Sintesi del nostro studio di mercato

Nel 2020, il mercato cosmetico italiano continua a prosperare con una crescita annuale costante, attribuita alla percezione favorevole del Made in Italy. I cosmetici sono ampiamente classificati come prodotti di bellezza e per la cura della pelle, con un'offerta che si sta espandendo per includere linee unisex, colmando il tradizionale divario di genere. Il segmento dei cosmetici maschili è emerso come una forte forza di mercato, beneficiando di un cambiamento culturale verso una maggiore consapevolezza della cura del corpo maschile. Inoltre, i consumatori tendono sempre più a preferire prodotti biologici, grazie a una maggiore consapevolezza ambientale e salutistica, che dovrebbe avere un'influenza significativa sul settore della bellezza maschile.

Il mercato cosmetico italiano: tendenze e dinamiche

Osservando il panorama del mercato cosmetico italiano, si nota una performance robusta, con produzione ed esportazioni in crescita annuale. Questo trend positivo è alimentato dal prestigio dei prodotti Made in Italy, che godono di una buona considerazione sia a livello nazionale che internazionale. Se tradizionalmente esiste una netta demarcazione tra prodotti per donna e prodotti per uomo, i recenti cambiamenti indicano un'attenuazione di queste linee con l'emergere di linee di prodotti unisex. I cosmetici per uomo, in particolare, si distinguono come un segmento in rapida espansione, con una crescita significativa del mercato. Questo sviluppo è attribuito alla maggiore importanza che gli uomini attribuiscono alla cura del viso e del corpo. Inoltre, si prevede che le crescenti preoccupazioni per l'ambiente e la salute influenzeranno il settore della bellezza maschile, in particolare nella nicchia del biologico. Sebbene non vengano fornite cifre esatte, possiamo dedurre che i segmenti incentrati su prodotti che rispettano l'ambiente e la salute potrebbero veder crescere la loro base di consumatori di diverse decine di milioni. Questa tendenza riflette un più ampio movimento globale verso un consumo sostenibile ed etico nell'industria della bellezza. In sintesi, il mercato cosmetico italiano è caratterizzato da crescita e cambiamento, con prodotti tradizionali specifici per genere che si evolvono per soddisfare le esigenze dei consumatori moderni, più attenti alla salute e all'ambiente. Con una produzione forte e cifre di esportazione in costante aumento ogni anno, l'industria contribuisce in modo significativo all'economia italiana, attraendo sia i mercati nazionali che internazionali:

Svelati i Titani della Tenerezza: i grandi marchi del panorama cosmetico italiano

Nel fiorente mondo della cosmesi italiana, dove convergono bellezza e cura, alcuni attori del mercato si sono affermati come veri e propri scultori della vanità umana. Si sono imposti come venerati custodi della finezza, offrendo alle persone una gamma di prodotti per detergere, ringiovanire e abbellire. Questi titani della tenerezza sono sia eroi locali che giganti internazionali che hanno trovato terreno fertile nella terra italiana amante della bellezza.

