Sintesi del nostro studio di mercato

Il mercato globale dei tessuti biologici, caratterizzato da tessuti come il cotone, la lana, il lino e la canapa prodotti attraverso l'agricoltura biologica e l'uso minimo di sostanze nocive, sta vivendo una crescita significativa, trainata da una maggiore consapevolezza dei consumatori e dell'industria dell'impatto sulla salute e sull'ambiente. Sebbene il mercato sia relativamente giovane, si sta espandendo in modo dinamico, parallelamente all'aumento dei terreni coltivati con metodo biologico in tutto il mondo. In particolare in Italia, l'espansione del mercato è correlata all'emergente mentalità salutista che influenza diversi settori, tra cui quello alimentare e cosmetico. I tessuti biologici trovano applicazione nell'abbigliamento, nei materiali tecnici e negli articoli per la casa. Tuttavia, gli operatori del mercato italiano devono affrontare le sfide dell'acquisizione delle certificazioni biologiche e dell'innovazione per distinguersi dalla concorrenza. Purtroppo, in assenza di dati numerici specifici forniti nel testo a partire dall'anno 2020, non è possibile condurre un'analisi quantitativa più dettagliata delle tendenze.

Tendenze emergenti nel mercato italiano del tessile biologico

Il mercato italiano del tessile biologico sta mostrando una robusta traiettoria ascendente, alimentata da una crescente consapevolezza dei consumatori riguardo all'impatto ambientale e alle preoccupazioni per la salute associate ai prodotti tessili convenzionali. Questa maggiore consapevolezza rispecchia la tendenza generale osservata in settori correlati, come quello degli alimenti biologici, dei prodotti di bellezza e dei beni di largo consumo (FMCG). Con la maturazione del mercato, anche la superficie dedicata all'agricoltura biologica per la produzione tessile è in aumento a livello globale, a testimonianza del crescente impegno verso le pratiche sostenibili del settore. Le applicazioni principali del tessile biologico in Italia spaziano in vari settori, tra cui l'abbigliamento, i tessuti tecnici e una miscellanea di altri prodotti che utilizzano i tessuti, come la biancheria per la casa e i rivestimenti industriali.

Tra le sfide che gli operatori del mercato devono affrontare, la ricerca della certificazione biologica rappresenta un ostacolo significativo, a testimonianza del rigore e della dedizione necessari per rispettare i rigorosi standard ecologici. Inoltre, gli operatori del mercato cercano di ritagliarsi una nicchia innovando e offrendo prodotti distintivi per mantenere un vantaggio competitivo. In sintesi, il mercato italiano dei tessuti biologici è caratterizzato da un modello di crescita dinamico, con un tasso di adozione dei tessuti biologici probabilmente compreso tra moderato e alto. Questa previsione positiva è sostenuta da una mentalità nazionale sempre più incline alla sostenibilità, parallelamente ai 15-20 milioni di ettari di terreni agricoli gestiti in modo biologico nel mondo che sostengono questo settore.

Pionieri e innovatori: Le forze trainanti del mercato del tessile biologico

Con il fiorire del mercato dei tessuti biologici, diversi attori chiave sono emersi come precursori del settore. Ciascuna azienda apporta punti di forza e innovazioni uniche, definendo gli standard per la produzione di tessuti biologici. Il loro impegno verso pratiche rispettose dell'ambiente, unito a un occhio attento alla qualità e alle richieste dei consumatori, li ha posizionati in prima linea in questo mercato dinamico. Di seguito sono elencati i principali attori che stanno dando vita al panorama del tessile biologico:

