Sintesi del nostro studio di mercato

Il mercato globale delle agenzie di comunicazione è su una traiettoria ascendente, con una crescita particolare guidata dalla digitalizzazione e dal passaggio a competenze di marketing digitale. Nel 2023, stando ai dati delle maggiori compagnie, il mercato globale sarebbe cresciuto del 4,4%, raggiungendo i 946 miliardi. Per l'anno successivo si attende un tasso di crescita parti a crica il doppio, +8,2%, pari a un valore che supera il triliardo di dollari. 

Tendenze nel mercato italiano

Il settore è caratterizzato da una chiara tendenza alla digitalizzazione, sostenuta dalla necessità di adattarsi costantemente alle nuove tendenze del mercato. La domanda di competenze digitali si aggira intorno al 30%, riflettendo uno spostamento verso la creazione di contenuti e il marketing digitale come competenze fondamentali.

Il fatturato del settore "Relazioni pubbliche e comunicazione" ha superato il miliardo di euro, riflettendo una traiettoria positiva. Il settore delle "agenzie pubblicitarie" è ancora più redditizio, con un aumento da 5 a oltre 8 miliardi di euro negli ultimi anni.

Le aziende di relazioni pubbliche sono aumentate di circa il 7%, mentre le agenzie pubblicitarie sono cresciute di circa il 24%. Questa espansione si riflette anche nell'occupazione, che è aumentata di quasi il 50%.

Dal punto di vista geografico, la concentrazione di queste aziende è maggiore nel nord Italia, in particolare nel nord-ovest. Questa asimmetria regionale evidenzia la necessità di un approccio sfumato all'ingresso e all'espansione sul mercato per gli imprenditori della comunicazione in erba.

Studiando il panorama digitale italiano notiamo il dominio della pubblicità su Internet, che detiene quasi la metà della quota di mercato e cresce a un ritmo modesto ma costante.

Alcune delle aziende analizzate

  • GroupM/WPP: GroupM opera sotto l'egida di WPP. Come leader di mercato, offre un servizio olistico che comprende la gestione degli investimenti nei media, aiutando i marchi a massimizzare l'efficacia e l'impatto della loro pubblicità.
  • OMD/Omnicom: parte della famiglia Omnicom, OMD si è guadagnata una reputazione prestigiosa per le sue strategie di comunicazione sui media. Combina analisi e strategia creativa per realizzare campagne convincenti che risuonano con il pubblico di tutto il mondo.
  • Dentsu International: Nata in Giappone e diffusasi in tutto il mondo, Dentsu si è evoluta in una potenza che riesce a coniugare il senso della cultura locale con una visione globale, diventando un punto di riferimento per molti marchi internazionali che cercano di fare breccia nei vari mercati.
  • Zenith: membro del gruppo Publicis, Zenith è specializzata in strategie basate sui dati e incentrate sul consumatore, che si traducono in campagne efficaci e misurabili.
  • Mediaplus (Gruppo Serviceplan): Mediaplus ha ottenuto risultati significativi, con un impressionante tasso di crescita.
  • UM di IPG Mediabrands: UM sfrutta la potenza della sua media intelligence e delle sue tecnologie innovative per mettere in contatto i marchi con il loro pubblico di riferimento nei modi più pertinenti e coinvolgenti.
Ottieni informazioni essenziali
per comprendere questo mercato

Contenuto dettagliato dello studio di mercato

Informazioni

  • Pagine : ~ 40 pags
  • Formato : Versione PDF e digitale
  • Ultimo aggiornamento :
Dettaglio degli aggiornamenti

Riepilogo ed estratti

1 Panoramica del mercato

1.1 Definizione e presentazione

Vengono definite agenzie di comunicazione tutte quelle imprese che, come scopo, hanno quello di fornire servizi ad hoc per l’ideazione, la realizzazione e il monitoraggio di campagne pubblicitarie e promozionaliPer svolgere queste operazioni un’agenzia di comunicazione deve avere diverse competenze, tra cui quelle strategiche, analitiche e infine creative. Esistono diverse tipologie di agenzie di comunicazione, tra queste riconosciamo:

  • Le agenzie pubblicitarie
  • Le agenzie di marketing e web marketing
  • Le agenzie di inbound marketing

A livello globale, il mercato delle agenzie di comunicazione può essere definito in crescita. Si prospetta che il valore di mercato raggiunga i 455.38 miliardi di dollari entro il 2025, crescendo a un CAGR del 6.9%. 