  • al timone c'è la meraviglia milanese KIKO Milano, la cui vibrante presenza ha trasformato la scena della bellezza italiana in una tela dalle infinite possibilità. KIKO ha reimmaginato il make-up come lusso accessibile, catturando i cuori di giovani e meno giovani con i suoi pigmenti vivaci e i suoi prodotti innovativi.
  • Quando si parla di lusso, l'opulenza storica di Bulgari non può essere ignorata. Sebbene sia noto soprattutto per la sua squisita gioielleria, Bulgari si è esteso alle fragranze con una raffinatezza che rivaleggia con il fascino delle sue pietre preziose. Le sue fragranze sono sinonimo di eleganza e fluttuano nell'aria come una brezza nei corridoi di un palazzo romano.
  • Quando si tratta di cura della pelle, la venerabile casa di Acqua di Parma risplende come un giardino italiano accuratamente curato. Le sue offerte di trattamenti e profumi evocano una grazia senza tempo, incarnando la quintessenza dell'artigianato italiano e la serenità dei paesaggi costieri.
  • Sul fronte della cura della persona, il colosso familiare Barilla - la cui presenza nel settore cosmetico potrebbe sorprendere alcuni - ha sfruttato la sua posizione di mercato per promuovere i prodotti per la cura della persona come estensione di uno stile di vita sano. Sebbene la pasta e i sughi siano il suo cavallo di battaglia, Barilla risuona nelle case degli italiani grazie al suo impegno per il benessere al di là della tavola.
  • Allo stesso tempo, la storia della trasformazione e dell'emancipazione è scritta seriamente dal sostenitore dell'etica e del biologico, L'ERBOLARIO. Radicato nell'apprezzamento dei doni della natura, L'ERBOLARIO offre un'alcova botanica a chi cerca un rifugio dalle dure autostrade sintetiche del mondo moderno.
  • Infine, l'essenza della mascolinità è stata ridefinita da PRORASO. Questo fornitore di articoli da toilette per uomo, dalle creme da barba ai dopobarba, si è delicatamente ritagliato una nicchia dove la tradizione incontra l'innovazione. PRORASO è al servizio dell'uomo moderno che vede nel rituale della toeletta una testimonianza della propria personalità.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento :
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Sintesi del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Un cosmetico comprende qualsiasi sostanza utilizzata per pulire, idratare o alterare la pelle, i capelli, le unghie o i denti di una persona.

I cosmetici possono essere distinti in due categorie:

  • Prodotti di bellezza: ad esempio trucco, profumo, crema per la pelle.
  • Prodotti per la cura: ad esempio shampoo, sapone, deodorante.

In aggiunta, la maggior parte dei prodotti può distinguersi in base all’end user, classificando i cosmetici in femminili e maschili. La distinzione che appare più netta e delineata per alcuni prodotti specifici (e.g. rasoi da barba) si sta gradualmente sfumando a favore di nuove linee di prodotto unisex.

In Italia il mercato dei cosmetici ha mostrato negli ultimi anni un'incredibile performance, grazie alla percezione positiva del Paese d'origine. Infatti, sia la produzione che l'export registrano un incremento percentuale annuo dal 2009. Per quanto riguarda la cosmesi maschile, il settore sta sperimentando recentemente notevoli performance - posizionandosi come segmento trainante del mercato - stimolato dalla crescente attenzione posta alla cura del viso e del corpo proveniente anche dal popolo maschile. Inoltre, il progressivo maggior interesse all’ambiente e alla salute si prevede impatterà la beauty maschile nel canale biologico.

1.2 Il mercato mondiale dei cosmetici per uomo è in crescita

Nel suo documento di registrazione universale **** L'Oréal fornisce una panoramica del mercato globale dei profumi e dei cosmetici che ha aumentato del *,*% nel **** Questo segue la tendenza degli ultimi anni, dove il mercato è cresciuto di oltre il *% all'anno dal ****. Al contrario, e spinto dalla crisi del covid-**, il mercato ha ...

1.3 La produzione nazionale

Il comparto della cosmetica in Italia ha subito molto pesantemente la crisi del Covid-**. In effetti, tra il **** ed il **** il fatturato delle aziende produttrici in Italia si è contratto di -*,*%.

Valore della produzione di cosmetici Italia, ****-****, in milioni di euro Fonte: Cosmetica Italia

Nel ****, però, si è ripreso per arrivare ...

1.4 Scambi commerciali dei cosmetici

Le esportazioni rappresentano il **% del fatturato del mercato dei cosmetici in Italia, per questo motivo, se sommiamo il fatturato della produzione nazionale con il fatturato delle esportazioni arriviamo ad un valore totale del mercato della cosmetica in Italia di **,* miliardi di euro nel ****.

Nell'ultimo decennio, l'andamento degli scambi commerciali di cosmetici ...

