Sintesi

I data center, che dalla metà del XX secolo si sono evoluti in una complessa rete di server e componenti informatici per l'archiviazione, l'elaborazione e la distribuzione dei dati, sono diventati fondamentali per le organizzazioni. La costruzione e la manutenzione di tali strutture comportano elevati investimenti iniziali e misure di sicurezza contro i guasti energetici e gli attacchi informatici. Nonostante queste sfide, il mercato italiano dei data center, sebbene frammentato e costoso, è destinato a una forte crescita. Questa espansione è guidata dalla crescente adozione della tecnologia cloud comunitaria, dalla maggiore efficienza di Internet per lo scambio di dati e dal passaggio strategico delle aziende all'outsourcing dell'archiviazione dei dati per ridurre i costi e migliorare la sicurezza. Tuttavia, nel testo non vengono forniti dati numerici specifici a partire dal 2020 per quantificare questa tendenza.

Tendenze emergenti nel mercato italiano dei data center

In Italia, il mercato dei data center presenta un quadro di significativa espansione, sottolineando alcune tendenze che stanno guidando il settore. La continua evoluzione delle infrastrutture IT ha dato origine a una domanda crescente di data center, alimentata da fattori quali i progressi della tecnologia cloud e la crescente necessità di scambiare dati su reti Internet efficienti. Una tendenza degna di nota è la crescente popolarità della tecnologia community cloud, attribuibile al suo approccio collaborativo. Questo modello offre servizi di cloud computing condivisi a un numero limitato di organizzazioni, promuovendo l'economicità e l'efficienza. Di conseguenza, aumenta la domanda del tipo di infrastruttura dati robusta che i data center forniscono. Inoltre, con la crescente quantità di dati generati, alcune aziende italiane stanno cercando soluzioni di archiviazione dati esterne per gestire i loro ingenti volumi di dati. Non si tratta solo di una mossa per ridurre i costi, ma anche per garantire una maggiore sicurezza dei propri dati. L'esternalizzazione della gestione dei dati ai data center è diventata una scelta strategica per le aziende che si preoccupano della cybersicurezza e della gestione affidabile dei dati. Si riconosce anche la necessità di investimenti più elevati e di requisiti di sicurezza associati alla costruzione e alla gestione di un data center.

Nonostante queste sfide, il mercato italiano dei data center presenta una struttura frammentata, composta da numerosi data center che sono parte integrante dell'economia del Paese e delle operazioni commerciali delle aziende che li utilizzano. Grazie alla combinazione delle dinamiche della domanda e dell'attuale struttura del mercato, si prevede che il numero di data center in Italia aumenterà in modo significativo. Sebbene le cifre esatte non siano indicate nel testo, il contesto suggerisce un mercato in continua crescita, che si interseca con i progressi tecnologici e le mutevoli esigenze operative delle imprese moderne.

I protagonisti del panorama italiano dei data center

Il mercato italiano dei data center è un ecosistema vivace in cui diverse organizzazioni emergono come attori principali, contribuendo alla forte espansione di questo settore. Queste entità spaziano dai fornitori locali ai giganti internazionali, ognuno dei quali apporta punti di forza, servizi e aree di interesse strategico unici. Anche se il mercato appare frammentato, l'influenza e le capacità di questi attori chiave sono inconfondibili.

