Sintesi del nostro studio di mercato

dal 2020 in poi, il mercato globale delle pentole ha registrato una crescita continua, influenzata da fattori quali l'aumento della domanda di design ergonomici e la consapevolezza ambientale nei Paesi sviluppati, nonché l'aumento dei livelli di reddito e il cambiamento delle preferenze culinarie nei Paesi in via di sviluppo. Sebbene il testo non fornisca dati numerici specifici per il periodo successivo al 2020, la traiettoria del mercato suggerisce che le tendenze attuali seguiranno probabilmente il tasso di crescita annuale composto del 4% precedentemente stimato tra il 2019 e il 2023. Il mercato italiano, in particolare, riflette queste tendenze globali grazie alla ricca tradizione culinaria del Paese e all'enfasi sul design estetico degli interni, che continuano a guidare i consumi. Il segmento delle pentole di lusso, influenzato dal marchio "Made in Italy", rimane vitale e rappresenta una quota significativa del mercato globale.

Allo stesso tempo, i progressi tecnologici, tra cui l'ascesa degli elettrodomestici da cucina intelligenti e lo shopping online, hanno iniziato a plasmare il comportamento dei consumatori, modificando potenzialmente i modelli di vendita al dettaglio tradizionali. Aziende come De'Longhi e Groupe SEB sono state riconosciute come leader di mercato nei segmenti degli utensili per la preparazione dei cibi e dei piccoli elettrodomestici, e la loro quota di mercato dominante è destinata a persistere. Quadri normativi come il Regolamento Europeo n. 284/2011, le norme ISO, il Regolamento Europeo 1935/2004 e il Regolamento REACH garantiscono la sicurezza dei consumatori e la tutela dell'ambiente nel mercato.

Analisi del mercato italiano delle pentole: tendenze, dinamiche e normative.

I leader del segmento, tra cui De'Longhi, Groupe SEB, Termozeta, Bosch, Philips e catene di distribuzione come World Home, Kasanova e Ikea, sono pronti a navigare in questo mercato dinamico, rispettando i requisiti normativi.il mercato italiano delle pentole, profondamente radicato nella ricca tradizione culinaria del Paese e nell'amore per la cucina casalinga, ha visto una serie di tendenze e dinamiche che hanno influenzato il comportamento e la spesa dei consumatori. Il desiderio di prodotti da cucina ergonomici, ecologici e personalizzati è aumentato, soprattutto nelle economie sviluppate, dove i consumatori mostrano un crescente interesse per la personalizzazione. i consumatori mostrano un crescente interesse per la personalizzazione, con circa un consumatore su tre che prende decisioni di acquisto in base alle capacità di personalizzazione dei prodotti. Nonostante l'evoluzione dei comportamenti dei consumatori, i valori tradizionali continuano a essere alla base del consumo italiano di utensili da cucina, con il rapporto con il cibo e la cucina che esprime una marcata influenza culturale.

Il mercato italiano, del valore di circa 6,8 miliardi di euro, è caratterizzato da un elevato consumo domestico di utensili e stoviglie, con una spesa di quasi 4 miliardi di euro. Riflettendo un modello di consumo demografico più ampio, gli italiani mantengono una forte preferenza per la preparazione della cena a casa, con più della metà che lo fa ogni sera. Il mercato globale delle pentole, tuttavia, non è immune ai cambiamenti. Con l'aumento dei servizi di consegna dei pasti e l'incremento delle attività di vendita al dettaglio online - tra cui una tendenza che vede circa il 30,2% della popolazione utilizzare la consegna dei pasti - le abitudini alimentari stanno cambiando. Questo coincide anche con la crescita del mercato degli elettrodomestici da cucina integrati con la smart home e l'intelligenza artificiale, modificando ulteriormente il panorama. Per quanto riguarda gli acquisti, gli italiani giustificano ampiamente l'acquisto di articoli da cucina in base alla loro funzionalità, portando a modelli di riacquisto che si allineano all'utilità degli articoli. Articoli come posate e utensili da taglio vengono sostituiti in media ogni 13 mesi. In termini di organizzazione del mercato, gli utensili da cucina italiani sono un segmento del più ampio mercato dell'arredamento e degli elettrodomestici, in cui le aziende non sono specializzate esclusivamente in questa categoria.