1.5 Effetto Covid-19: l'aumento dell'innovazione

Nel corso dell'anno **** sono stati lanciati nel mercato ben *** nuovi prodotti per la cosmetica maschile. Questo rappresenta ben un +*% rispetto all'anno precedente.

Il focus delle aziende di cosmetica per i prodotti maschili è stato rivolto verso:

Prodotti per la cura della pelle (***) Saponi e prodotti da bagno (***) Rasatura e depilazione (***) Fragranze (***) Deodoranti ...

2 Analisi della domanda

2.1 Il cambiamento delle abitudini dei consumatori

Il grooming

Per gli uomini, il grooming si riferisce a tutte le pratiche che permettono loro di prendersi cura di se stessi. Se questa tendenza si è rafforzata negli ultimi anni, è prima di tutto grazie a un'evoluzione degli stili di abbigliamento. Queste tendenze hanno contribuito significativamente alla crescita dei prodotti per uomo, ...

2.2 Le preferenze dei consumatori

Il settore del beauty maschile vale per un quarto della spesa cosmetica in Italia, per un valore di *.* miliardi di euro, ed è una delle categorie che crescerà di più da qui al ****.

Secondo il rapporto **** di Cosmetica Italia, questi sono i prodotti più venduti nel settore del beauty maschile: al primo ...

2.3 Le differenze tra generi

Anche se l'industria del beauty, seguendo le tendenze, tende ad essere sempre di più "no gender", notiamo sempre delle differenze di comportamento tra i consumatori e le consumatrici.

Il settore maschile rappresenta il **% del totale del mercato dei cosmetici mentre quello femminile rimane il più importante con il **% del mercato.

Secondo ...

3 Struttura del mercato

3.1 Ripartizione geografica dei fabbricanti

Lo conferma Istat, nel **** il **% delle aziende produttive di cosmetica sono situate nel Nord Italia. Questi dati sono confermati anche in termini di ripartizione del fatturato: di fatto, le aziende che generano più richezza nel comparto della cosmetica in Italia sono ripartite nel Nord.

Ripartizione geografica delle aziende produttrici

Italia, ****, in ...

3.2 I canali di distribuzione

I cosmetici in Italia sono distribuiti seguendo la ripartizione seguente:

Repartizione dei canali di distribuzione dei cosmetici Italia, ****, in % Fonte: Cosmetica Italia

La Grande Distribuzione Organizzata (***) domina la distribuzione dei prodotti, con una valore di *,** miliardi di euro, come fatturato generato nel **** per tutte le vendite di cosmetici effettuate.

Tra questi ...

3.3 I prodotti della linea maschile sono venduti principalmente nelle GDO

Il grafico seguente mostra la ripartizione delle vendite dei prodotti cosmetici per uomini:

Repartizione dei canali di distribuzione dei cosmetici per uomini Italia, ****, in % Fonte: Cosmetica Italia

Da notare: il parametro usato per categorizzare i "prodotti cosmetici per uomini" è: sapone, schiume e gel da barba, dopobarba, creme per il trattamento.

La ...

3.4 Aziende di cosmetica: tra specilizzate per uomini e miste

Quali sono le aziende che sono entrate nel mercato italiano della cosmetica maschile?

Un recente articolo de Il Sole ** Ore (***) differenzia le diverse aziende di cosmetica presenti nel mercato italiano e che sono specializzate nei cosmetici per uomini, o che commercializzano anche prodotti per uomini.

Diverse marche di lusso come Armani, ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Prezzi praticati sul mercato

Le schiume da barba più vendute in Italia [***]

Le creme anti età per uomo più vendute in Italia [***]

5 Norme e regolamenti

5.1 Regolamento UE sui cosmetici: aggiornamenti 2022

Il Regolamento ****/**** è stato aggiornato il *° marzo **** e presenta dei nuovi divieti che i commercianti di cosmetici devono rispettare per la messa in vendita dei loro prodotti.