  • Telecom Italia (TIM) - Come una delle principali società di telecomunicazioni in Italia, TIM svolge un ruolo considerevole nel mercato dei data center. Offrendo un'ampia gamma di servizi che comprendono il cloud computing, l'hosting e la gestione dei dati, TIM è ben posizionata per soddisfare le crescenti richieste di questo settore, soprattutto grazie alla sua vasta infrastruttura e alle sue competenze tecnologiche.
  • Aruba S.p.A. - Aruba è un'azienda italiana riconosciuta per i suoi servizi di web hosting, e-mail, PEC e registrazione di domini. Tuttavia, la sua influenza si estende in modo sostanziale allo spazio dei data center, dove l'azienda ha investito nella creazione di parchi di data center avanzati ed ecologici che attraggono i clienti attenti all'ambiente e quelli che richiedono strutture ad alta sicurezza per le loro esigenze di archiviazione dei dati.
  • Equinix, Inc. - Con un'impronta globale, Equinix gestisce una serie di centri dati International Business Exchange (IBX) in numerosi Paesi, tra cui l'Italia. La presenza in Italia testimonia l'impegno a fornire una piattaforma globale in cui i clienti possano interconnettersi e scambiare dati critici in un ambiente solido e sicuro. Le posizioni strategiche di Equinix offrono alle aziende italiane l'accesso diretto a un'ampia gamma di reti e fornitori di servizi cloud.
  • Retelit - Con una notevole presenza sul mercato italiano, Retelit offre una suite completa di servizi digitali che comprende data center, fibra ottica e soluzioni digitali. Il loro investimento nella spina dorsale tecnologica dell'Italia riflette la loro dedizione nell'offrire soluzioni di connettività ed elaborazione dati all'avanguardia ai loro clienti.
  • Engineering D.HUB - Come entità facente parte del Gruppo Engineering, D.HUB fornisce servizi specifici nel settore dell'outsourcing e del cloud computing, compresi i servizi di data center. Con un'attenzione particolare all'innovazione e all'ottimizzazione dei processi di trasformazione digitale, Engineering D.HUB offre un'esperienza significativa alle aziende che cercano un'infrastruttura e un supporto IT affidabili.
  • Fastweb - Fastweb è un'altra azienda leader nelle telecomunicazioni che estende i propri servizi al settore dei data center. Sfruttando le proprie capacità di telecomunicazione, offre soluzioni di data center di livello aziendale che forniscono alle aziende la connettività e i servizi dati necessari per le operazioni moderne.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Dettaglio del contenuto

Informazioni

  • Pagine : 30 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento : 20/11/2021
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Sintesi del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il concetto di data center come un archivio di una quantità di informazioni ha radici nella prima metà del XX secolo, epoca a cui risale il primo computer specificamente realizzato per immagazzinare dati.

In quasi 80 anni i data center hanno subito trasformazioni considerevoli volte ad arricchire le loro funzionalità. Oggi quindi con il termine data center ci si riferisce ad una grande rete di server e componenti di computer interconnessi, solitamente utilizzati dalle organizzazioni per l'archiviazione, l'elaborazione e la distribuzione di dati a distanza. I componenti dei data center di solito includono mainframe, server, alloggiamenti di archiviazione, apparecchiature di rete e di telecomunicazione, ecc.

La costruzione di un impianto in quanto tale richiede un elevato investimento iniziale. Inoltre, la sicurezza delle infrastrutture, sia in termini di energia che contro gli attacchi informatici, è fondamentale per garantirne il corretto funzionamento. In Italia queste sono alcune difficoltà che hanno portato la struttura di mercato ad avere un’immagine frammentata, caratterizzata da un numero elevatissimo di data centers, dispendiosi sia per l’economia del paese che per le aziende che li utilizzano. Ciononostante, indubbiamente il mercato dei data center è in forte espansione e dovrebbe mostrare una crescita sostenuta nei prossimi anni anche grazie a:

  • La crescente popolarità della tecnologia community cloud;
  • Lo scambio di dati legato all'utilizzo di una rete Internet sempre più efficiente;
  • La necessità per alcune aziende di esternalizzare l'archiviazione di una quantità significativa di dati a loro disposizione per ridurre i costi o per motivi di sicurezza.

1.2 Il mercato globale

 Il mercato globale dei Data Center è stato valuetato a ** miliardi di dollari nel **** e si prevede che crescerà ad un CAGR del **.*% nel periodo successivo. Si tratta di una crescita esponenziale impressionante, guidata dalla crescente domanda di data center causata dalla digitalizzazione del mondo, dalle tecnologie sempre più avanzate e dallo ...

1.3 Il mercato italiano

L’Italia rientra nella top ten mondiale per numero di Data Center: in totale il nostro Paese ospita ** colocation Data Center. Il polo con la più alta concentrazione è Milano, dove sono allocati ** Data Center, seguito da Roma, che ospita * strutture gestite da * distinti service provider.

In termini di valore del mercato, ...

1.4 Impatto del COVID-19

La pandemia di COVID-** ha avuto effetti devastanti su molti mercati e industrie. A causa della natura del virus (***) sono state messe in atto misure sanitarie, le più significative delle quali sono state le chiusure obbligatorie, imposte dal governo, che hanno tenuto la gente a casa e fermato la maggior parte ...

2 Analisi della domanda

2.1 Caratteristiche della domanda

La domanda di Data Center degli ultimi anni è guidata da un più ampio cambiamento che sta pendendo luogo in tutto il mondo: l'importanza dei dati in ogni step produttivo dell'azienda ha fatto sì che la struttura stessa delle aziende cambiasse, mettendo in gioco la necessità di strutture specializzate nella gestione di ...