I leader di mercato per gli utensili per la preparazione dei cibi e i piccoli elettrodomestici sono De'Longhi, con una quota rispettivamente del 19% e del 29% circa, e Groupe SEB con circa il 15% in entrambe le categorie. In termini di canali di distribuzione, i negozi tradizionali rimangono la via d'acquisto preferita dalla maggioranza degli italiani, che spesso apprezzano l'esperienza in negozio. Recentemente, circa il 57% ha optato per la vendita al dettaglio tradizionale, a complemento della più ampia tendenza al lusso domestico e dell'aumento della spesa dei consumatori per il design e l'estetica della cucina. Dal punto di vista normativo, le direttive europee e italiane regolano da vicino l'importazione, la produzione e la distribuzione di utensili da cucina. Tra queste, le norme che controllano l'importazione di determinati materiali da Paesi come la Cina e Hong Kong, gli standard per i materiali a contatto con gli alimenti e il regolamento REACH, che richiede un uso sicuro degli utensili da cucina

Il mercato delle pentole è un settore dinamico e diversificato, che comprende una serie di prodotti essenziali per la cottura e la preparazione dei cibi. Tra la miriade di attori che operano in questo mercato, alcuni si sono affermati come leader in termini di innovazione e presenza sul mercato.

  • De'Longhi: produttore italiano rinomato per le macchine da caffè e i piccoli elettrodomestici da cucina. De'Longhi si è ritagliato una quota di mercato significativa grazie alla diversità dei suoi prodotti e all'importanza che attribuisce alla riconoscibilità del marchio.
  • Groupe SEB: questo conglomerato francese è un gigante del settore, con un portafoglio che comprende molti marchi noti specializzati in pentole e piccoli elettrodomestici. Il Groupe SEB è noto per la qualità dei suoi prodotti e ha mantenuto una presenza significativa in diversi segmenti di mercato.
  • Termozeta: Termozeta non è un marchio così esteso come altri, ma occupa un posto di tutto rispetto nel mercato grazie alla sua gamma di gadget ed elettrodomestici da cucina progettati per soddisfare le esigenze quotidiane dei cuochi.
  • Bosch: rinomata per i suoi elettrodomestici durevoli ed efficienti, Bosch estende la sua esperienza al campo delle pentole. L'azienda è nota per i suoi elettrodomestici da cucina autonomi e per le soluzioni integrate che si adattano perfettamente alle cucine moderne.
  • Philips: nome noto dell'elettronica di consumo, Philips offre anche un'ampia gamma di elettrodomestici da cucina. Questi sono progettati ponendo l'accento sulla facilità d'uso e sull'innovazione tecnologica, come i frullatori ad alta velocità e gli apparecchi di cottura intelligenti.
  • World Home: sebbene non siano state fornite informazioni sui ricavi, World Home fa parte di un gruppo più ampio di catene di vendita al dettaglio specializzate che soddisfano diverse esigenze dei consumatori, dagli utensili di base ai sofisticati gadget da cucina.
  • Zara House: parte del marchio di moda Zara, famoso in tutto il mondo, Zara Home porta stile ed eleganza negli utensili da cucina, combinando design contemporaneo e funzionalità nei suoi prodotti e accessori per la casa.
  • Kasanova: specializzata in utensili da cucina, pentole e accessori per la casa, Kasanova è una catena di negozi che porta ai consumatori il senso italiano dello stile e dell'artigianato, con una vasta collezione che va dalle pratiche pentole alle stoviglie decorative.
  • CoinCasa: posizionato nel settore dell'interior design e degli accessori per la casa, CoinCasa offre anche una collezione di utensili per la cucina e la tavola che combina estetica e design pratico, riflettendo i gusti e lo stile di vita italiani.
  • Ikea: il gigante svedese dell'arredamento Ikea non offre solo mobili in kit, ma include anche utensili da cucina nel suo ampio catalogo. Nota per il suo design accessibile e funzionale, Ikea ha dotato le cucine di tutto, dagli utensili alle pentole
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento : 13/03/2024
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Panoramica del mercato

1.1 Definizione e ambito di studio

L'offerta di utensili per la cucina è vasta e diversificata, con opzioni adatte a cuochi di ogni livello, dalla cucina casalinga agli chef professionisti. Questi strumenti sono progettati per rendere la preparazione dei cibi più efficiente, piacevole e creativa. La scelta degli utensili giusti può trasformare completamente l'esperienza culinaria, consentendo di esplorare nuove ricette e tecniche con facilità. Gli utensili da cucina si dividono in diverse categorie, ognuna con le sue specificità:

  • Utensili di base
  • Utensili per la cottura
  • Utensili specializzati
  • Conservazione e organizzazione
  • Strumenti per la pasticceria

Inoltre, l'integrazione dell'intelligenza artificiale (IA) nella cucina rappresenta una rivoluzione che sta ridefinendo il concetto stesso di preparazione dei pasti. Questo cambiamento non riguarda solo l'introduzione di nuovi strumenti e apparecchiature, ma anche una trasformazione fondamentale nel modo in cui interagiamo con il cibo e il processo culinario. L'IA, con la sua capacità di apprendere dalle nostre abitudini, preferenze e necessità, porta la personalizzazione e l'efficienza a livelli precedentemente inimmaginabili. 

