Contenuto dello studio

Lingue disponibili

PANORAMICA DEL MERCATO

1.1 Definizione e ambito dello studio

Il lavoro del fiorista è quello di fare creazioni floreali, e richiede una grande conoscenza della botanica e dell'orticoltura. Un fiorista è infatti un artigiano specializzato nella vendita di fiori e nella realizzazione di composizioni floreali. Per questo studio, prenderemo in considerazione la domanda di due tipi di prodotti che riguardano tutti i fioristi:

  • Fiori recisi: in questa categoria includeremo mazzi di fiori.
  • Piante ornamentali: si tratta di piante che non sono destinate né all'agricoltura né alla silvicoltura, che vengono utilizzate quasi esclusivamente per abbellire uno spazio

Inoltre, in termini di attori del mercato, bisogna fare una distinzione:

  • L'orticoltore o il grossista che taglia i fiori e poi li vende alle varie reti di punti vendita che li distribuiscono al cliente finale (privati o professionisti);
  • Le catene di negozi specializzati
  • Negozi e fiorai indipendenti;
  • I leader della grande distribuzione (compresi i supermercati e gli ipermercati).

Il mercato globale dei fiori e dei fioristi è cresciuto negli ultimi anni e le previsioni pre-Covid indicavano che avrebbe continuato a crescere ad un tasso del 3,9% fino al 2027. Le piante coltivate variano a seconda del clima, della cultura e dei livelli di ricchezza locali. La maggior parte delle piante sono coltivate specificamente per questo scopo, in condizioni di campo o di serra. I cinque principali tipi di fiori recisi disponibili sono la rosa, il garofano, il giglio, il crisantemo e la gerbera.

In Italia questo mercato è registrato con il codice Ateco 47.76.10, che identifica il commercio al dettaglio di fiori e piante. Il mercato nazionale è molto frazionato, con una grande prevalenza di piccoli operatori locali con meno di 5 dipendenti. Inoltre, negli ultimi anni si è assistito alla crescita di operatori solo online, come Bloovery e Colvin, che rappresentano una forte minaccia per gli operatori tradizionali del mercato.

L'emergere della pandemia di Covid-19 ha messo in pausa vari eventi, come matrimoni, feste di compleanno, eventi dell'industria del design e servizi fotografici. Questa improvvisa cessazione delle attività di questo tipo ha causato una forte diminuzione della domanda di fiori. Tuttavia, le difficoltà associate alla pandemia hanno portato i piccoli fioristi indipendenti a reinventarsi, ricorrendo alla prenotazione e alla consegna online.

1.2 Il mercato globale in crescita

Il mercato globale della floricoltura si è attestato a **,* miliardi di dollari nel **** e si prevede una forte crescita nei prossimi anni: il mercato dovrebbe crescere a un CAGR dell'*,*% nel periodo ****-****, raggiungendo oltre ** miliardi di dollari entro il ****. Il valore aggiuntivo creato da questo mercato nel periodo dovrebbe quindi essere ...

1.3 Il mercato italiano

La principale produzione italiana di fiori ha sede a Sanremo, in Liguria, e si concentra sui ranuncoli, mentre i garofani sono ampiamente coltivati al Sud, in Campania e Calabria. Il settore rappresenta in Italia il *% della produzione agricola totale e copre una superficie di quasi ** mila ettari, contando ** mila aziende (***), di ...

1.4 Importazioni ed esportazioni

Per analizzare il commercio internazionale dei fiori italiani, abbiamo preso in considerazione i prodotti sotto Codice HS **** : Fiori e boccioli di fiori recisi, per mazzi o per ornamento, freschi, essiccati, tinti, imbiancati, impregnati o altrimenti preparati.

Importazioni, esportazioni e tasso di copertura per il codice HS **** Italia, ****-**** (***), in milioni di ...

1.5 Effetto COVID-19

Il settore floricolo nazionale è stato colpito da un crack di *,* miliardi nell'ultimo anno per le conseguenze dell'emergenza COVID-** che ha messo a rischio un settore in cui operano **mila aziende con circa ***mila posti di lavoro nell'indotto. È quanto riferisce la Coldiretti a Adnkronos . Una crisi senza precedenti nella storia italiana, in ...

