Sintesi del nostro studio di mercato

Il mercato globale del barbecue, valutato a 5,4 miliardi di dollari nel 2021, è in continua crescita, con un aumento previsto a 8,2 miliardi di dollari entro il 2030 e un CAGR del 4,9%. Gli Stati Uniti rimangono il primo consumatore con un valore di mercato di 2,75 miliardi di dollari nel 2021, prediligendo prevalentemente le griglie a gas. Contemporaneamente, anche il mercato italiano del barbecue è in crescita, con un aumento dei ricavi del +15% nel 2020, raggiungendo circa 50 milioni di euro di fatturato grazie alle vendite ai rivenditori specializzati. In particolare, la pandemia di COVID-19 ha portato a un'impennata della domanda, in quanto gli italiani, costretti dalle chiusure e dalle restrizioni dei ristoranti, si sono rivolti alle grigliate casalinghe.

Questa tendenza è ulteriormente evidenziata dalle aziende italiane che hanno registrato una forte crescita delle vendite nel 2020. I modelli di domanda rivelano un picco stagionale nelle vendite durante la primavera e l'inizio dell'estate, in particolare durante le festività che favoriscono le attività all'aperto. Il mercato italiano è dominato da importanti operatori come Weber, Campingaz Italia e Palazzetti, con un'attenzione particolare alla diversificazione dei prodotti per includere barbecue multifunzionali e tecnologicamente avanzati, che rispondono a un panorama di consumatori in continua evoluzione che enfatizza il design, la praticità e la connettività

Grigliate di tendenza: Il fascino del cambiamento nel mercato italiano del barbecue

Immerso nei deliziosi aromi di un tradizionale weekend italiano, il mercato del barbecue in Italia rivela un ritratto frizzante delle preferenze dei consumatori, dell'innovazione tecnologica e dell'evoluzione delle esperienze di cottura all'aperto. Il paese ama le carni e le verdure grigliate e il mercato riflette una traiettoria ascendente con un tasso di crescita annuale composto del 3,46%. Superando il traguardo dei 50 milioni di euro di fatturato nel 2020, con una crescita sana di circa il 15% rispetto all'anno precedente, il mercato del barbecue è una cultura profondamente radicata nel tessuto delle pratiche culinarie sociali italiane. Navigando tra flussi e riflussi stagionali, il mercato vive il suo apice durante i mesi primaverili, con circa il 27% delle vendite annuali che si verificano nel periodo pasquale, mentre l'estate segue a ruota, con un ulteriore 34% dovuto alle festività nazionali e al caldo che si fa sentire.

Sorprendentemente, contrariamente alle tendenze globali, il mercato italiano mantiene il suo fervore durante tutto l'anno, con un impressionante 75% di italiani che rimangono risoluti nel loro tentativo di grigliare anche durante il freddo invernale. Con l'evolversi delle tendenze e l'aumento dei consumatori, i produttori rispondono in modo analogo. Il mercato sta assistendo a un'impennata di modelli di barbecue multifunzionali, ricchi di tecnologia ed esteticamente accattivanti. Con una porzione significativa di appassionati disposti a spendere tra i 275 e i 1.000 euro, l'offerta di prodotti spazia dai modesti barbecue a carbonella alle stravaganti configurazioni a gas, con le varietà alimentate a gas che fanno la parte del leone con il 55% delle vendite totali in termini di valore. Sulla scia della pandemia di Covid-19, gli italiani hanno trovato conforto nelle loro terrazze e nei loro giardini, utilizzando il barbecue come mezzo di evasione e divertimento. Questo ha portato non solo a un boom delle vendite al dettaglio, ma anche a uno spostamento trasformativo verso lo shopping online. Sebbene i negozi tradizionali continuino a svolgere un ruolo importante, con l'85% dei clienti che nel 2020 opterà ancora per gli acquisti di persona, la chiusura ha accelerato l'ascesa dei mercati digitali e delle strategie di vendita al dettaglio omnichannel. Nonostante le catene globali di prodotti di base abbiano sconvolto molti mercati, l'Italia si erge a baluardo delle esportazioni di barbecue, vantando una posizione dominante che eclissa il valore delle importazioni con un tasso di copertura costantemente intorno a 4. Questo suggerisce un'economia solida e autosufficiente. Ciò fa pensare a un mercato nazionale solido e autosufficiente, orgoglioso della propria capacità produttiva locale.

