Contenuto dello studio

Lingue disponibili

PANORAMICA DEL MERCATO

1.1 Presentazione e definizione del mercato

L'inverdimento di un tetto o Horizontal Planted Complex Wall (HPCW) può essere definito come l'installazione di un insieme di materiali e piante che formano una microflora con un sistema di drenaggio dell'acqua L'installazione di tetti verdi deve essere compatibile con la struttura del tetto esistente (soletta...) e con i materiali (cemento, legno...). La tecnica è stata sviluppata in architettura negli anni '70, principalmente nei paesi scandinavi, in Germania, in Svizzera e più recentemente in Francia e in Belgio negli anni '90 e 2000.

La composizione dei diversi strati di substrato, filtrazione e drenaggio che compongono i tetti verdi sono essenziali. Uno strato di teli speciali in plastica EPDM (con feltro antiradice se necessario) o elementi impermeabilizzanti non metallici saldati o incollati separano la struttura portante del tetto dal substrato e dallo strato di drenaggio del tetto verde.

Esistono diversi tipi di PCVH (intensivo, estensivo, semi-estensivo...) e diversi sistemi di installazione: stuoie di sedum prevegetate, cassette di sedum prevegetate, sistemi di irrigazione automatica...

In generale, i tetti verdi sono più adatti per i nuovi edifici, ma l'inverdimento dei tetti esistenti è possibile. Per quanto riguarda i costi di manutenzione dei tetti verdi sono molto bassi, specialmente per i tetti estensivi (basso spessore dello strato e copertura verde permanente) Si dice anche che i tetti verdi abbiano qualità impermeabilizzanti molto migliori dei tetti tradizionali, aumentando così la durata del tetto. Tuttavia, l'installazione di tetti ambientali, se mal pianificata o eseguita, può portare a un sovraccarico della struttura dell'edificio e causare danni fino al crollo del tetto.

Nonostante un tasso di penetrazione abbastanza basso oggi, il tetto verde produce effetti interessanti (riduzione del calore, filtraggio dell'acqua, controllo dell'inquinamento, ecc.), in particolare nelle zone tropicali, e potrebbe vedere un maggiore sviluppo in queste regioni (Sud America, Sud-Est asiatico, Africa equatoriale). Brasile, Malesia, Indonesia, India e Cina potrebbero anche guidare la crescita globale dei tetti verdi. In particolare, la regione asiatica sarà una delle regioni con la più alta domanda di tetti verdi entro il 2026, soprattutto per affrontare l'inquinamento e i problemi ambientali nelle grandi città.

Quindi, il limite attuale dei tetti verdi è che per ottenere un impatto ambientale significativo devono avere un tasso di penetrazione molto più alto di quello attuale e coprire grandi aree.

Il mercato belga è ancora molto sottosviluppato rispetto ad alcuni dei suoi vicini europei, ma non manca di potenziale, grazie all'alta concentrazione urbana sul suo territorio e al crescente sostegno del governo e degli enti comunali.

ANALISI DELLA DOMANDA

STRUTTURA DEL MERCATO

ANALISI DELL'OFFERTA

REGOLAMENTO

POSIZIONAMENTO DEGLI ATTORI

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Compra questo studio di mercato 89€

Disponibilità entro 2 giorni lavorativi

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Analisti

Hugo S.

chargé d'études économiques, Xerfi

Hugo S.

Hugo S. logo 1 Hugo S. logo 2
Mathieu Luinaud

Associate Consultant

Mathieu Luinaud

Mathieu Luinaud logo 1 Mathieu Luinaud logo 2
Education Formation
Robin C.

PhD Industrial transformations

Robin C.

Robin C. logo 1 Robin C. logo 2
Pierre D.

Analyst

Pierre D.

Pierre D. logo 1 Pierre D. logo 2
Arnaud W.
Linkedin logo

Ross Alumni Club France

Arnaud W.

Arnaud W. logo 1 Arnaud W. logo 2
Amaury de Balincourt
Linkedin logo

Analyste de marché chez Businesscoot

Amaury de Balincourt

Amaury de Balincourt logo 1 Amaury de Balincourt logo 2
Pierrick C.

Consultant

Pierrick C.

Pierrick C. logo 1 Pierrick C. logo 2
Maelle V.

Project Finance Analyst, Consulting

Maelle V.

Héloise Fruchard

Etudiante en Double-Diplôme Ingénieur-Manager Centrale

Héloise Fruchard

Héloise Fruchard logo 1 Héloise Fruchard logo 2
Imane E.

EDHEC

Imane E.

Imane E. logo 1 Imane E. logo 2
Vincent D.

Auditeur

Vincent D.

Vincent D. logo 1 Vincent D. logo 2
Eva-Garance T.

Eva-Garance T.

Eva-Garance T. logo 1 Eva-Garance T. logo 2
Michela G.

Market Research Analyst

Michela G.

Michela G. logo 1 Michela G. logo 2
Azelie P.

Market Research Analyst @Businesscoot

Azelie P.

Azelie P. logo 1 Azelie P. logo 2
Cantiane G.

Market Research Analyst @Businesscoot

Cantiane G.

Cantiane G. logo 1 Cantiane G. logo 2
Jules D.

Consultant

Jules D.

Jules D. logo 1 Jules D. logo 2
Alexia V.

Alexia V.

Emil Ohlsson

Emil Ohlsson

Anna O.

Anna O.

Gabriel S.

Gabriel S.