  • Global Organic Textile Standard (GOTS) - Pur non essendo un produttore, il GOTS è un attore fondamentale nel mercato dei tessuti biologici, in quanto fornisce una delle principali certificazioni per i tessuti biologici a livello mondiale. La presenza della certificazione GOTS in un prodotto assicura ai consumatori il suo status di prodotto biologico, avendo rispettato rigorosi criteri ambientali e sociali durante tutta la sua produzione.
  • Patagonia - Pioniere non solo nel settore dell'abbigliamento outdoor, ma anche in quello delle pratiche sostenibili, Patagonia offre una gamma di capi di abbigliamento realizzati con fibre biologiche, impegnandosi al contempo per pratiche di lavoro eque e per un ridotto impatto ambientale. Il loro lavoro pionieristico in materia di trasparenza e sostenibilità li ha resi un nome familiare tra i consumatori attenti all'ambiente.
  • Organic by John Patrick - Innovatore della moda biologica, questo marchio è sinonimo di impegno per l'approvvigionamento etico e il design sostenibile. Organic by John Patrick si è ritagliato una nicchia negli ambienti dell'alta moda con i suoi modelli eleganti che non scendono a compromessi con gli standard etici.
  • Boll & Branch - Specializzata in biancheria da letto biologica, Boll & Branch ha rivoluzionato il settore dei tessuti per la casa con le sue lenzuola, asciugamani e altra biancheria di lusso in cotone biologico. Con un impegno deciso per la produzione etica e il commercio equo e solidale, si sono distinti non solo come fornitori di qualità, ma anche come promotori di un'industria tessile più responsabile.
  • Under the Canopy - Focalizzato sulla produzione di articoli per la casa eleganti, convenienti e sostenibili, Under the Canopy ha sostenuto i tessuti organici sotto forma di biancheria da letto, bagno e abbigliamento. Il loro approccio eco-consapevole si rivolge a coloro che desiderano inserire opzioni sostenibili nella loro vita quotidiana.
  • People Tree - Celebre per il suo impegno nella moda del commercio equo e solidale, People Tree offre capi di abbigliamento alla moda realizzati con cotone biologico e altri materiali sostenibili. Con una portata globale e un messaggio positivo, mostra come moda, etica e sostenibilità possano coesistere. Queste aziende rappresentano una sezione trasversale dell'industria tessile biologica - dalla moda agli articoli per la casa - e, cosa interessante, tutte hanno come valori fondamentali la sostenibilità e la produzione etica.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento :
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Sintesi del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il tessuto organico o bio è un tessuto ottenuto da fibre provenienti da agricoltura biologica, tessuto e poi nobilitato, mediante un processo che utilizza un numero limitato di sostanze nocive o inquinanti. Le fibre organiche tradizionali più comunemente usate sono il cotone, la lana, il lino e la canapa provenienti dall'agricoltura e dall'allevamento biologico. Le tre principali attività dell'industria tessile biologica sono la produzione di filati, la produzione di tessuti e la lavorazione dei tessuti (e.g. tintura).

Il mercato del tessile biologico è in costante crescita e sembra avere un brillante futuro davanti a sé grazie alla consapevolezza dei consumatori e dei professionisti dei pericoli per la salute e del loro impatto sull'ambiente dei tessili "convenzionali". Questo mercato è giovane ma molto dinamico, come dimostra il crescente numero di ettari di terreno a coltivazione biologica in tutto il mondo. Il mercato globale dei biotessili è stato valutato a 5.5 miliardi di dollari nel 2018 e raggiungerà 8.3 miliardi di dollari alla fine del 2025, con una crescita del 5,3% nel periodo 2019-2025 [IndustryResearch].

Il settore del tessile bio-based ha avuto un peso del 2,7% sulla bioeconomia italiana, nel 2021. La potenzialità del mercato italiano del tessile bio dipende fortemente dal manifestarsi della mentalità salutista tra gli Italiani, la quale sta già trainando mercati quali l’alimentare, la cosmetica e i FMCGs. I principali usi dei tessuti organici sono l'abbigliamento, i tessuti tecnici e altri tessuti (biancheria per la casa, teloni e altre superfici tessili).

La difficoltà maggiore per i numerosi operatori di mercato in Italia rimane la necessità di ottenere certificazioni biologiche e di destreggiarsi con soluzioni innovative per differenziarsi dai competitors.

1.2 Mercato Mondiale

Il mercato globale dei biotessili è stato valutato a *.* miliardi di dollari nel **** e raggiungerà *.* miliardi di dollari alla fine del ****, con una crescita del *,*% nel periodo ****-**** [***].

Valore del mercato mondiale dei tessuti biologici Mondo, ****-****, in miliardi di $ Fonte: [***].

Da una prospettiva globale, le fibre sintetiche dominano il mercato con ...

1.3 Mercato Italiano

La Bioeconomia in Italia, considerando tutti i settori correlati, ha raggiunto un valore della produzione nel **** pari a *** miliardi di €. Più nel dettaglio, in Italia, dopo aver chiuso il **** con un calo del valore della produzione pari al *,*%, nel ****, la Bioeconomia ha registrato un rimbalzo dell’output pari al **,*%, diffuso a ...

1.4 Impatto del covid-19

L'impatto del COVID-** sull'industria tessile è evidente in vari aspetti. L'approvvigionamento di materie prime, solitamente guidato dalla Cina, è stato fortemente colpito. I costi di spedizione dei container sono aumentati notevolmente, passando da *.*** a oltre **.*** USD. Ciò ha causato un aumento significativo dei costi delle materie tessili trasportate. La speculazione ha amplificato questa ...