ANALISI DELLA DOMANDA

2.1 Caratteristiche della domanda

Come illustrano la mappa seguente e la tabella allegata, più della metà degli acquirenti di fiori italiani vive nelle regioni meridionali. Delle due isole, il secondo polo più importante per gli acquirenti di fiori, la Sicilia presenta una percentuale più alta della Sardegna, anche se questo non appare nella mappa. Le ...

2.2 Il profilo di un giovane consumatore: i Millennials e i fiori

Un sondaggio condotto da Colvin e Gimmelike (***) hanno rivelato le principali caratteristiche e abitudini dei tipici consumatori italiani di fiori, tra la porzione più giovane della popolazione.

Genere

In Italia, sono soprattutto le donne ad acquistare fiori e piante (***).

Ripartizione degli acquirenti di fiori, per sesso Italia, ****, in % Fonte: Colvin

 Regioni ...

2.3 Driver delle domanda

Festività

Abbiamo detto che il principale modo in cui il COVID-** ha colpito il settore dei fiori recisi e dei fioristi in Italia è l'eliminazione dei raduni e delle occasioni di ritrovo, anche durante le festività natalizie e pasquali. Questo ci dà un'idea di quanto siano importanti come motore della domanda queste ...

2.4 Nuove tendenze nella domanda

Consegne di fiori

Durante l'emergenza COVID-**, avendo subito l'esperienza di essere costretti in casa e di non poter stare in mezzo alla natura, le consegne di fiori hanno permesso alla natura di entrare nelle nostre case: oggi anche i fiori e le piante vengono infatti consegnati nelle nostre case, grazie agli ...

STRUTTURA DEL MERCATO

3.1 Struttura e dinamica del mercato

Il settore del florovivaismo in Italia, per oltre due terzi della produzione in valore, è composto da piante in vaso e centri di giardinaggio (***) - il resto è costituito da fiori freschi recisi e fogliame fresco. Per quanto riguarda i fioristi, il mercato può essere diviso tra:

Negozi di fiori Chiosco di strada ...

3.2 Catena di approvvigionamento e catena del valore

Il commercio mondiale di fiori coinvolge una catena di approvvigionamento intricata e delicatamente bilanciata di lavoratori, agricoltori, grossisti, compagnie aeree, navi cargo, commercianti, fioristi e supermercati. Portare qualcosa di così delicato come un mazzo di fiori da un continente all'altro senza danneggiarlo è un compito difficile che deve essere svolto sfruttando tutte ...

3.3 Canali di distribuzione

Come accennato nel paragrafo precedente, i fiori recisi vengono generalmente venduti attraverso diversi punti vendita che in Italia, il più delle volte, vengono indicati con il termine fioraio (***). Il grafico sottostante suddivide le vendite di questi fiori, dividendoli per i principali canali di distribuzione che abbiamo citato.

Ripartizione delle vendite di ...

3.4 Ricavi dei principali players

Per confrontare i ricavi dei principali attori del mercato, dobbiamo concentrarci sulle grandi aziende di fiori che offrono servizi di consegna e hanno un negozio online, perché sarebbe impossibile rintracciare il fatturato dei piccoli fiorai e dei chioschi di strada che, comunque, sono ancora i canali preferiti dagli italiani come abbiamo ...

ANALISI DELL'OFFERTA

4.1 Tipologia dell'offerta

Possiamo distinguere diversi tipi di prodotti adattati a diversi eventi.

Piante verdi o da interno

Orchidee Alberi d'arancio Succulento Alberi di ulivo Bonsai Oli e piante da fiore

Accessori e altri prodotti complementari

Cioccolatini Champagne Giocattoli di peluche Candele Caramelle Vaso Confezioni regalo di benessere

Mazzi di fiori acquistati secondo gli ...

4.2 Prezzi

Poiché il prezzo dei fiori non è fissato per regolamento, molti criteri sono presi in considerazione: la dimensione del bouquet, il tipo di fiori, la raffinatezza del bouquet... I prezzi possono anche variare a seconda della posizione geografica e del tipo di evento per il quale la creazione viene venduta (***). Nel complesso, ...

4.3 Tre startup che investono nel mercato dei fiori

Colvin, Bloovery e My Over Rose sono tre aziende innovative che hanno sviluppato modelli di business per la vendita e la distribuzione di fiori e piante [***].

Colvin: Fondata nel novembre **** a Barcellona da Sergi Bastardas, Andrés Cester e Marc Olmedillo Diaz, questa startup offre una piattaforma online per la consegna ...

