Sintesi del nostro studio di mercato

Il mercato globale dei laterizi ha registrato una crescita, con un CAGR previsto del 7,8% che ha portato a una dimensione del mercato di 146,6 miliardi di dollari nel 2023. Tuttavia, è probabile che il conflitto tra Russia e Ucraina rallenti questa crescita al 7,1% di CAGR dal 2024 al 2027, prevedendo un fatturato di 207,81 miliardi di dollari nel 2027. L'Asia-Pacifico ha dominato il mercato nel 2020 con il 46% della quota globale, seguita dall'Europa occidentale con il 29%. Nonostante ciò, una ripresa nel 2021 ha riportato le vendite di produzione a livelli di circa 286 milioni di euro. Le esportazioni dall'Italia sono rimaste superiori alle importazioni, con un surplus nella bilancia commerciale e la Germania come partner commerciale principale. La domanda interna di laterizi in Italia è influenzata dalla diminuzione della crescita demografica, dai cambiamenti nei modelli familiari, dai redditi delle famiglie e da nuove tendenze come l'efficienza energetica e i materiali sostenibili nell'edilizia. Nonostante il calo delle imprese e dell'occupazione, il mercato si sta ristrutturando verso un modello economico circolare, con una crescente enfasi sul riciclo e sulle pratiche ecocompatibili.

Tendenze del mercato dei laterizi in Italia

Nel regno dei materiali da costruzione, i mattoni di argilla hanno mantenuto una presenza costante grazie ai loro vantaggi duraturi come l'efficienza energetica, la compatibilità ambientale e la resistenza agli elementi naturali. Queste caratteristiche non solo guidano il mercato globale, ma hanno implicazioni significative anche per il mercato italiano. Il mercato italiano, in particolare, ha una notevole capacità produttiva sparsa in tutto il Paese, con una notevole enfasi sull'edilizia sostenibile e sugli incentivi governativi volti all'innovazione del settore. Nonostante la leggera flessione delle vendite, che hanno registrato un calo dell'8% circa, il mercato italiano dei laterizi è pronto a risorgere. Questo ottimismo è dovuto alle innovazioni nel campo della sostenibilità e al sostegno governativo che dovrebbero stimolare la crescita futura.

Tuttavia, il settore è anche alle prese con una contrazione del numero di impianti di produzione. Questa tendenza non è del tutto negativa, in quanto ha dato origine a sviluppi positivi che riguardano la ristrutturazione e l'ottimizzazione delle operazioni degli impianti verso un modello economico circolare, insieme al riutilizzo dei prodotti nei processi industriali. Questa crescita può essere in gran parte attribuita alla riapertura post-pandemia delle industrie e dei cantieri, nonostante le potenziali battute d'arresto dovute alle tensioni geopolitiche.

I principali operatori del settore vanno dal Gruppo LIKIL a International De Cerámica e Kyocera Corporation, mostrando un'ampia gamma di concorrenti nel settore. Il contesto italiano mostra una complessa interazione tra dinamiche di mercato e tendenze demografiche. La popolazione italiana è destinata a diminuire, con proiezioni che indicano un calo tra i 55 e i 60 milioni di residenti entro il 2030 - un calo del 2,5% rispetto alle cifre attuali - che può avere un impatto diretto sulla domanda di abitazioni e, di conseguenza, sulla domanda di mattoni in argilla. Nel frattempo, la configurazione delle famiglie sta cambiando, con un numero crescente di nuclei familiari più piccoli e senza figli che potrebbero alterare i modelli di domanda di materiali da costruzione. Inoltre, il reddito netto delle famiglie ha subito una riduzione, incidendo potenzialmente sul potere d'acquisto delle spese per l'abitazione e per l'edilizia. Tuttavia, la domanda di mattoni di argilla è strettamente legata allo stato di salute del settore edile, che segue i contorni più ampi delle circostanze macroeconomiche, come i tassi di crescita del PIL e le fluttuazioni dei tassi di interesse. A fronte dell'aumento dei tassi di interesse e dell'inflazione, che si prevede in calo.