Si tratta dello zinco piritione e del butylphenyl mathylproponial. Infatti, di recente queste due sostanze sono state classificate come cancerogene, mutagene e tossiche. Da marzo ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione degli attori

Da notare: Wycon è l'unica marca italiana che dichiara apertamente sul suo sito produrre dei cosmetici genderless, altre marche italiane come BioNike, Debora Milano, vendono dei prodotti per uomo, ma non sono cosmetici (***).

  • Chanel
  • Marc Jacobs
  • Giorgio Armani
  • LVMH Parfums et Cosmétiques (Parfum Christian Dior)
  • STRYX
  • ALTR London
  • Beiersdorf

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Fatturato dei principali attori del mercato dei cosmetici
  • Quota di mercato dei cosmetici per area geografica
  • Ripartizione delle vendite di prodotti cosmetici
  • Fatturato del mercato dei cosmetici
  • Andamento commerciale dei cosmetici
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

ultime novità

Chanel investe ancora in Italia: nuova giunteria per Gensi Group - 29/02/2024
  • **Investimento Chanel nel Calzaturificio Gensi Group**:
    • - Inaugurazione di un nuovo reparto di giunteria di 3.000 metri quadrati nel sito produttivo di Mosciano Sant’Angelo (Teramo).
    • - Attivazione di 4 nuove linee di produzione da 70 metri ciascuna.
    • - Attualmente, 6 linee di produzione sono in funzione, con un piano di raddoppio nei prossimi 3 anni attraverso l'inserimento di nuove risorse professionali.
  •  **Iniziative Aziendali per la Sostenibilità**:
    • - Formazione di 3 gruppi di lavoro dedicati alla sostenibilità ambientale dell’azienda un anno fa.
    • - Riduzione dei consumi energetici e degli scarti di lavorazione.
    • - Avanzamenti nel riciclo e riuso.
    • - Avvio dell'istituto interno di formazione "M'Astri Nascenti" in collaborazione con Arsutoria School, con 60 persone formate fino ad oggi.
  • **Forza Lavoro e Piani di Assunzione**:
    • - Attualmente, l'azienda ha oltre 660 collaboratori, dei quali oltre 120 sono orlatrici.
    • - Sono previste nuove assunzioni per aumentare ulteriormente la forza lavoro.
  • **Produzione Chanel e Supply Chain Italiana**:
    • - Le calzature Chanel sono progettate in Francia ma prodotte in Italia.
    • - Aziende italiane controllate da Chanel implicate nella produzione: Roveda di Parabiago (acquisita nel 1999), Gensi di Giulianova (acquisita nel 2015), e Ballin Shoes (acquisita nel 2020).
Chanel crea "La Parcelle", un nuovo spazio verde e artistico - 14/09/2023
  • Le 19M, lo spazio dedicato ai métiers d'arts di Chanel, è stato inaugurato nel 2021.
  • Le 19M riunisce 600 artigiani ed esperti in undici Maisons d'arts.
Chanel è pronta ad affrontare i cambiamenti del mercato - 24/05/2022
  • Il gruppo offre collezioni per uomo e donna
  • Fatturato di 14,6 miliardi di euro nel 2021
  • Il gruppo possiede una rete di negozi, boutique e distributori Chanel.
  • La strategia di Chanel consiste nell'armonizzare i prezzi e nel ribadire che non venderà le sue creazioni di moda, orologi e gioielli online
  • Il gruppo ha investito 758 milioni di dollari per trasformare la propria rete di distribuzione
  • Secondo gli analisti, la griffe creata da Coco Chanel è l'unica del settore a rivaleggiare con la potenza di LVMH Louis Vuitton e il suo fatturato di circa 17 miliardi di euro

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Chanel
Marc Jacobs
Giorgio Armani
LVMH Parfums et Cosmétiques (Parfum Christian Dior)
STRYX
ALTR London
Beiersdorf

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato dei cosmetici per uomo | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810