Sintesi del nostro studio di mercato

Il mercato globale della bigiotteria è un settore dinamico e in crescita che si prevede raggiungerà i 59,7 miliardi di dollari entro il 2027, con un CAGR del 7,8%.

I principali fattori trainanti sono la crescente preferenza dei consumatori per i gioielli personalizzati e alla moda e l'impatto dell'aumento dei prezzi dell'oro e dell'argento sulla domanda di gioielli non preziosi più accessibili. Il mercato sta attraversando una fase di transizione guidata dall'industria della moda e dall'influenza dei social media sulle scelte dei consumatori. L'e-commerce sta rivoluzionando il settore, portando varietà e convenienza e attirando una popolazione attenta ai prezzi.

Per quanto riguarda il mercato italiano, si è assistito a un sostanziale aumento delle esportazioni di bigiotteria, che hanno raggiunto quasi 357 milioni di euro nei primi sette mesi del 2022, il 48% in più rispetto ai livelli pre-pandemia, indicando una forte domanda internazionale di pezzi di design italiano. [UNCOMTRADE]

L'inclinazione verso una moda accessibile: una panoramica del mercato della bigiotteria in crescita

La bigiotteria risponde al desiderio dei consumatori di essere versatili e alla moda senza dover pagare il prezzo elevato dei gioielli preziosi. Questo mercato è cresciuto in modo sostanziale, in quanto le famiglie italiane hanno registrato un aumento significativo della spesa per la bigiotteria.

Questa traiettoria di crescita riflette una domanda elastica, in cui i clienti sensibili al prezzo trovano attrattiva nel lusso accessibile che questi accessori offrono.

Inoltre, la rivoluzione digitale ha giocato un ruolo importante nell'evoluzione del mercato. Con vendite online stimate intorno ai 700-800 milioni di dollari, le piattaforme di shopping online sono riuscite ad attrarre il segmento più giovane dei consumatori che apprezzano l'efficienza dei costi e la comodità degli acquisti online. Nonostante ciò, i consumatori mostrano ancora una forte preferenza per l'esperienza tattile delle gioiellerie tradizionali, con quasi il 50% degli acquirenti che sceglie di "toccare e sentire" i propri accessori prima di impegnarsi in un acquisto. Le piattaforme di social media come Instagram, WhatsApp Business e Facebook sono diventate sempre più influenti, con un'efficacia di quasi il 30-40% come strumenti di marketing per l'e-commerce nel settore. Questi canali digitali hanno aperto nuovi canali di coinvolgimento dei clienti e trasformato il modo in cui la bigiotteria viene commercializzata e consumata. [FEDERPREZIOSI]

Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento :
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Riassunto del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il settore della bigiotteria - dalla parola francese bijouterie - è identificato come un sotto-segmento del più ampio mercato della gioielleria. Per essere classificati come gioielli d'imitazione a scopo di costume, questi articoli non possono contenere più che piccole quantità di metalli preziosi. Devono essere fatti principalmente di metallo base o di materiali non preziosi (come legno, vetro o plastica). La categoria più ampia della bigiotteria, che presenta le caratteristiche appena menzionate, comprende tre sottocategorie che, nell'ambito di questo studio, saranno trattate come una sola sotto la denominazione di "bigiotteria" poiché presentano le stesse caratteristiche strutturali e differiscono solo per lo scopo del loro utilizzo:

  • Bigiotteria di Imitazione: riproduzione di gioielli con metalli e pietre non preziose. Il termine è nato intorno all'anno 1930 quando Hollywood ha iniziato a preferire le imitazioni, piuttosto che i gioielli preziosi veri e propri, principalmente per questioni di sicurezza. Questo tipo di gioielli, tuttavia, esiste da molto più tempo, fin dal 1700 quando il mondo del lusso iniziò ad essere democratizzato e i gioielli d'imitazione permisero agli individui meno ricchi di accedervi.
  • Bigiotteria di Marca noto anche come gioielli di moda, può ancora essere considerato gioielli d'imitazione ma è più collegato alle ultime tendenze della moda ed è spesso usato per fare dichiarazioni audaci sul proprio senso di stile senza dover spendere una quantità eccessiva di denaro.
  • Bigiotteria di Fantasia questi accessori sono realizzati con diversi tipi di metalli e pietre come resine, vetro, legno, madreperla, ecc.

Gli accessori che fanno parte del mondo dei gioielli personalizzati e di moda possono essere divisi secondo il tipo di prodotto e tra i più rilevanti ci sono:

  • Collane
  • Bracciali
  • Orecchini
  • Anelli

A livello globale, il mercato dei gioielli personalizzati sta vivendo un periodo estremamente florido, spinto più che altro da una crescente attenzione alla moda e alle sue tendenze. Il mercato è estremamente competitivo e ha poche barriere all'entrata, essendo essenzialmente basato sulla produzione di gioielli non preziosi e quindi non realizzati con materie prime costose, ma esteticamente attraenti.

