Contenuto dello studio

Lingue disponibili

PANORAMICA DEL MERCATO

1.1 Definizione e ambito dello studio

Il mercato dei prodotti per la pulizia è un mercato estremamente complesso, ripartito tra molti players della domanda, che possono essere privati o professionisti, ma anche caratterizzato da un'offerta molto ampia e da molte famiglie di prodotti. L'igiene del consumatore rappresenta una grossa fetta del mercato dei prodotti per la pulizia in Italia: ecco perché questo studio si concentra principalmente sui prodotti per la pulizia dei privati.

Il mercato italiano dei detergenti e dei prodotti per la pulizia è in costante flessione dal 2011, con un calo cumulato fino al 2017 del -11%. L'arco temporale più recente però ha registrato una lenta crescita, sperimentando nel 2019 un aumento dello 0,9% in valore. Il mercato presenta differenze in termini di geografie, categorie di prodotti e canali di distribuzione.

Ci sono ampie differenze nell'evoluzione della crescita in relazione ai canali di distribuzione, le farmacie infatti sembrano essere state nel 2019 l'unico genere di negozio a registrare una crescita (6,4%). Un'importante determinante dell'evoluzione del mercato è la sua struttura: altamente concentrata nelle mani di poche multinazionali, con i primi 5 attori che detengono circa il 56% delle vendite del settore. Inoltre, il mercato è fortemente caratterizzato dall'innovazione di prodotto, che sta guidando la performance di intere categorie, ma anche dalla graduale migrazione della domanda e dell'offerta verso un sotto-segmento più verde ed ecologico, anche se questo rimane per ora una minoranza sullo scaffale. L'esplosione di COVID-19 è stata positiva per il mercato, con tutte le categorie di prodotto che hanno registrato una rapida crescita rispetto all'anno precedente tra il 14% e il 18%.

1.2 Il mercato globale

Il mercato globale dei prodotti per la pulizia della casa dovrebbe crescere da ***,** miliardi di dollari nel **** a ***,** miliardi di dollari nel **** con un CAGR del *,*% nel periodo di previsione.

La pandemia di COVID-** ha aumentato la domanda di prodotti nel **** e questo ha guidato il mercato nel periodo successivo. La ...

1.3 Il mercato italiano

Il mercato dei prodotti per la pulizia della casa è ben radicato in Italia: il Paese ha una delle produzioni più rilevanti a livello europeo.

Secondo i dati Cerved, nel **** il settore dei prodotti per la detersione e la pulizia è cresciuto moderatamente, registrando un valore di circa *,* miliardi di euro e un ...

1.4 Importazioni ed esportazioni

Come detto in precedenza, la produzione italiana è molto rilevante a livello europeo. Questo si riflette nel tasso di copertura del paese: le esportazioni hanno un valore notevolmente superiore alle importazioni, ****,* milioni di dollari nel ****, contro un valore delle importazioni di ***,* milioni di dollari nello stesso anno. Le esportazioni sono in aumento ...

1.5 Impatto del COVID-19

La pandemia di COVID-** ha avuto effetti devastanti su molti mercati e industrie. A causa della natura del virus (***) sono state messe in atto misure sanitarie, le più significative delle quali sono state le chiusure imposte dal governo che hanno tenuto la gente a casa e fermato la maggior parte delle ...

ANALISI DELLA DOMANDA

2.1 Caratteristiche della domanda

Gli italiani attribuiscono una grande importanza alla loro casa, sia per un ripiegamento della socialità verso una dimensione più intima e personale, sia per il bisogno di calore e protezione che la casa evoca naturalmente rispetto al mondo esterno. Ne deriva un attaccamento culturale allo stato della casa e, quindi, un'attenzione ...

2.2 Profilo e abitudini del consumatore

L'attenzione culturale italiana all'ordine e alla pulizia della casa offre una potenziale domanda in crescita, con clienti alla ricerca di prodotti che li aiutino nella cura della loro casa.

B*C

Da un sondaggio condotto da Houzz, è emerso che ben il **% degli italiani preferisce effettuare le pulizie domestiche ordinarie con cadenza ...

2.3 Drivers della Domanda

L'attenzione italiana all'igiene

Le abitudini culturali del paese rappresentano sicuramente un driver per il mercato e le consuetudini dei clienti descritte sopra hanno contribuito a formare una domanda solida e crescente.

Il grafico seguente rappresenta un confronto tre Italia e Germania riguardo alle opinioni sulla pulizia e sull'igiene, misurato da un ...

2.4 Nuove tendenze: sostenibilità e prodotti ecologici

La sensibilità delle aziende e dei consumatori verso lo sviluppo di prodotti ecologici Ecolabel sta crescendo sempre di più. Hanno per il momento una bassa penetrazione nel mercato, ma un buon potenziale di crescita, mostrando tassi di incremento superiori alla media (***).