I principali attori del mercato globale dei laterizi e dei prodotti refrattari

Il mercato globale dei laterizi e dei prodotti refrattari ospita una serie di attori significativi, ognuno dei quali vanta un'influenza sostanziale sul settore. Le aziende chiave si distinguono per la loro portata geografica, l'innovazione dei prodotti e l'adattabilità alle tendenze del mercato. Ecco una panoramica di alcuni dei principali attori citati nel testo precedente:

  • LIKIL Group: LIKIL Group è riconosciuto sul mercato per la sua gamma completa di prodotti argillosi e refrattari. Con una forte presenza in diverse regioni, l'azienda si rivolge a una clientela diversificata che necessita di materiali da costruzione in grado di resistere a temperature estreme e ad altre condizioni difficili.
  • Internacional De Cerámica, SAB De CV: questa azienda è un peso massimo nella produzione di ceramica e prodotti correlati. Internacional De Cerámica si è costruita una reputazione di qualità e innovazione, contribuendo in modo significativo alla domanda globale di materiali da costruzione a base ceramica.
  • Kyocera Corporation: sebbene sia ampiamente conosciuta per i suoi dispositivi elettronici, Kyocera eccelle anche nella produzione di ceramiche avanzate, compresi i prodotti refrattari. La divisione ceramica di Kyocera fornisce materiali di alta precisione e qualità a diversi settori industriali, dimostrando la propria versatilità e competenza ingegneristica.
  • Compagnie de Saint-Gobain SA: operando come leader globale, l'esperienza di Saint-Gobain si estende a un'ampia gamma di prodotti per l'edilizia, compresi i refrattari. L'attenzione dell'azienda alla sostenibilità e ai materiali performanti la rende un contributo essenziale allo sviluppo del settore.
  • Mohawk Industries : Rinomato produttore di pavimenti, Mohawk Industries si diversifica nella produzione di piastrelle di ceramica, fornendo soluzioni per applicazioni residenziali e commerciali. Il loro impegno nel design e nella tecnologia li ha affermati saldamente nel mercato dei materiali da costruzione.
  • Terreal Italia : Sebbene questa azienda non sia citata come uno dei principali attori globali, svolge un ruolo fondamentale nel mercato italiano dei laterizi, in particolare con le sue innovazioni ecologiche nella categoria dei laterizi in terracotta. Il suo contributo al complesso residenziale Novetredici di Milano esemplifica lo spostamento del mercato verso pratiche di costruzione sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico.

Gli attori citati rivelano la natura competitiva e dinamica del mercato globale dei laterizi e dei prodotti refrattari. Con una spinta verso la sostenibilità, l'efficienza energetica e prestazioni edilizie superiori, queste importanti aziende stanno definendo gli standard per lo sviluppo futuro del settore, rispondendo sia alle esigenze costruttive tradizionali che alle moderne sfide ambientali.

Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento : 07/04/2023
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Panoramica del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Il mattone è un prodotto utilizzato nell’edilizia fin dall’antichità (da circa 10.000 anni). I mattoni possono essere fatti con diversi materiali. Quelli in terracotta vengono prodotti con una miscela formata da argilla, terra, sabbia e acqua, mescolati insieme a un materiale legante (per esempio possono essere utilizzate le fibre di riso). Il prodotto finale viene poi lasciato asciugare al sole per circa 25 giorni. Quest'ultimo è un dato che può variare in base alle caratteristiche che si voglio conferire al mattone finale. In Italia, ci si riferisce al mattone con la parola laterizio dal latino "latericius", ovvero mattone [Treccani]. Nelle prossimi sezioni si farà riferimento al mattone di argilla sia con il termine laterizio che con il termine mattone ceramico o di argilla. Tutti fanno riferimento allo stesso materiale da costruzione. 

