

La norma europea EN ***** definisce le "caratteristiche degli imballaggi che possono essere recuperati mediante compostaggio e biodegradazione". Essa stabilisce le basi per lo "schema di prova e i criteri di valutazione per l'accettazione finale degli imballaggi". È stata menzionata nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee (***). 

Gli imballaggi che soddisfano questo standard possono ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

Produttori 

Distributori GDO

Distributori all'ingrosso 

AZIENDA FATTURATO  Cash and Carry (***) €**.***.*** (***) Pregis s.p.a €***.***.*** (***)  Toninelli s.p.a €**.***.*** (***) 

  • IMI Industria Italiana Monouso
  • Ilip s.r.l
  • ISAP Packaging
  • Flo s.p.a
  • Pregis s.p.a
  • Toninelli s.p.a
  • Conad
  • Carrefour Italia

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

IMI Industria Italiana Monouso
Ilip s.r.l
ISAP Packaging
Flo s.p.a
Pregis s.p.a
Toninelli s.p.a
Conad
Carrefour Italia

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

Il mercato delle stoviglie monouso | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

  • 31/10/2023 - Lo studio è stato completamente aggiornato da un analista Businesscoot. Oltre a questa revisione completa, sono state aggiunte informazioni sull'impatto degli ultimi avvenimenti politico-economici, sulle caratteristiche e driver della domanda e sulla struttura del mercato italiano.
Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810