In Italia, un paese dove la gioielleria e l'artigianato hanno un significato storico davvero importante, le famiglie stanno spendendo mediamente di più in bigiotteria rispetto al passato, riflettendo la tendenza globale verso gioielli più accessibili e amplificandola grazie alla passione degli italiani per i pezzi fatti a mano.
Il numero di dipendenti delle imprese attive nel settore della gioielleria e bigiotteria in questo paese è di conseguenza aumentato per rappresentare nel 2020 quasi un quarto dell'occupazione totale dello stesso settore nell'Unione europea [ Eurostat ].

Il segmento della bigiotteria in Italia sembra essere guidato principalmente dal crescente impatto dei social media sulle scelte d'acquisto e quindi dall'evoluzione dei canali di distribuzione online, oltre che dall'emergere di nuovi stili e preferenze come la personalizzazione e dal crescente prezzo dell'oro e dell'argento

I principali player del settore che vendono esclusivamente bigiotteria sono "CA&LOU", giovane azienda specializzata nella creazione di bijoux swarovskate, e "Angela Caputi Giuggiù" di Angela Caputi, designer specializzata nella creazione di gioielli scenografici e artistici in plastica. Ma questo segmento è composto anche da player sempre più importanti che vendono sia gioielli preziosi che di costume e provengono sia dal mondo del fast fashion che da quello dei grandi grossisti online. 

1.2 Il mercato globale

L'industria della bigiotteria globale è un settore dinamico e in continua crescita che comprende la produzione e la vendita di gioielli e accessori non preziosi. Questo mercato offre una vasta gamma di prodotti, tra cui orecchini, braccialetti, collane, anelli, spille e molto altro. La bigiotteria è spesso realizzata con materiali economici, come metallo ...

1.3 Il mercato italiano della bigiotteria

Per quanto concerne l'analisi del mercato italiano della gioielleria, è necessario soffermarsi su un aspetto: nei primi sette mesi del ****, ben *,* miliardi di euro di prodotti sono stati esportati al di fuori dei confini nazionali. In particolare, la bigiotteria italiana ha registrato risultati eccezionali nel periodo gennaio-settembre ****, toccando quasi la cifra di ...

1.4 Importazioni ed esportazioni nel settore delle pietre non preziose e della bigiotteria

Come si può evincere dal grafico sottostante, l'esportazione del prodotto è nettamente superiore al valore delle importazioni. L'unica eccezione è rappresentata dal ****, anno in cui si è attestata una crescita delle importazioni del **%, arrivando quasi a raggiungere il valore delle esportazioni e, graficamente, diminuendo l'indice di copertura del commercio estero. Drastico, invece, è stato l'anno ...

1.5 COVID-19 Impatto

La manifattura globale è stata colpita dallo shock causato dalla pandemia, dopo aver registrato il più basso tasso di espansione dell'attività industriale nell'ultimo decennio. Secondo le aspettative, nessuna delle principali aree industrializzate del pianeta è riuscita ad evitare una forte contrazione del valore aggiunto nel ****, ad eccezione della Cina, che ha registrato una ...

2 Analisi della domanda

2.1 Caratteristiche della domanda

La domanda di gioielli d'imitazione e di tutte le sue sottocategorie è relativamente elastica, in quanto i clienti di questo tipo di mercato sono solitamente sensibili alle variazioni di prezzo, il quale, essendo più basso rispetto ai gioielli preziosi, rappresenta uno dei fattori determinanti della crescita della domanda nel settore. Inoltre, questa ...

2.2 Fattori che influenzano la domanda

La domanda dell'industria della gioielleria, sia preziosa che di bigiotteria, un tempo era fortemente influenzata dalla ricerca di un prodotto che sia unico, puro e composto da materiali rari. L'atteggiamento ostentativo è oggi soppiantato da nuovi e differenti bisogni. Gli acquisti, oggi, sono fortemente influenzati dall'interazione sociale dell'individuo col gruppo, che desidera ...

2.3 Distribuzione geografica della domanda

Per visualizzare la distribuzione geografica è stata costruita una mappa con la spesa mensile familiare nel campo della bigiotteria e dei gioielli. Il nord est presenta il dato più alto, con *.* €/mese, seguito dal nord ovest, dove la spesa è di *.** €/mese mentre, nel mezzogiorno, le famiglie spendono in media solo *.** €/mese in ...

2.4 Contenuti Social

L'analisi offerta da Format Research, basata su un campione di ventiquattro casi che hanno utilizzato i social per acquistare gioielli preziosi e bigiotteria, evidenzia degli aspetti su questo tipo di esperienza. I contenuti social che hanno maggiormente influenzato e determinato la scelta del prodotto da parte dei consumatori, indipendentemente che lo ...