2 Analisi della domanda

2.1 Percezioni sulla sostenibilità nel settore moda

Le discussioni sulla sostenibilità nel settore della moda sono in aumento e l'atteggiamento positivo dei consumatori nei confronti di un comportamento sostenibile ed etico sta diventando sempre più diffuso. Secondo un sondaggio del **** di Ipsos, gli intervistati italiani non associano necessariamente il lusso alla sostenibilità. Infatti, il **% degli intervistati è in forte ...

2.2 Atteggiamento dei consumatori sull'acquisto dei biotessili

Motivazioni dietro l'acquisto di prodotti ecologici

I risultati di un sondaggio condotto nel **** sulle preferenze, atteggiamenti e disponibilità a pagare dei consumatori per i biotessili, mostrano che le decisioni di acquisto dei consumatori verso i prodotti ecologici sono influenzate principalmente dal potenziale impatto negativo sulla salute umana (***). Il restante **,*% degli intervistati ...

2.3 Grado di conoscenza dei prodotti biotessili

I risultati relativi alle conoscenze dei consumatori sui prodotti biotessili mostrano che il **,*% degli intervistati ha acquistato un prodotto biotessile in passato, il **,*% ha sentito parlare o letto di prodotti biotessili, mentre il restante **,*% non conosce i prodotti biotessili.

Grado di conoscenza dei prodotti biotessili degli intervistati Italia, ****, in % sul ...

2.4 Disponibilità a pagare per i prodotti biotessili

Per quanto riguarda la disponibilità a pagare (***) dei consumatori per i prodotti biotessili che utilizzano fibre di legno certificate, la tabella sottostante mostra la distribuzione della WTP per tre prodotti biotessili. Come previsto, il numero di intervistati che ha dichiarato un importo specifico diminuisce con l'aumentare dell'offerta, a eccezione della WTP ...

3 Struttura del mercato

3.1 Gli attori del mercato biotessile

Dai dati istat più aggiornati, possiamo vedere la distribuzione geografica del numero di aziende agricole di coltivazione di piante tessili.

Fonte:[***]

Nel ****, la superficie coltivata a lino era di *** ettari, con una produzione di **.*** quintali. Tuttavia, nel ****, la superficie coltivata a lino è diminuita a *** ettari, portando la produzione a *.*** quintali, che ...

3.2 Catena del Valore

Le aziende si stanno muovendo da una catena del valore lineare ad un modello industriale circolare

Modello lineare:

Modello Circolare:

Nel modello circolare, la prima fase della raccolta della materia prima si declina come descritto nello schema sottostante, creando una connessione diretta fra la fine della catena del valore (***). Il modello ...

3.3 Canali di Distribuzione

L’industria tessile e dell’abbigliamento rappresenta uno dei settori dell’industria manifatturiera più importanti a livello nazionale ed europeo: le esportazioni tessili dell’Europa verso il resto del mondo rappresentano oltre il **% del mercato mondiale.

L’Europa è il mercato più rilevante in termini di dimensioni, qualità e design, perché soddisfa ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Fibre tessili naturali

Un gruppo importante di fibre tessili biobased è costituito dalle fibre naturali. Come suggerisce il nome, le fibre tessili naturali sono prodotte a partire da risorse naturali. Possono essere fibre animali, quindi a base proteica, come la seta e la lana; oppure fibre vegetali, quindi principalmente derivate dalla cellulosa, come ad esempio ...

4.2 Prezzi

4.3 Tendenze

Una Scelta High-Tech

Le fibre naturali hanno grandi proprietà, che le hanno rese particolarmente interessanti per l’industria automobilistica: resistenza meccanica, peso ridotto, costi accessibili.

In Europa i produttori di automobili utilizzano stuoie di abaca (***), lino e canapa, per produrre pannelli termoplastici pressopiegati, scaffalature per pacchi, schienali, schermi motore e poggiatesta. I ...

5 Norme e regolamenti

5.1 Regolamentazione

Regolamenti

L'utilizzo delle fibre naturali biologiche, la loro tracciabilità lungo la filiera di produzione e l'adozione di processi ecosostenibili ha portato alla formalizzazione dello standard internazionale GOTS (***).

Attualmente il Regolamento Europeo in materia di agricoltura biologica è normato dal Reg. (***). 

Oltre alle norme relative alla produzione biologica sono stabilite anche le norme ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

  • Texon
  • Fiscatech
  • Pura Società Agricola a Responsabilità limitata
  • Inula Società Agricole S.r.l

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Texon
Fiscatech
Pura Società Agricola a Responsabilità limitata
Inula Società Agricole S.r.l

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato tessile biologico | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810