2.2 Fattori determinanti della domanda

I principali driver del mercato includono l'affermarsi del *G, la crescita della domanda dei servizi On demand la generale espansione dell'Internet of Things e il trend dell'Edge Computing.

On demand

Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati dal dominio dell'on-demand digitale: tramite i Social media, servizi di streaming e cloud storage, gli ...

2.3 Prevalenza dei centri dati privati

 Il grafico sottostante mostra i diversi tipi di data center che sono più richiesti. Troviamo che nel **% dei casi le aziende ricorrono ai propri centri dati (***). Questo potrebbe essere spiegato dal fatto che questo esclude il canone di terze parti e quindi risparmia denaro. D'altra parte, questo richiede grandi investimenti iniziali ...

3 Struttura del mercato

3.1 Struttura del mercato

Il mercato dei Data Center è estremamente competitivo e variegato, con numerosi attori nazionali e internazionali e un potenziale che sta giustificando il grande numero di aziende che ha deciso di investire nel campo nell'ultimo anno.

Il mercato comprende tre principali modelli di business:

*. Hyperscale: il mercato dei cloud provider che ...

3.2 Catena del valore

La catena del valore dei Data Center è esemplificata nel grafico sottostante.

[***]

L'architettura dei Data Center consiste in infrastrutture elettriche, di raffreddamento e di rete necessarie per ospitare grandi gruppi di server e apparecchiature di rete. Gli operatori dei DC possiedono, gestiscono e affittano ai clienti (***) armadietti in queste strutture protette, ...

3.3 Principali attori del mercato

Principali provider di servizi cloud Italia, ****, in milioni di euro Fonte: Techcompany

Come possiamo notare, i mggiori player sono costituiti da corporation di importanza internazionale come Google Cloud, Amazon Web Services. 

Dal punto di vista dei player italiani, nel settore privato, è di particolare rilevanza il “Global Cloud Data Center” di Aruba, ...

3.4 Le attività connesse al settore

Oltre ai Data Center di importanza nazionale che abbiamo citato nella sezione precedente, il settore comprende molteplici aziende di importanza minore che si occupano di attività che fanno parte o sono connesse a quelle dei Data Center. 

Istat categorizza queste aziende sotto il seguente codice ATECO:

**.**: Imprese di elaborazione dati, ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Panoramica dell'offerta

In questo studio abbiamo suddiviso la definizione di data center in due segmenti: fornitori di servizi host (***) e fornitori di cloud. La scomposizione può avvenire ulteriormente attraverso i seguenti componenti: [***]

Cloud; SaaS; PaaS; Cloud ibrido; Centri dati.

Inoltre, i modelli di data center differiscono per il tipo di servizi ospitati e ...

4.2 Prezzi

I prezzi nei data center variano molto tra ** euro al mese per un server dedicato di base presso OVH, fino a migliaia di euro al mese. Sono diversi da azienda ad azienda e da paese a paese.

Inoltre, i prezzi dipendono dalle caratteristiche tecniche dell'offerta consegnata al cliente finale, che ...

4.3 Nuove tendenze dell'offerta: il caso di Exe.it

Come nella gran parte dei settori, i consumatori danno sempre maggiore attenzione alla tematiche di sostenibilità e ambientalismo, condizionando le scelte dell'azienda in termini di impatto e emissioni. Questa tendenza ha preso piede anche nel mondo dei Data Center, il cui impatto era stato prima sottovalutato per la natura apparentemente etera ...

4.4 Fattori che determinano l'ubicazione dei centri dati

Proprietà fisiche del luogo

Lo sviluppo di un potenziale data center dipende da una serie di fattori, tra cui una sufficiente potenza elettrica, l'accessibilità del terreno, buone opportunità di finanziamento, clienti credibili, ecc. In generale, Singapore, Londra, la Silicon Valley, Dublino e la Virginia del Nord sono le migliori località in ...

5 Norme e regolamenti

5.1 Regolamentazione del mercato

Il quadro legislativo principale per qunto riguarda il mercato dei Data Center è costituito principalmente della normativa europea, in particolare dal GDPR.

GDPR

Il GDPR è una regolamentazione completa, esaustiva, che si propone di armonizzare le normative di tutti i paesi membri dell’Unione Europea in tema di privacy e riservatezza dei dati. ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Amazon Web Services
Google Cloud
Fastweb
Aruba
BT
Irideos
Hosting Solution

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato dei data center | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810