A livello globale, il mercato degli utensili da cucina viene stimato a 64.72 miliardi di dollari nel 2022. Nel prossimo futuro è prevista una modesta crescita del settore. Per il periodo 2023-2030 è previsto un tasso di crescita annuale composto (CAGR) pari al 4.4% in virtù del quale il mercato mondiale degli utensili da cucina potrebbe raggiungere a fine periodo un valore complessivo pari a 84.57 miliardi di dollari. 

Questo studio si concentra sul mercato specifico degli utensili da cucina in Italia, analizzando le tendenze di consumo, le dinamiche competitive e le prospettive di crescita del settore. Per informazioni su mercati correlati, come quello delle stoviglie, si consiglia di consultare gli specifici studi disponibili nel catalogo Businesscoot.

1.2 Un mercato globale in crescita

A livello globale, il mercato degli utensili da cucina viene stimato a **.** miliardi di dollari nel ****. Nel prossimo futuro è prevista una modesta crescita del settore. Per il periodo ****-**** è previsto un tasso di crescita annuale composto (***) pari al *.*% in virtù del quale il mercato mondiale degli utensili da cucina potrebbe raggiungere ...

1.3 Il mercato italiano

Per quanto riguarda il mercato italiano degli utensili da cucina vengono analizzati la spesa totale delle famiglie per l'acquisto di utensili e articoli da cucina non elettrici e il valore della produzione venduta di utensili da cucina e per la tavola. Per quanto riguarda il primo aspetto, tra il **** e il ...

1.4 Import - Export

Al fine di analizzare i flussi commerciali in entrata e in uscita dall'Italia relativi agli utensili da cucina vengono analizzati i prodotti sotto i Codici HS ******, ****, ******, ******, ****, ****, relativi a prodotti per la cucina e la tavola realizzati in materie plastiche, in legno, in porcellana e in pyrex e altri materiali simili. 

Tra ...

1.5 Le conseguenze del conflitto russo-ucraino

 Lo scoppio del conflitto russo-ucraino nel febbraio del **** ha comportato, tra le altre cose, un incremento generale dei prezzi. Il comparto relativo agli utensili e agli articoli da cucina non risulta esente. Analizzando l'indice dei prezzi al consumo per gli utensili da cucina non elettrici si evidenzia un incremento pari a ...

2 Analisi della domanda

2.1 La domanda in Italia

Al fine di analizzare la domanda di utensili da cucina in Italia vengono analizzati la spesa media mensile delle famiglie per il loro acquisto, la produzione venduta in quantità e le preparazioni preferite dagli italiani in cucina. 

Per quanto riguarda il primo aspetto, tra il **** e il **** la spesa media delle ...

2.2 I driver della domanda

 Il grafico rappresenta la proporzione di ricerche per un dato termine in una data regione in un dato periodo di tempo, rispetto a quando è stato più cercato (***). Così, un valore di ** significa che la parola chiave è stata usata meno spesso nella regione, e un valore di * significa che non ci sono ...

2.3 Distribuzione geografica della domanda

Al fine di analizzare la distribuzione geografica della domanda è stata creata una mappa con la distribuzione geografica della spesa media mensile delle famiglie per l'acquisto di utensili e articoli da cucina. 

Nel **** il valore di spesa più alto si registra nel Nord della penisola, dove la famiglie hanno speso in media ...

3 Struttura del mercato

3.1 Organizzazione e dinamica del mercato

Al fine di analizzare la struttura del mercato vengono analizzate le imprese attive sotto il Codice Ateco **.**.* "Fabbricazione di stoviglie, pentolame, vasellame, attrezzi da cucina e accessori casalinghi non elettrici". In particolare, vengono analizzati il numero di imprese attive e il numero di addetti nel settore, oltre alla forma giuridica delle ...

3.2 La catena del valore

La catena del valore per gli utensili da cucina può essere suddivisa in diverse fasi fondamentali che contribuiscono al valore finale del prodotto. Questa catena del valore parte dalla concezione dell'idea fino alla consegna del prodotto al consumatore finale. Le diverse fasi sono:

Ricerca e Sviluppo (***): in questa fase, viene condotta ...

3.3 I principali produttori

Di seguito viene proposto un elenco dei principali attori attivi nella produzione di utensili da cucina in Italia: 

Sambonet Paderno Industrie s.p.a: è un'azienda italiana leader nella produzione di articoli di alta qualità per la tavola e la cucina, nata dalla fusione di due storiche realtà imprenditoriali: Sambonet e Paderno. ...