3 Struttura del mercato

3.1 Struttura del mercato

All'interno del settore della gioielleria italiana, di lusso e non, è possibile distinguere quattro categorie di operatori: micro, piccole, medie e grandi imprese. Un'ulteriore distribuzione si basa sulle due fasi principali della filiera, creando due classi: produzione e distribuzione. La stragrande maggioranza delle aziende in Italia è di piccole dimensioni, caratterizzata da una ...

3.2 Concorrenza e strategia

Storicamente, il settore orafo italiano si è sviluppato seguendo le dinamiche tipiche dei distretti industriali. Il termine "distretto industriale", coniato da Alfred Marshall nella seconda metà dell'Ottocento, identifica un'entità socio-economica formata da un insieme di imprese che fanno parte dello stesso sistema produttivo che si trova all'interno di un'area circoscritta. Inoltre le ...

3.3 Canali di distribuzione

I principali canali di distribuzione attivi nel mercato dei gioielli e della bigiotteria in Italia sono:

Negozi di gioielli tradizionali: la gioielleria tradizionale si identifica con la figura del gioielliere e rimane uno dei luoghi più popolari per acquistare gioielli, orologi e argenteria. All'interno di una gioielleria è possibile scegliere tra un ...

3.4 Principali attori

LEO FRANCE - S.R.L.:  Leo France realizza sia bigiotteria sia accessori per abbigliamento, borse e altri articoli di pelletteria, cercando di trasformare le idee proposte dalle grandi case di moda, in articoli di alto livello qualitativo e con ottimo rapporto qualità-prezzo. GIMET BRASS S.R.L.: Gimet Brass ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 La composizione dell'offerta del prodotto

La bigiotteria incorpora spesso i seguenti metalli e materiali:

Metalli non preziosi: ottone, acciaio, fusione di zinco, fusione di stagno, vermeil; Metalli semi-preziosi: argento, ottone placcato oro o argento e altre leghe; Materiali non metallici: pelle, tessuto, resine, corde, legno naturale, trucioli di cocco, conchiglie tinte o incise o incrinate, ecc; Pietre ...

4.2 Prezzi delle principali categorie di gioielli e bigiotteria

È evidente che il mercato si divide principalmente in due segmenti: gioielli di alta gamma - gioielli preziosi - e bigiotteria. Tra i due, possiamo identificare un segmento intermedio, chiamato "Bridge Jewelry", che comprende prodotti di gioielleria in argento e materiali semi-preziosi.

Fonte CBI

Per quanto riguarda il prezzo franco a bordo ...

4.3 Evoluzione dell'IPC e dei prezzi per il settore

La categoria dell'Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo "Gioielli, orologi, e orologi (***)" è una classificazione di beni durevoli che include pietre e metalli preziosi e gioielli realizzati con tali pietre e metalli; bigiotteria, gemelli e fermacravatte, orologi, orologi, cronometri, sveglie, orologi da viaggio, e riparazione di tali articoli

Possiamo quindi utilizzare questo ...

5 Norme e regolamenti

5.1 Quadro normativo del mercato

Il Codice del Consumo (***) armonizza e riordina la normativa relativa ai processi di acquisto e consumo, al fine di garantire un elevato livello di tutela dei consumatori e degli utenti nel rispetto della Costituzione e in conformità ai principi del diritto dell'Unione Europea.

Sicurezza, composizione e qualità dei prodotti costituiscono il ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

  • CA&LOU
  • Angela Caputi Giuggiù
  • Swarovski Group
  • Bijoux.it
  • Donnapiuoutlet.it
  • H & M Hennes & Mauritz AB jewelry
  • Bershka
  • Pandora

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Dimensione del mercato della bigiotteria
  • Valore della produzione
  • Valore del fatturato
  • Import - Export bigiotteria
  • Ripartizione delle esportazioni tra i primi 5 paesi consumatori
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

CA&LOU
Angela Caputi Giuggiù
Swarovski Group
Bijoux.it
Donnapiuoutlet.it
H & M Hennes & Mauritz AB jewelry
Bershka
Pandora

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato della bigiotteria | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Riferimenti dei nostri clienti

Hanno consultato i nostri studi Scopri le opinioni (+500)

Malcolm Vincent
Linkedin logo

Malcolm Vincent

Astoria Finance

Gregoire de Castelnau
Linkedin logo

Gregoire de Castelnau

Stags Participations

Timothé Huignard
Linkedin logo

Timothé Huignard

PWC

Paul-Alexis Kebabtchieff
Linkedin logo

Paul-Alexis Kebabtchieff

BCG

Aymeric Granet
Linkedin logo

Aymeric Granet

Publicis Consultant

Interviste e clienti CAS Tutte le interviste e i casi dei clienti (45)

La pépite Interview

BFM Business

Paul-Alexis Kebabtchieff

Boston Consulting Group

Marie Guibart

Kea Partners

Elaine, Durand

Crédit Agricole, Information & Veille

Philippe Dilasser

Initiative & Finance

Anne Baudry

Metro

Amaury Wernert

Kroll (Duff & Phelps)

Smart Leaders Interview

B-Smart

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810