Anche in Italia, il mercato delle agenzie di comunicazione è da considerarsi in crescita in maniera stabile. Nel 2019 si è potuta osservare una crescita del 5% in termini di fatturato e del 6% in termini di occupazione. 

In Italia, questo settore viene definito come molto dinamico e in continua evoluzione.

Le agenzie di comunicazione più importanti che hanno sede anche in Italia sono: DDB (Omnicom Group), Ogilvy (Gruppo WPP), Publicis, Leo Burnett (Publicis Groupe), Film Master, J. Walter Thompson (Gruppo WPP), Armando Testa, etc. 

Nel territorio italiano però è anche molto forte la presenza di agenzie che rientrano nella categoria delle piccole e medie imprese (circa l’89% di queste agenzie). 

Una delle tendenze principali all’interno di questo mercato è sicuramente quello della digitalizzazione delle operazioni e dei contenuti prodotti dalle agenzie. Infatti, per lavorare in questo settore la percentuale di competenze digitali richieste è di circa il 30%. Alcune delle competenze più importanti sono quelle tipiche di un content creator, come per esempio la realizzazione di contenuti utilizzati per il marketing digitale.

Altro aspetto fondamentale che tutti coloro che vogliono entrare in questo settore devono tenere in considerazione è l’essenzialità di adattarsi continuamente ai nuovi trend presenti sul mercato. Per rimanere al passo con le nuove tendenze è necessario investire sulla formazione continua del personale

1.2 Mercato globale in piena espansione

La spesa pubblicitaria globale è stata di oltre *** miliardi di dollari nel ****, secondo le stime di Zenith Forecasts, in crescita del +**% dalla flessione globale del **** causata dalla crisi, che ha fortemente colpito la fiducia delle imprese e il capitale disponibile. Il mercato pubblicitario globale è cresciuto ad un CAGR del +*% nel periodo **** ...

1.3 Il mercato europeo

Il dinamismo del mercato delle comunicazioni in Europa è dovuto principalmente a tre grandi Paesi: Regno Unito, Germania e Francia, nell'ordine.

Nel ****, il mercato totale della comunicazione valeva **,** miliardi di sterline nel Regno Unito.

Chiffre d'affaires du marché de la communication Europe de l'ouest, ****-****, milliards de dollars Source: ****

Mentre il mercato ...

1.4 Il mercato italiano

Ci riferiamo qui a due voci ATECO, una si riferisce a **.** "Pubbliche relazioni e comunicazione" e comprende:

le attività per conto terzi volte a migliorare l’immagine pubblica di un’organizzazione o di un’impresa, le attività di ufficio stampa per conto terzi la promozione dell’economia del territorio.

Possiamo vedere ...

2 Analisi della domanda

2.1 I media pubblicitari

A fine **** il mercato pubblicitario italiano, comprensivo della raccolta su Tv, Stampa, Internet Media, Radio e Out of Home, ha raggiunto complessivamente il valore di *,* miliardi di euro, in leggera crescita (***) rispetto al ****.

All’interno di questo panorama, Internet conferma sempre più la propria leadership di mercato con una quota del **% e ...

2.2 Gli Italiani ed il loro rapporto a Internet

Per molti inserzionisti, la comunicazione avviene tramite Internet. Si tratta di campagne pubblicitarie via e-mail (***) o su piattaforme video e audio come YouTube e Spotify.

È interessante dunque analizzare il rapporto degli italiani con Internet. Gli Internet users in Italia sono circa **.** milioni, dunque l'**,*% della popolazione.

Il tempo medio trascorso ...