Forze dominanti nel mercato italiano del barbecue

Il mercato italiano del barbecue, pur presentando una miriade di operatori, è nettamente dominato da diverse aziende di spicco, ognuna con una propria specializzazione e un proprio approccio strategico al settore. Queste entità di rilievo non solo dominano le vendite, ma influenzano anche le tendenze delle preferenze dei consumatori italiani in materia di barbecue.

  • Weber: Sinonimo di maestria nel barbecue Weber non è solo un'azienda, ma un'icona culturale nel mondo del barbecue. Proveniente dalla Francia e presente sul mercato italiano dal 1988, Weber è rinomata per la sua qualità artigianale in una vasta gamma di apparecchi per barbecue. Dalle classiche griglie a carbonella agli innovativi barbecue a pellet, fino ai rivoluzionari modelli a gas, i prodotti Weber testimoniano l'impegno del marchio nell'offrire varietà ed eccellenza agli appassionati di barbecue.
  • Campingaz Italia: Campingaz Italia, un'altra meraviglia francese, gestisce uno stabilimento di produzione a Brescia, in Italia, ed è un faro per i dispositivi e gli accessori per barbecue a gas. La loro proposta di vendita unica consiste non solo nella produzione di barbecue, ma anche di bombole di gas specializzate, che li rendono una scelta completa per i consumatori. La partnership con grandi rivenditori come Decathlon sottolinea la loro ampia portata e influenza sul mercato.
  • Palazzetti: Palazzetti è la risposta italiana a chi cerca barbecue che si integrino perfettamente con gli spazi esterni. Specializzata in una gamma di barbecue e cucine da esterno, l'offerta di Palazzetti va oltre la semplice grigliata: si tratta di creare una sana esperienza culinaria all'aperto. Il loro design artistico e funzionale garantisce che l'estetica e l'utilità vadano di pari passo.
  • GMR Trading: GMR Trading si è ritagliata una nicchia di mercato concentrandosi sul segmento più alto del mercato e ponendo l'accento su griglie e accessori per barbecue. Il suo approccio si rivolge agli intenditori che cercano prodotti che offrano un tocco artigianale, fondendo i valori tradizionali del barbecue con la più raffinata artigianalità moderna.
  • Ferraboli: Ferraboli: la fusione di tradizione e innovazione Ferraboli sfrutta la sua eredità e la sua esperienza nel settore del barbecue producendo non solo una gamma di griglie, ma anche girarrosti e spiedini specializzati. I loro prodotti riflettono la dedizione alla tradizione senza tempo del barbecue italiano, abbracciando al contempo l'innovazione per soddisfare le esigenze dei consumatori contemporanei.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento : 29/08/2022
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Panoramica del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il mercato del barbecue è un sotto segmento del mercato degli utensili ed elettrodomestici da cucina. Si compone di due categorie di prodotto: i barbecue (a carbone, a gas o elettrici) e le piastre (a gas o elettriche).

Entrambi servono a grigliare o arrostire diversi cibi – tra i più comuni la carne, il pesce e le verdure. Uno sguardo al mercato globale conferma il trend positivo di queste linee di prodotto, le regioni che guidano maggiormente la crescita sono il Nord America e l’Europa, tuttavia il settore resta nelle mani di grandi multinazionali e difficilmente sembra sentirsi minacciato dall’entrata e la presa di posizione di nuovi attori di mercato (e.g. e-commerce, private labels).

La dimensione del mercato globale è stata valutata a 5,01 miliardi di USD nel 2023 e si prevede che crescerà a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 4,9% dal 2024 al 2030.

