Contenuto dello studio

Lingue disponibili

PANORAMICA DEL MERCATO

1.1 Definizione e presentazione

La mediazione creditizia è un'attività di intermediazione attraverso la quale un mediatore mette in contatto i mutuatari e i prestatori di mutui, senza utilizzare i propri fondi per originare i mutui. Pertanto, il ruolo dei mediatori è fondamentale in tali transazioni, in quanto sono in grado di mettere in contatto i mutuatari con i prestatori, cercando la migliore soluzione sia in termini di situazione finanziaria del mutuatario che di esigenze di tasso di interesse. I principali vantaggi di tale attività di intermediazione includono il risparmio di tempo e fatica durante il processo di richiesta per ottenere un mutuo, così come il potenziale risparmio di molti soldi per tutta la durata del prestito. 

Le sue capacità vengono spesso richieste quando un soggetto che ha bisogno di un mutuo non riesce a farselo concedere da una banca. In questo caso il mediatore creditizio avrà il compito di studiare una certa pratica, e di fare leva sulle proprie competenze per spingere in chiave positiva l’erogazione del credito. Il mediatore creditizio risulta essere una figura molto utile anche alle aziende, dato che ha la possibilità di usufruire di condizioni più vantaggiose rispetto alle classiche opzioni offerte dagli sportelli bancari.

Il mercato globale della mediazione creditizia è stato valutato 5,52 miliardi di dollari nel 2019, e si prevede di raggiungere 22,30 miliardi di dollari nel 2027, crescendo ad un CAGR del 19,1%. Il mercato prende in considerazione tutte le operazioni di mutui ipotecari effettuate dai mediatori. 

In Italia, un numero crescente di istituzioni finanziarie sta fornendo servizi di mediazioni creditizie. A partire dal 2012, i principali gruppi bancari hanno rivisto i propri business model, al fine di introdurre tale attività all'interno della gamma di prodotti offerti alla clientela. In particolare, hanno trovato conveniente proporre ai clienti un servizio completo di mediazione creditizia, per l'elenco di vantaggi che comporta sia per la banca che per le controparti (il mutuante e il mutuatario). Per esempio, fornendo tale servizio, l'istituto finanziario non rilascia più liquidità al mutuatario, dunque non sostiene più il rischio di controparte. Inoltre, l'istituzione finanziaria addebita una commissione per tale attività di intermediazione, che rappresenta una componente positiva della sua redditività totale.

Pertanto, anche se l'Italia può essere considerata un paese banco-centrico, una tendenza crescente di intermediari sta prendendo in considerazione l'opportunità di espandere l'attività di mediazione creditizia, che si è rivelata essere altamente redditizia e conveniente.

I principali gruppi finanziari che offrono servizi di mediazione creditizia in Italia sono Kìron Partner, Euroansa, Auxilia Finance, Facile.it.

1.2 Il mercato nazionale della mediazione creditizia

Calcolo dell'importo complessivo del mercato:

Le risultanze acquisite evidenziano una forte crescita dei volumi nel II semestre **** rispetto al I semestre ****, registrando una variazione percentuale del +**% in soli sei mesi. Questa variazione è trainata principalmente dalle mediazioni ai particolari (***). I mediatori hanno intermediato, nel ****, * *** *** *** €.

I mediatori creditizi in Italia rappresentano il **% del ...

1.3 2020: un anno di fermento per la mediazione creditizia

Il **** è stato un anno molto fruttuoso per il mercato della mediazione creditizia. In effetti, in un solo anno (***), il numero di collaboratori nelle compagnie di mediazioni è significativamente aumentato: 

Evolution employés dans le courtage immobilier Italie, ****-****, en nombre et en % Source: ****

L'OAM stima che in questo anno **** persone hanno conseguito ...

ANALISI DELLA DOMANDA

2.1 I mutui degli italiani

Istat ha pubblicato nel **** un rapporto sul mercato immobiliare in Italia. 

In Italia, i mutui sono ripartiti per regione quanto segue:

Mutui degli italiani nel ****:

Fonte: Istat

Sono il Centro e tutto il Nord a trainare la crescita di questo settore, soprattutto per l'anno ****. Anche se, da notare, che i valori ...

2.2 Il profilo di chi chiede un mutuo

Alla fine dell'anno ****, l'azienda di mediazione creditizia ** Max ha pubblicato un report con i dati più importanti riguardo il mercato della mediazione creditizia. Tra questi, emerge anche un profilo di chi si rivolge alla mediazione creditizia per chiedere un mutuo. I dati più importanti sono riassunti quanto segue:

Typologie des demandeurs Italie, ...

2.3 Il profilo del mediatore creditizio

Il mediatore creditizio deve sostenere un esame attitudinale per poi essere iscritti all'Elenco dell'OAM e quindi esercitare. I mediatori creditizi, per norma, svolgono la propria attività senza essere legati ad alcuna delle parti da rapporti che ne possano compromettere l’indipendenza 

Distribuzione geografica dei mediatori creditizi:

Concentration des courtiers immobiliers Italie, ...