2.3 Tendenza della domanda: il calo dell'investimento dei pubblicitari nella stampa

I dati seguenti sono relativi all'attività registrata sotto la voce ATECO **.** Edizione di riviste e periodici. Notiamo subito un calo abbastanza forte dal ****: il fatturato nazionale del settore è passato da **** milioni di euro nel **** a **** milioni di euro nel ****, conoscendo una variazione del -**% in solo * anni.

Nonstante il calo generale ...

2.4 Tendenza della domanda: il mercato degli influencer ed il digitale

I social media più utilizzati

Dallo studio del **esimo rapporto Censis sulla comunicazione emerge che la piattaforma social più diffusa e utilizzata in Italia è WhatsApp. La popolare app di messaggistica è usata dal **,*% degli intervistati. Un dato che non sorprende vista l’assoluta predominanza che la messaggistica istantanea ha nella vita delle ...

3 Struttura del mercato

3.1 Le imprese del settore in Italia: quante, dove e quali sono?

Analizziamo come spiegato prima le strutture di due settori italiani, il primo registrato sotto la voce **.** "Pubbliche relazioni e comunicazione" ed il secondo sotto la voce **.** "Agenzie pubblicitarie".

La struttura del primo settore rimane stabile attraverso gli anni : da ***** occupati nel **** passiamo a ***** nel **** (***).

Nel **** si assiste ad un aumento considerevole ...

3.2 Produzione delle aziende di pubblicità

La produzione pubblicitaria è un mercato che ha risentito poco la crisi del Covid-**: in effetti, il valore della produzione è fortemente aumentato negli ultimi anni. Nel **** la produzione ha raggiunto un valore di **,* miliardi di euro. Il momento in cui questo mercato si è trovato più in crisi risale al ****, durante la crisi ...

3.3 L'organizzazione di un'agenzia di comunicazione

Lavorare in un'agenzia di comunicazione o di pubblicità offre diverse tipologie di lavoro, che possono quindi portare ad avere diverse figure professionali. Le principali sono:

Account Manager: è una figura che gestisce i clienti nella fase di post vendita, gestiche anche il budget pubblicitario e la contabilità dell'agenzia. Account Executive: è una figura ...

4 Analisi dell'offerta

4.1 L'apertura di un'agenzia di comunicazione o di pubblicità

Per praticare nel mondo della comunicazione e della pubblicità non ci sono requisiti formativi specifici richiesti dalla legge, però, per un'attività che funzioni e di successo è consigliabile avere alcune caratteristiche, ad esempio:

Seguire un percorso formativo adeguato (***) Tenersi sempre aggiornato (***) sui mezzi di comunicazione digitali Conoscere bene il settore ed avere ...

4.2 Prezzi praticati sul mercato

Nella tabella che segue vengono elencati i diversi servizi proposti dalle agenzie di comunicazione e di pubblicità e i loro prezzi, in maniera non esaustiva.

Ogni agenzia può avere la propria offerta di servizi, dunque è possibile che vengano offerti servizi più specifici e che l'offerta sia più ampia. Inoltre, le tariffe ...

5 Regolamento

5.1 La disciplina giuridica della pubblicità

Come visto durante lo studio, la pubblicità è trasmessa su diverse piattaforme: televisione, radio, online, sotto forma digitale... Per questo motivo, le norme che regolano il loro utilizzo e diffusione sono diverse e specifiche ad ogni piattaforma. Nonostante ciò, ci sono delle regole da seguire:

Norme del Codice Penale per vietare abusi ...

6 Posizionamento degli attori

6.1 Segmentazione degli attori

Si riportano di seguito le principali agenzie pubblicitarie (***) presenti in Italia per valore di fatturato.

Fonte: Fatturato Italia

  • Publicis Web Performance
  • Nielsen
  • WPP
  • Omnicom Media group France
  • Havas Groupe (Groupe Vivendi)
  • Teads Italia s.r.l
  • Incentive Promomedia s.r.l
  • Hearts & Science s.r.l
  • Starcom Mediavest Group Italia s.r.l
  • Publicis s.r.l

Elenco dei grafici presentati in questo studio di mercato

  • Spesa pubblicitaria globale
  • Grandi gruppi pubblicitari globali
  • Quota prevista di crescita mondiale
  • Fatturato del mercato della comunicazione
  • Fatturato del settore "Pubbliche relazioni e comunicazione".
Mostra di più Nascondere

Tutti i nostri studi sono disponibili online e in PDF

Ti invitiamo a consultare un esempio del nostro lavoro di studio su altri mercato!