Il successo del gas riflette il desiderio dei clienti di variare l'uso del barbecue, in termini di cibo (meno carne, più verdure) e di ricette (uso del coperchio, del girarrosto o della pizza in pietra). Il settore sta subendo un imponente trasformazione a scapito del settore “convenience” o low end dei piccoli attori senza un brand o una storicità, ma in favore dello stesso nella mani di piattaforme online o di marketplaces di seconda mano. I produttori stanno approfittando di questa tendenza per commercializzare accessori complementari.

1.2 Mercato mondiale concentrato negli USA

La tradizione del barbecue affonda le sue radici negli Stati Uniti d'America, in particolare negli Stati meridionali, quali Texas e Georgia, dove ristornati specializzati servono grandi quantità di carne lasciata cuocere su legna per molte ore. Deriva dalle tradizioni quotidiane di legnaioli, minatori e lavoratori delle ferrovie; il barbecue originale era ...

1.3 Mercato italiano

Le aziende leader del settore (***) hanno rilasciato in un'intervista a Greenline, sito di vendita online di prodotti per l'outdoor, le loro cifre di vendita fino al ****.

Fatturato mercato barbecue in Italia Italia, ****, ****-****, milioni di euro Fonte: Greenline

Con l'aumento del fatturato è cresciuto anche il numero di pezzi venduti, per un ...

1.4 Importazioni ed esportazioni

Una parte significativa della produzione di barbecue è delocalizzata, per ragioni di riduzione dei costi.

Secondo il sito UN Comtrade l'Italia, nella categoria con coidce HS ****, ovvero la categoria " fornelli, griglie e barbecue", risulta un paese esportatore di questi prodotti. Bisogna notare che queste cifre escludono i barbecue elettrici, che rappresentano il ...

1.5 Il boom del lockdown

Tra i diversivi culinari sperimentati dagli italiani in tempo di Covid, un posto d’onore spetta al barbecue. Le iniziali chiusure dei ristoranti, l'obbligo di rimanere in casa, le successive restrizioni dovute alla vaccinazione e il distanziamento hanno portato le persone a godersi di più attività casalinghe tra cui il piacere ...

2 Analisi della domanda

2.1 Domanda stagionale e localizzata

Tra il **** e il ****, la spesa media mensile delle famiglie italiane per grill e toaster è aumentata del **%, passando da *,** euro nel **** a *,** euro nel ****. Dopo una lieve flessione nel ****, il dato è cresciuto costantemente fino al ****.  

Spesa media mensile familiare in grill e toaster Italia, ****-****, € Istat

Essendo tendenzialmente il barbecue una ...

2.2 Preferenze degli italiani

Un recente sondaggio condotto da Bord Bia, l'ente governativo irlandese per la promozione del food & beverage, tramite il profilo Instagram Irishbeef.it, ha rivelato dati interessanti sulle preferenze italiane in materia di BBQ.

Tipologia di carne preferita:

I risultati del sondaggio indicano una netta preferenza degli italiani per la carne rossa ...

2.3 Trend della domanda

I produttori di barbecue creano nuovi prodotti per accontentare i propri clienti. Nell'intervista rilasciata a Greenline, vengono evidenziate alcune caratteristiche sempre più valutate e apprezzate dai consumatori.

2.4 Distribuzione geografica della domanda

L'analisi delle ricerche Google per l'argomento "barbecue" dal **** al **** mostra una distribuzione regionale interessante. Friuli-Venezia Giulia guida con un indice di ***, seguita da Veneto (***) confermano questa tendenza. 

Nel Centro Italia, Lazio (***). Campania registra l'interesse più basso con un indice di **. Possiamo quindi notare una maggiore passione per il barbecue nelle regioni ...

3 Struttura del mercato

3.1 Mercato dominato da grandi attori

Il mercato italiano è dominato da attori che hanno ciascuno la propria specialità, anche se la tendenza negli ultimi anni è stata verso la diversificazione.  Un sito come Leroy Merlin Italia elenca ** marche di barbecue [***].  Mentre le cifre delle quote di mercato sono complicate da stimare, una manciata di giocatori cattura la maggior ...