Le abitudini di consumo stanno cambiando e questo sta influenzando ...

STRUTTURA DEL MERCATO

3.1 Struttura del mercato

Come mostra il seguente grafico, il mercato è guidato dalle vendite di prodotti chimici da parte delle aziende: queste detengono il **,*% del valore, con un altro **,*% di materiali di consumo.

Ripartizione del fatturato delle aziende di detergenti e prodotti per la pulizia Italia, ****, in % Fonte: AFIDAMP

In termini di estensione geografica, il ...

3.2 Catena del valore

Uno schema della catena del valore è presentato qui sotto

3.3 Canali di Distribuzione

Il grafico seguente mostra il canale di vendita utilizzato dalle aziende di prodotti per la pulizia per raggiungere il business B*B. Come mostra il grafico, la maggior parte delle aziende impiega agenti e vendite dirette come metodo principale di sviluppo del business.

Canale di vendita utilizzato dalle aziende di detergenti ...

3.4 Players Principali

I mercati sono guidati da aziende nazionali che mantengono una portata locale.

Tuttavia, l'Italia ospita anche alcuni giocatori più grandi come:

Arco Chimica Itidet Allegrini S.p.a. Diversey Gruppo Kemika Dianos 

Come mostra il grafico sottostante, le due forme giuridiche più utilizzate sono l'imprenditore individuale, che indica la presenza di ...

ANALISI DELL'OFFERTA

4.1 Panoramica dell'offerta

I prodotti per la pulizia della casa sono molti e con diversi scopi: possiamo classificarli in base all'area di utilizzo, che di solito è caratterizzata da diverse esigenze in termini di principi chimici e materiali.

Detersivi per la cucina

La cucina è un ambiente delicato e particolare, incline a conservare sporco, briciole, calcare, ...

4.2 Prezzi

I prodotti per la pulizia sono molti e differiscono molto l'uno dall'altro: i detergenti multiuso possono essere molto economici (***), mentre prodotti come i detersivi per il bucato possono costare fino a * euro o più.

I prezzi, quindi, variano a seconda dello scopo e della dimensione del prodotto. Tuttavia, è interessante analizzare la ...

REGOLAMENTO

5.1 regolamento

L'* ottobre ****, Regolamento (***) n. ***/**** del Parlamento europeo e del Consiglio del ** marzo ****, sui detergenti è entrato in vigore. Il regolamento fornisce criteri tecnici per unificare la legislazione dei vari Stati membri per quanto riguarda l'immissione sul mercato dei detergenti e dei tensioattivi per detergenti.

Ai fini del presente regolamento, per "detergente" si ...

POSIZIONAMENTO DEGLI ATTORI

6.1

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Analisti

Hugo S.

chargé d'études économiques, Xerfi

Hugo S.

Hugo S. logo 1 Hugo S. logo 2
Mathieu Luinaud

Associate Consultant

Mathieu Luinaud

Mathieu Luinaud logo 1 Mathieu Luinaud logo 2
Education Formation
Robin C.

PhD Industrial transformations

Robin C.

Robin C. logo 1 Robin C. logo 2
Pierre D.

Analyst

Pierre D.

Pierre D. logo 1 Pierre D. logo 2
Arnaud W.
Linkedin logo

Ross Alumni Club France

Arnaud W.

Arnaud W. logo 1 Arnaud W. logo 2
Amaury de Balincourt
Linkedin logo

Analyste de marché chez Businesscoot

Amaury de Balincourt

Amaury de Balincourt logo 1 Amaury de Balincourt logo 2
Pierrick C.

Consultant

Pierrick C.

Pierrick C. logo 1 Pierrick C. logo 2
Maelle V.

Project Finance Analyst, Consulting

Maelle V.

Héloise Fruchard

Etudiante en Double-Diplôme Ingénieur-Manager Centrale

Héloise Fruchard

Héloise Fruchard logo 1 Héloise Fruchard logo 2
Imane E.

EDHEC

Imane E.

Imane E. logo 1 Imane E. logo 2
Vincent D.

Auditeur

Vincent D.

Vincent D. logo 1 Vincent D. logo 2
Eva-Garance T.

Eva-Garance T.

Eva-Garance T. logo 1 Eva-Garance T. logo 2
Michela G.

Market Research Analyst

Michela G.

Michela G. logo 1 Michela G. logo 2
Azelie P.

Market Research Analyst @Businesscoot

Azelie P.

Azelie P. logo 1 Azelie P. logo 2
Cantiane G.

Market Research Analyst @Businesscoot

Cantiane G.

Cantiane G. logo 1 Cantiane G. logo 2
Jules D.

Consultant

Jules D.

Jules D. logo 1 Jules D. logo 2
Alexia V.

Alexia V.

Emil Ohlsson

Emil Ohlsson

Anna O.

Anna O.

Gabriel S.

Gabriel S.