Una domanda su questo studio ?   +39 380 247 7810

ultime novità

PFIZER AFFIDA L’ACCOUNT CREATIVO GLOBALE A PUBLICIS: IPG MANTIENE PR E INCARICHI MEDICALI - 28/03/2024
  • A soli 10 mesi dal conferimento delle sue attività di comunicazione a FCB e IPG Health, Pfizer ha trasferito gli incarichi creativi da Interpublic Group a Publicis. 
  • IPG mantiene l'attività PR e l'incarico in ambito di salute per Pfizer, mentre Publicis integra completamente la creatività nella sua struttura che già comprende dati, media e produzione. 
  • A maggio, il valore dell'incarico affidato a IPG per la gestione della creatività globale e a Publicis Groupe per la pianificazione e l'acquisto dei media è stato di 1,41 miliardi di dollari, interessando più di 30 mercati. 
  • Pfizer ha speso 3,7 miliardi di dollari in pubblicità nel 2023, rispetto ai 2,8 miliardi di dollari del 2022. 
  • Il fatturato di Pfizer nel 2023 è stato di 58,5 miliardi di dollari, segnando un calo del 41% rispetto al fatturato record di 100,3 miliardi di dollari del 2022.
SPOTIFY AFFIDA IL MEDIA GLOBALE A PUBLICIS ONEVIBE - 12/03/2024
  • A metà del 2023, Spotify ha affidato la strategia media a livello globale a Publicis Media.
  • Publicis Media ha creato un team su misura, Publicis OneVibe, per gestire il cliente Spotify.
  • Il precedente partner di Spotify era l'agenzia Interpublic Group UM, che deteneva il business dal 2017.
  • Il passaggio di consegne ufficiale da Interpublic Group UM a Publicis Media è previsto per giugno 2023.
  • L'incarico assegnato a Publicis Media comprende la gestione del media su base globale e regionale e il supporto alle attività di performance marketing. Tuttavia, gli investimenti in social performance continueranno ad esser gestiti dal team in-house di Spotify.
  • Spotify opera in oltre 180 mercati e conta oltre 602 milioni di utenti.
  • Nel 2023, Spotify ha speso circa 240 milioni di dollari in "measured media", secondo i dati forniti da COMvergence, una società di media intelligence.
Spotify affida il media globale a Publicis Groupe dopo una gara. Incarico assegnato a OneVibe - 11/03/2024

Publicis Groupe.