3.2 Canali di distribuzione

Per merito della pandemia, gli acquisti online sono aumentati in tutto il mondo, anche nel caso dei barbecue le vendite online sono aumentate molto. Prima del Covid il canale princiaple di distribuzione erano le GDS, l’esperienza del lockdown ha generato una veloce implementa­zione dei servizi di e-shopping da parte ...

3.3 Analisi degli e-commerce specializzati

I principali e-commerce specializzati nella vendita di barbecue in Italia individuati dalla nostra indagine sono:

Weber: Weber, un nome rinomato nel settore dei barbecue, è stata fondata nel **** da George Stephen. Le origini della compagnia risalgono alla Weber Bros. Metal Works, fondata nel ****. La sede principale di Weber si trova a Palatine, ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Prodotti venduti e prezzi

I barbecue e le planchas si dividono in quattro diverse categorie: a carbone, a gas, a pallett ed elettrici. E le piastre possono essere a gas o elettriche. 

L'andamento dell'indice dei prezzi al consumo degli apparecchi per la cottura dei cibi in Italia tra maggio **** e aprile **** mostra una crescita complessiva, ...

4.2 Accessori barbecue

Alcune aziende produttrici di barbecue si sono specializzate anche nella produzione di accessori per questa attività.

4.3 Trend offerta

5 Regolamento

5.1 Regolamento uso del barbecue Italia

In Italia non esistono leggi specifiche relative al barbecue me leggi generali per mantenere pacifica la convivenza in un vicinato. Per poter utilizzare un barbecue bisogna prestare attenzione alla emissione dei fumi, al rispetto dell distanze e al regolamento condominiale.

Per quanto riguarda i fumi, la legge sanziona le immissioni di ...

5.2 Regolamento produzione di barbecue Europa

Barbecue a combustibile solido (***) 

Gli apparecchi, i combustibili solidi e gli accendi-fuoco per la cottura al barbecue a combustibile solido devono essere approvati dai laboratori LNE o CTIF secondo le norme europee EN-**** , recepite in Italia con gli artt. *** – *** del D. Lgs. ***/**** “Codice del Consumo", che: 

Specifica i requisiti per i ...

6 Posizionamento dei giocatori

6.1 Segmentazione

  • Ferraboli
  • GMR Trading
  • Palazzetti
  • Campin Gaz Italia
  • Weber Italia

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Valore mercato mondiale del barbecue
  • Valore mercato USA del barbecue
  • Il fatturato del mercato del barbecue in Italia
  • Pezzi venduti nel mercato del barbecue in Italia
  • Valore importazioni ed esportazioni in Italia barbecue e fornelli
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Ferraboli
GMR Trading
Palazzetti
Campin Gaz Italia
Weber Italia

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il barbecue e il mercato del plancha | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Riferimenti dei nostri clienti

Hanno consultato i nostri studi Scopri le opinioni (+500)

Malcolm Vincent
Linkedin logo

Malcolm Vincent

Astoria Finance

Gregoire de Castelnau
Linkedin logo

Gregoire de Castelnau

Stags Participations

Timothé Huignard
Linkedin logo

Timothé Huignard

PWC

Paul-Alexis Kebabtchieff
Linkedin logo

Paul-Alexis Kebabtchieff

BCG

Aymeric Granet
Linkedin logo

Aymeric Granet

Publicis Consultant

Interviste e clienti CAS Tutte le interviste e i casi dei clienti (45)

La pépite Interview

BFM Business

Paul-Alexis Kebabtchieff

Boston Consulting Group

Marie Guibart

Kea Partners

Elaine, Durand

Crédit Agricole, Information & Veille

Philippe Dilasser

Initiative & Finance

Anne Baudry

Metro

Amaury Wernert

Kroll (Duff & Phelps)

Smart Leaders Interview

B-Smart

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810