STRUTTURA DEL MERCATO

3.1 Differenze tra le classi e le dimensioni dei mediatori creditizi

Dimensioni dei mediatori creditizi:

Le diverse dimensioni secondo le quali sono suddivise le aziende di mediazione sono le seguenti:

Micro: *-* collaboratori Piccoli: *-** collaboratori Medi: **-** collaboratori Grandi: **-*** collaboratori Molto grandi: >*** collaboratori

Settori di attività a seconda della dimensione:

Un report del **** dell'OAM fa emergere le principali differenze tra ...

3.2 I tassi di interesse percepiti dai mediatori

I tassi percepiti dai mediatori creditizi sono messi in risalto ogni anno da indagini annuali condotte da Banca d'Italia. I tassi sono diversi in funzione della natura dell'altra parte, in altri termini se si tratti di particolari o aziende. 

Per l'anno **** i dati sono i seguenti:

Questi valori si presentano relativamente ...

3.3 Prospettive per la ripresa

Un'indagine dell'OAM condotta nel **** presenta le prospettive per il mercato della mediazione creditizia dal punto di vista delle aziende. I risultati riportati qui sotto evidenziano i prodotti offerti che, secondo le aziende di mediazione creditizia, cresceranno di più durante questi anni di ripresa. 

Importante da tenere a mente è il fatto che ...

3.4 I mutui ipotecari: agenzie immobiliari e mediatori creditizi

Per il particolare, come per le aziende, è essenziale capire i tassi di interesse al momento di un prestito per sapere cosa convenga di più. Ci sono diversi tassi da prendere in considerazione al momento della richiesta.

Il TAEG rappresenta lo strumento principale di trasparenza nei contratti di credito al consumo. E’ ...

ANALISI DELL'OFFERTA

4.1 Prodotti offerti dal mercato della mediazione creditizia

Una caratteristica importante dell’intermediario creditizio è il fatto che egli svolga la propria attività senza legarsi ad alcuna delle parti in gioco. In questo modo, è fatta salva l’indipendenza del mediatore. Non possono esistere tra le parti, quindi, rapporto di collaborazione, rappresentanza o dipendenza. Tra le attività che un mediatore creditizio ...

4.2 La mediazione creditizia: prodotti per le imprese

La mediazione creditizia e tutte le attività legate (***) non sono disponibili sono per particolari, ma una parte importante è anche riservata alle aziende. Infatti, tutte le attività di mediazione e soprattutto consulenza per le aziende sono una parte importante del mercato. Nel linguaggio corrente, questo segmento viene chiamato corporate. 

Secondo il report ...

4.3 Il prezzo dell'immobiliare

Ci sono due definizioni da tenere a mente:

Abitazioni nuove: abitazioni di nuova costruzione o esistenti ristrutturate e vendute dalle imprese operanti nell’edilizia.

Abitazioni esistenti: abitazioni esistenti vendute dalle famiglie o da altri settori istituzionali.

Istat in un report sui prezzi delle abitazioni pubblicato del **** mette in evidenza l'evoluzione dei ...

REGOLAMENTO

5.1 Panoramica generale

Dalla crisi immobiliare del ****, la regolamentazione ha fortemente influenzato la professione di mediatore creditizio. Infatti, da un lato gli accordi di Basilea III pubblicato il ** dicembre ****, ha imposto dei limiti all'assunzione di rischi da parte delle banche, portando al ritiro delle banche specializzate dal segmento dell'intermediazione.

Dall'altro lato le norme nazionali ...

5.2 Nuova norma del 2022: l'incompatibilità tra mediazione e servizi finanziari

Il *° febbraio **** è entrata in vigore la norma che sancisce l'impossibilità di praticare l'intermediazione immobiliare con le attività di servizi finanziari. In altre parole, la professione di agente immobiliare è incompatibile con quella del mediatore creditizio. 

Questa norma nazionale viene dalla Legge Europea ****-**** (***), che rende quindi incompatibile l'esercizio di mediazione immobiliare con ...

POSIZIONAMENTO DEGLI ATTORI

6.1 Segmentazione

  • Kìron Partner
  • Euroansa
  • Auxilia Finance
  • Più Mutui Casa
  • Facile.it
  • Finint Mediatore Creditizio
  • 24Max

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Recensioni dei clienti (1)

Il mercato delle mediazione creditizie - Italia

Pubblicato su 03/09/2022 da Stefano Storoni - Elisa Sas di Storoni Stefano & C.

Mi servivano informazioni specifiche e soprattutto aggiornate sul mondo della mediazione del credito in Italia ed ho trovato la maggior parte di quelle che cercavo, con anche link di approfondimento veramente utili. Scaricato il report in pochissimi minuti e subito utilizzato. Acquisterò altri report sicuramente.


Risposta di Businesscoot:

Grazie Stefano !