  • CEO in Italia: Roberto Leonelli.
  • Nome dell'unit creata: Publicis OneVibe.
  • Cliente principale: Spotify.
  • Attività gestite: media a livello internazionale e locale, performance marketing.
  • Precedente gestore: UM, fino al 2017.
  • Gestione in-house di Spotify: investimenti in social performance.
  • Utenti di Spotify: oltre 602 milioni in oltre 180 mercati.
  • Investimento di Spotify in attività media nel 2023: circa 240 milioni di dollari.
PUBLICIS GROUPE PRESENTA LA SUA STRATEGIA SULL’AI E INVESTE 300 MILIONI DI EURO PER DIVENTARE UNA “INTELLIGENT SYSTEM COMPANY - 25/02/2024
  • Publicis Groupe ha intrapreso la sua trasformazione in una piattaforma 6 anni fa, con l'obiettivo di diventare un “partner insostituibile per la trasformazione dei clienti”. Un terzo dei ricavi del gruppo – attraverso Sapient ed Epsilon – proviene da dati e attività legate all'AI, coinvolgendo 45mila tra ingegneri, consulenti IT e specialisti di dati. 
  • La strategia attuale punta a diventare una “Intelligent System Company” con CoreAI al suo centro. CoreAI unificherà 2.3 miliardi di profili a livello globale, trilioni di data point su contenuti, media, e performance aziendale, più gli asset di Marcel e l'esperienza di Publicis Sapient. Questo persegue l'obiettivo di operare in cinque aree: insight per strategie e piani di marketing, media planning, creatività e produzione di contenuti, sviluppo di software e prodotti digitali, e miglioramento delle operazioni del gruppo e del sistema di gestione dei clienti. 
  • Publicis ha stanziato 300 milioni di euro per i prossimi tre anni per finanziare questa transizione, di cui 100 milioni di euro saranno investiti nel 2024 destinati per metà alla formazione e reclutamento e per un'altra metà alla tecnologia. - Per il 2023, Publicis Groupe ha registrato una crescita organica del +6,3%, superando le stime che variavano tra il +5,5% e il +6%. I ricavi derivano per un terzo dall'area media, un terzo da data & tech (con Epsilon in crescita del +10% nell'anno), e un terzo dalla creatività. Geographicamente, l'Europa ha visto una crescita del +10,3% nel 2023, mentre gli Stati Uniti, che rappresentano il 60% dei ricavi, sono cresciuti del +5% nell'anno.
CTV, TEADS SIGLA UNA PARTNERSHIP ESCLUSIVA PER GLI ANNUNCI NATIVE DISPLAY SULLE SMART TV HISENSE - 06/02/2024
  • **Partnership Teads e Vidaa**: Teads ha annunciato una nuova partnership internazionale con Vidaa, il sistema operativo per smart tv di Hisense. Questa collaborazione è di livello mondiale e consente a Teads di ampliare la sua reach sull'inventory CTV (Connected TV) native display. 
  • **Impatto della Partnership**: Essa fornisce a Teads opportunità pubblicitarie dirette, consentendo annunci sulle schermate iniziali delle smart TV che utilizzano il sistema Vidaa, incrementando così la portata dei partner pubblicitari di Teads. 
  • **Dichiarazioni sui Benefici**: Jeremy Arditi, Co-Ceo di Teads, evidenzia come la partnership aumenti la copertura globale di CTV di Teads, migliorando l'offerta di contenuti omnichannel e semplificando l'acquisto di spazi pubblicitari su piattaforme digital e TV. Guy Edri, CEO di Vidaa USA, sottolinea l'obiettivo di crescita sostenibile della piattaforma, beneficiando di collaborazioni come quella con Teads. 
  • **Espansione Globale e Strategie di Misurazione**: La partnership segue l'espansione dell'offerta CTV di Teads in più paesi, tra cui Australia, India, Nuova Zelanda e Corea del Sud, oltre a precedenti lanci in altre grandi nazioni. Teads collabora con aziende come Kantar, Comscore, e TVision per sviluppare soluzioni di misurazione affidabili, offrendo insights e metriche di performance. 
  • **Sviluppi e Potenzialità della CTV**: C'è un'enfasi sul potenziale della CTV come dimostrato nel report “Teads Tech Themes 2024”, evidenziando un ROI della pubblicità su CTV superiore a quello della TV lineare. Il report indica che un 70% degli intervistati ha percepito un ROI "molto migliore" o "leggermente migliore" dalla CTV rispetto alla TV tradizionale. Inoltre, l'incremento del 67% nella unaided brand recall attraverso un approccio omnichannel combina efficacemente CTV e mobile advertising.
Virgin Voyages affida il media globale da 65 milioni di dollari ad Hearts & Science - 10/10/2023
  • Entità coinvolta: Virgin Voyages
  • Scelta di gestione media: Hearts & Science di Omnicom Media Group (OMG) nominato centro media a livello globale
  • Contesto della scelta: La compagnia di crociere Virgin Voyages aveva avviato una selezione a marzo per consolidare le attività media sotto un unico partner. Inizialmente era stato scelto EssenceMediacom, ma successivamente è stato deciso di affidare l'incarico a Hearts & Science di OMG.
  • Valutazione economica: Il valore del business è stimato in circa 65 milioni di dollari secondo COMvergence.
  • Dettagli operativi: Hearts & Science si occuperà di coordinare la strategia media tradizionale e digitale, oltre al planning e all'acquisto di spazi pubblicitari per il brand Virgin Voyages in tutti i mercati in cui opera. Questo sarà realizzato attraverso una unit specifica, denominata team Voyage, che beneficia anche del supporto di talenti appartenenti a OMG.