3.4 La distribuzione

Per analizzare i canali di distribuzione degli utensili da cucina viene evidenziato l'andamento del numero di imprese attive sotto il Codice Ateco **.**.* "Commercio al dettaglio di utensili per la casa, di cristallerie e vasellame". Tra il **** e il **** si registra un calo del numero totale di attività. Nel periodo analizzato il ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Tipologia dell'offerta

L'offerta di utensili per la cucina è vasta e diversificata, con opzioni adatte a cuochi di ogni livello, dalla cucina casalinga agli chef professionisti. Questi strumenti sono progettati per rendere la preparazione dei cibi più efficiente, piacevole e creativa. La scelta degli utensili giusti può trasformare completamente l'esperienza culinaria, consentendo di esplorare ...

4.2 I prezzi

Al fine di analizzare i prezzi degli utensili da cucina in Italia vengono analizzati gli indici dei prezzi al consumo per alcune tipologie di prodotto. 

Per quanto riguarda gli utensili e articoli da cucina non elettrici, tra il **** e il **** l'indice dei prezzi al consumo mostra un incremento pari a *.* punti. ...

4.3 Nuove tendenze dell'offerta

L'integrazione dell'intelligenza artificiale (***) nella cucina rappresenta una rivoluzione che sta ridefinendo il concetto stesso di preparazione dei pasti. Questo cambiamento non riguarda solo l'introduzione di nuovi strumenti e apparecchiature, ma anche una trasformazione fondamentale nel modo in cui interagiamo con il cibo e il processo culinario. L'IA, con la sua capacità ...

5 Regolamento

5.1 Norme generali relative agli utensili da cucina

Importazione di utensili

Il Regolamento Europeo n. ***/**** mira a controllare l'importazione di utensili da cucina in poliammide e melamina dalla Cina e da Hong Kong, che equivale a controllare l'importazione di posate in plastica.

Le autorità competenti:

Controllare i documenti di tutti i lotti e controllare fisicamente il **% dei lotti Requisiti ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

  • Sambonet Paderno Industrie s.p.a
  • Alessi s.p.a
  • Tvs s.p.a
  • Alluflon s.p.a
  • Lagostina s.p.a
  • Guardini s.p.a
  • Ikea (Ikea Italia Retail s.r.l)
  • Maisons du Monde Italia
  • Kasanova

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Mercato degli utensili da cucina
  • Valore della produzione venduta di utensili per la cucina e per la tavola (codici 16291200, 22292320, 25711120, 25711430, 25991225, 25991245), ripartizione per prodotto
  • Valore della produzione venduta di utensili per la cucina e per la tavola (codici 16291200, 22292320, 25711120, 25711430, 25991225, 25991245)
  • Spesa totale delle famiglie per l'acquisto di utensili e articoli da cucina non elettrici
  • Spesa media mensile per utensili e articoli da cucina
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

ultime novità

IKEA TORNA ALLA DESIGN WEEK DI MILANO - 25/03/2024
  • **Data dell'evento**: 15 - 21 aprile
  • **Tema**: ‘1st’, esplora le prime esperienze delle persone nel mettere su casa.
  • **Luogo**: Il Padiglione Visconti di via Tortona, Milano
  • **Attività**: Esposizione di spazi che includono un negozio e un’edicola, vendita di prodotti in edizione limitata, presentazione del magazine ‘Catalogue!!!’ in collaborazione con Dazed e Ikea.
  • **Prodotti speciali**: ‘Catalogue!!!’, un magazine con pezzi d’archivio dai primi anni 2000.
  • **Ristorante**: Ristorante svedese con menu speciale ‘Hotdog Extravaganza’.
  • **Intrattenimento**: Concerti serali con artisti come Burro Studio, Akeem, Ciao Discoteca Italiana, Threes Production, e Slipmode. 
  • **Collaborazioni**: Istituto Marangoni Milano – The School of Design per progetti creativi sulla prima casa, supporto a The Glitch Camp di IED con donazione di kit per dormire.

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Sambonet Paderno Industrie s.p.a
Alessi s.p.a
Tvs s.p.a
Alluflon s.p.a
Lagostina s.p.a
Guardini s.p.a
Ikea (Ikea Italia Retail s.r.l)
Maisons du Monde Italia
Kasanova

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato degli utensili da cucina | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

  • 13/03/2024 - Lo studio è stato completamente aggiornato da un analista Businesscoot. Oltre a questa revisione completa sono state aggiunti dati relativi al valore e alla quantità della produzione venduta, alla spesa delle famiglie per l'acquisto, all'indice di interesse Google Trends e alla distribuzione geografica della domanda. E' stata poi aggiunta una sezione relativa all'andamento dei prezzi per le diverse tipologie di prodotto. Inoltre sono state aggiunte informazioni sui principali attori attivi nel settore con i rispettivi fatturati.
Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810