A livello globale, il mercato dei mattoni in terracotta può essere definito in crescita. Nel 2023, è previsto che la dimensione del mercato globale cresca con un CAGR del 7,8% rispetto al 2021. La crescita è supportata dai numerosi vantaggi che l’utilizzo di questi strumenti conferiscono all'edilizia e alle nuove tendenze della domanda. Alcuni di questi vantaggi, ricercati dai consumatori, riguardano l'efficienza energetica, la riduzione del loro impatto ambientale, la resistenza alle intemperie. Queste sono tutte proprietà che rendono i materiali in argilla soluzioni eco-sostenibili. 

In Italia, l’utilizzo dei mattoni in terracotta è molto diffuso, con fabbriche che li producono sparse per tutto il territorio. Tuttavia, il mercato ha recentemente subito una flessione del fatturato della fabbricazione dei prodotti in terracotta per l'edilizia. In particolare, nel 2020 c'è stato un decremento del fatturato del 8% rispetto ai valori del 2016. Si prospetta però una crescita futura dovuta alle numerose novità introdotte nel campo dell'edilizia sostenibile e aiuti statali.  

Un dato importante da tenere in considerazione per questo tipo di mercato in Italia è la diminuzione degli impianti utilizzati per la fabbricazione dei prodotti laterizi. Questo trend però sta prendendo un risvolto positivo in quanto sul mercato si sta verificando una generale ristrutturazione e ottimizzazione degli impianti verso un modello economico circolare e al riuso dei prodotti nei processi industriali.

1.2 Un mercato globale dei prodotti in argilla in crescita

Il mercato globale dei prodotti in argilla e refrattari è in crescita. Tale mercato comprende tutti quei materiali lavorati e poi formati in mattoni di argilla o altri prodotti sempre di argilla per l'uso in applicazioni industriali o privati. Questi materiali possono essere mattoni in argilla, tegole in terracotta, tubi di drenaggio ...

1.3 La lenta ripresa del mercato italiano

Il grafico seguente mostra il fatturato derivante dal settore della fabbricazione di mattoni, tegole e altri prodotti per l'edilizia in terracotta in Italia, cercato con il codice Ateco ****. 

Il fatturato ha visto un graduale decremento dei ricavi a causa di un effetto a catena, cioè a causa dell'aumento dei prezzi (***), della ...

1.4 Un bilancio commerciale in surplus

Il grafico seguente mostra l'evoluzione delle importazioni e delle esportazioni dei:

Mattoni, lastre, piastrelle e simili pezzi ceramici da costruzione, refrattari, diversi da quelli di farine silicee fossili o di terre silicee simili, indicati con il codice HS ****. I prodotti refrattari, qui considerati, presentano una resistenza piroscopica minima di **** gradi Celsius ...

2 Analisi della domanda

2.1 Caratteristiche della domanda dei mattoni in argilla

In Italia, i mattoni in argilla sono impiegati come materiale da costruzione per la realizzazione di diversi elementi di edifici come muri, pareti, camini, pavimentazioni e altri ancora. Andando a osservare i fattori demografici che influenzano, in maniera diversa, la domanda di mattoni in argilla si possono individuare: 

La variazione della ...

2.2 Determinanti della domanda

C'è una relazione tra la domanda dei mattoni in argilla e il settore edilizio, in quanto i primi sono uno dei componenti impiegati nelle costruzioni. Inoltre, il settore edilizio segue un andamento ciclico a causa di fattori macroeconomici come la crescita economica, i tassi di interesse, il PIL e altro ancora. ...

2.3 Nuovi trend della domanda

I nuovi trend sul mercato dell'edilizia che stanno influenzando la domanda dei mattoni in argilla sono:

L'efficientamento energetico e sostenibilità

Con i recenti scenari energetici in aumento ed economici incerti a causa del conflitto in Ucraina si è osservata un'impennata dei costi delle materie prime e delle fonti di approvvigionamento energetico. In ...