Aziende citate in questo studio

Questo studio contiene un panorama completo di società di mercato con le ultime cifre e le notizie di ogni azienda :

Publicis Web Performance
Nielsen
WPP
Omnicom Media group France
Havas Groupe (Groupe Vivendi)
Teads Italia s.r.l
Incentive Promomedia s.r.l
Hearts & Science s.r.l
Starcom Mediavest Group Italia s.r.l
Publicis s.r.l

Perché Scegliere Questo Studio :

Accedi a più di 35 ore di lavoro

I nostri studi sono il risultato di oltre 35 ore di ricerca e analisi. L'uso dei nostri studi ti consente di dedicare più tempo e aggiungere valore ai tuoi progetti.

Approfitta di 6 anni di esperienza e oltre 1.500 studi settoriali già prodotti

La nostra competenza ci consente di produrre studi completi in tutti i settori, inclusi i mercati di nicchia o emergenti.

Il nostro know-how e la nostra metodologia ci consentono di produrre studi con un valore unico di denaro

Accedi a diverse migliaia di articoli e dati a pagamento

BusinessCoot ha accesso all'intera stampa economica a pagamento e ai database esclusivi per svolgere studi di mercato (+ 30.000 articoli privati e fonti).

Al fine di arricchire i nostri studi, i nostri analisti utilizzano anche indicatori Web (semrush, tendenze, ecc.) Per identificare le tendenze in un mercato e strategie aziendali. (Consulta le nostre fonti a pagamento)

Supporto garantito dopo l'acquisto

Una squadra dedicata al servizio post-vendita, per garantirti un alto livello di soddisfazione. +39 380 247 7810

Un formato digitale progettato per i nostri utenti

Accedi a un PDF ma anche una versione digitale per i nostri clienti. Questa versione consente di accedere a fonti, dati in formato Excel e grafica. Il contenuto dello studio può quindi essere facilmente recuperato e adattato per i tuoi supporti.

Le nostre offerte :

il mercato delle agenzie di comunicazione | Italia

89 €
  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'evoluzione del mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati da una molteplicità di fonti

Pacchetto di 5 studi (-15%) IT Italia

75.6 € / studi
378 € Invece di 445 € -15%
  • 5 rapporti a 75,6 € IVA esclusa per studio da scegliere dal nostro catalogo italiano per 12 mesi
  • Risparmiare il 15% sugli studi aggiuntivi acquistati
  • Scegliere il rimborso del credito non utilizzato al termine dei 12 mesi (durata del pacchetto).

Consulta i termini e le condizioni del pack e del rimborso del credito non utilizzato.

Aggiunte e aggiornamenti

  • 22/01/2024 - Lo studio è stato interamente aggiornato da un analista Businesscoot. Oltre a questa revisione completa, sono stati aggiunti dati economici sui principali attori del settore in Italia.

Riferimenti dei nostri clienti

Hanno consultato i nostri studi Scopri le opinioni (+500)

Malcolm Vincent
Linkedin logo

Malcolm Vincent

Astoria Finance

Gregoire de Castelnau
Linkedin logo

Gregoire de Castelnau

Stags Participations

Timothé Huignard
Linkedin logo

Timothé Huignard

PWC

Paul-Alexis Kebabtchieff
Linkedin logo

Paul-Alexis Kebabtchieff

BCG

Aymeric Granet
Linkedin logo

Aymeric Granet

Publicis Consultant

Interviste e clienti CAS Tutte le interviste e i casi dei clienti (45)

La pépite Interview

BFM Business

Paul-Alexis Kebabtchieff

Boston Consulting Group

Marie Guibart

Kea Partners

Elaine, Durand

Crédit Agricole, Information & Veille

Philippe Dilasser

Initiative & Finance

Anne Baudry

Metro

Amaury Wernert

Kroll (Duff & Phelps)

Smart Leaders Interview

B-Smart

Hai delle domande?
Il nostro team è a tua disposizione a   +39 380 247 7810