REGOLAMENTO

5.1 Norme e regolamenti

I riferimenti alla legislazione sugli standard di qualità a cui i prodotti floreali devono essere soggetti per essere commercializzati sono:

*. Regolamento CEE n. ***/** relativa alla determinazione delle norme di qualità per bulbi, tuberi e rizomi da fiore (***)

*. Regolamento CEE n. ***/** sulla determinazione delle norme di qualità per i fiori ...

5.2 Cosa devi fare per aprire un negozio di fiori in Italia

Dal punto di vista burocratico, sarà necessario rispettare le regole e i requisiti per gestire e aprire un negozio per la vendita di fiori, osservando tutte le normative del settore.

Questo tipo di negozio è indicizzato nella categoria " produzione e commercio di piante ", quindi per l'inizio dell'attività dovrete avere necessariamente:

Una presentazione ...

POSIZIONAMENTO DEI GIOCATORI

6.1 Segmentazione

  • Interflora
  • Faxiflora
  • Frida's
  • Colvin
  • Bloovery
  • My Over Rose
  • Leroy Merlin Italia
  • Bricocenter Italia
  • Euroflora Srl
  • Gambin Fiori

Per continuare a leggere, compra lo studio completo

Cosa contiene questa analisi di mercato?

  • Quali sono i dati relativi alle dimensioni e alla crescita del mercato?
  • Cosa sta influenzando l'andamento e l'evoluzione del mercato?
  • Quali sono le ultime tendenze che guidano il mercato?
  • Qual'è il posizionamento degli attori di mercato?
  • Cosa distingue le aziende operanti del mercato l'una dall'altra?
  • Segmentazione e profilo delle aziende operanti nel mercato
  • Dati e numeri da una molteplicità di fonti

Methodo

Dati
Analisti 1 settore analizzato
in 40 pagine
Methodo
Controlla

Analisti

  • Le migliori università
  • Il parere degli esperti

Dati

  • Base di dati
  • Stampa
  • Rapporti aziendali

Controlla

  • Aggiornamento continuo
  • Orologio permanente

Methodo

  • Struttura sintetica
  • Grafica standardizzata

Analisti

Hugo S.

chargé d'études économiques, Xerfi

Hugo S.

Hugo S. logo 1 Hugo S. logo 2
Mathieu Luinaud

Associate Consultant

Mathieu Luinaud

Mathieu Luinaud logo 1 Mathieu Luinaud logo 2
Education Formation
Robin C.

PhD Industrial transformations

Robin C.

Robin C. logo 1 Robin C. logo 2
Pierre D.

Analyst

Pierre D.

Pierre D. logo 1 Pierre D. logo 2
Arnaud W.
Linkedin logo

Ross Alumni Club France

Arnaud W.

Arnaud W. logo 1 Arnaud W. logo 2
Amaury de Balincourt
Linkedin logo

Analyste de marché chez Businesscoot

Amaury de Balincourt

Amaury de Balincourt logo 1 Amaury de Balincourt logo 2
Pierrick C.

Consultant

Pierrick C.

Pierrick C. logo 1 Pierrick C. logo 2
Maelle V.

Project Finance Analyst, Consulting

Maelle V.

Héloise Fruchard

Etudiante en Double-Diplôme Ingénieur-Manager Centrale

Héloise Fruchard

Héloise Fruchard logo 1 Héloise Fruchard logo 2
Imane E.

EDHEC

Imane E.

Imane E. logo 1 Imane E. logo 2
Vincent D.

Auditeur

Vincent D.

Vincent D. logo 1 Vincent D. logo 2
Eva-Garance T.

Eva-Garance T.

Eva-Garance T. logo 1 Eva-Garance T. logo 2
Michela G.

Market Research Analyst

Michela G.

Michela G. logo 1 Michela G. logo 2
Azelie P.

Market Research Analyst @Businesscoot

Azelie P.

Azelie P. logo 1 Azelie P. logo 2
Cantiane G.

Market Research Analyst @Businesscoot

Cantiane G.

Cantiane G. logo 1 Cantiane G. logo 2
Jules D.

Consultant

Jules D.

Jules D. logo 1 Jules D. logo 2
Alexia V.

Alexia V.

Emil Ohlsson

Emil Ohlsson

Anna O.

Anna O.

Gabriel S.

Gabriel S.