3 Struttura del mercato

3.1 Struttura del settore dei mattoni in argilla

Il grafico che segue mostra il numero di imprese italiane impiegate nell'estrazione di ghiaia, sabbia, argilla e caolino. Questi rappresentano alcune delle materie prime per la realizzazione dei mattoni in argilla. Dal grafico, è chiara la progressiva riduzione delle imprese attive nell'estrazione di questi prodotti. 

Imprese di estrazione materie prime e loro ...

3.2 Modello economico del settore dei laterizi

Negli ultimi anni il settore edile, con le più recenti tendenze, sta transitando verso un modello economico circolare che incoraggia il riuso, riciclo e recupero di materiali e prodotti da costruzione. Il laterizio è uno dei materiali di costruzione che più si presta bene alle pratiche circolari del settore edile. Di conseguenza ...

3.3 Canali della distribuzione

Per ottenere il prodotto finale, ci voglio diverse materie prime da impiegare nella fabbricazione dei mattoni. Le argille importate dalle aziende italiane provengono principalmente da Germania e Francia e si spostano attraverso la rete ferroviaria. Quelle provenienti dall'Ucraina, il feldspato turco e le sabbie della Sardegna giungono in Italia via nave. ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 Analisi dell'offerta

Il settore dei mattoni in argilla, indicati anche come laterizi, dal latino latericius, ovvero mattone, è uno dei più importanti per il mercato delle costruzioni. Essi sono dei materiali ceramici a pasta porosa creati principalmente con argilla depurata. Gli output dell'industria della lavorazione dell'argilla sono molteplici e in base al segmento in ...

4.2 I prezzi dei laterizi e delle abitazioni

I prezzi dei mattoni derivanti dalla lavorazione dell'argilla variano di tanto in base alle caratteristiche e se i prodotti sono venduti all'ingrosso o al dettaglio. La tabella seguente mostra i prezzi di alcuni prodotti laterizi usati sulla piazza di Vercelli all'ingrosso nel semestre luglio-dicembre ****. 

Fonte: Camera di commercio

Per quanto riguarda ...

5 Regolamento

5.1 Quadro regolamentare dell'industria dei prodotti in laterizio

I prodotti in argilla, indicati come laterizi, possono essere disciplinati da:

Una normativa di carattere cogente, come le leggi dello stato, delle regioni, decreti ministeriali ecc.  Una normativa di carattere volontario, come le norme UNI - Ente Italiano di Unificazione. Questi assumono automaticamente forza di obbligo nel momento in qui la ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione

Fonte: Reportaziende

  • Fornaci Briziarelli Marsciano
  • T2D
  • Wienerberger Italia
  • Industrie Cotto Possagno
  • Terreal Italia

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Fornaci Briziarelli Marsciano
T2D
Wienerberger Italia
Industrie Cotto Possagno
Terreal Italia

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato dei mattoni di argilla | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

Riferimenti dei nostri clienti

Hanno consultato i nostri studi Scopri le opinioni (+500)

Malcolm Vincent
Linkedin logo

Malcolm Vincent

Astoria Finance

Gregoire de Castelnau
Linkedin logo

Gregoire de Castelnau

Stags Participations

Timothé Huignard
Linkedin logo

Timothé Huignard

PWC

Paul-Alexis Kebabtchieff
Linkedin logo

Paul-Alexis Kebabtchieff

BCG

Aymeric Granet
Linkedin logo

Aymeric Granet

Publicis Consultant

Interviste e clienti CAS Tutte le interviste e i casi dei clienti (45)

La pépite Interview

BFM Business

Paul-Alexis Kebabtchieff

Boston Consulting Group

Marie Guibart

Kea Partners

Elaine, Durand

Crédit Agricole, Information & Veille

Philippe Dilasser

Initiative & Finance

Anne Baudry

Metro

Amaury Wernert

Kroll (Duff & Phelps)

Smart Leaders Interview

B-Smart

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810